Bathtub's things n°6: Neve Cosmetics, Crema Sublime per pelli sensibili

By A.G. - Whatsinmybag - 7.6.12

Da quando la Neve Cosmetics lanciò la sua linea di skincare, la mia curiosità si è sentita subito stuzzicata e la mia mente è stata autorizzata a fantasticare sulla cosa. Come saranno queste creme? saranno buone? forse no, non ne vale la pena, o forse si! E se poi...? e se dopo...? Però potrebbe...
Insomma è andata avanti così per diverso tempo, e nel frattempo continuavo ad usare la mia solita crema idratante con normale soddisfazione.
Poi è capitata la coincidenza ideale, buona promozione, rapido esaurirsi della crema quotidiana e fulminea apparizione della necessità di sostituirla, metteteci che stavo ordinando anche altre cose, insomma, alla fine ho colto l'occasione e ho preso una crema idratante. Per la mia pelle ho scelto la Crema sublime, per pelli delicate e sensibili proprio come la mia. Ad oggi sono quasi tre settimane di utilizzo e sono pronta a parlarvi della mia esperienza con questo prodotto.


Come sempre i prodotti Neve ci arrivano con packaging molto essenziali ma comunque curati. La Crema Sublime arriva in un classico tubetto bianco con tappo a vite e con dei divertenti motivi grafici sul fronte e tutti i dettagli sul retro e lateralmente. La quantità è di 50 ml per una PAO di 12 M.
L'INCI di questa crema si presenta privo di siliconi, petrolati, parabeni, componenti animali, 100% vegan e cruelty free; contiene invece Olio di Jojoba, estratto di Calendula, olio di semi di Limnanthes, Burro di Karitè, vitamina E e pure filtri UVA e UVB.
Qui di seguito vi riporto l'INCI completo preso direttamente dal sito Neve:


Sin da quando è arrivata ho cominciato ad usarla tutti i giorni, sia di mattina che di sera dato che la mia pelle era in un momento in cui richiedeva necessariamente più nutrimento del solito. Da sempre ho avuto difficoltà a trovare qualcosa che idratasse per bene la mia pelle, alcune creme risultano troppo pesanti e mi lasciano la sensazione della loro presenza troppo a lungo, altre sono troppo leggere e pur assorbendosi facilmente sembrano non bastare mai al mio viso, ho provato le classiche da supermercato e quelle da farmacia e ho cominciato a risentire di INCI non troppo puliti, non tanto perché mi creavano problemi ma perché in realtà non lasciavano la mia pelle veramente idratata. Quindi ho provato utilizzando anche degli oli, come quello di Argan, che idrata e aiuta anche a prevenire le rughe, ottimo olio idratante che fa il suo dovere ma che però nonostante tutto non riusciva a mantenere la mia pelle idratata nel tempo. L'esigenza era quella di trovare un prodotto che nutrisse la mia pelle in modo leggero, senza appesantirla, ma che la idratasse veramente e che la sua azione fosse stabile e continuativa nel tempo.
Con la Crema Sublime credo proprio di aver trovato quello che cercavo.
Ha una texture delicata, dalla consistenza soda e un po' corposetta come un po' tutte le creme bio o simil bio, corposità che però non va associata alla pesantezza ma unicamente alla presenza di elementi naturali che hanno consistenze diverse rispetto a un qualcosa di prodotto chimicamente.
La crema infatti è abbastanza leggera, ha una forte componente nutritiva e sento la presenza idratante del burro di Karitè quando la applico ma riesce comunque ad assorbirsi abbastanza velocemente, massaggiandola delicatamente sulla cute si sente proprio la pelle rigenerarsi.
Sin dalle prime applicazioni ho notato immediatamente un miglioramento netto. Per me significa che la pelle si è mostrata subito liscia e dall'aspetto luminoso, avevo diversi punti dove la pelle sembrava poco idratata e secca, ad esempio sul naso e all'attaccatura di questo, sul mento, in poco tempo sono spariti. Durante il periodo di prova ho avuto pure una settimana e più di raffreddore, di quelli belli tosti e con tanto di soffiamento continuo e ripetuto di naso e uso estremo di fazzolettini. Tutte noi sappiamo che ciò in genere significa letteralmente incartapecorimento del viso e della pelle a causa di irritazione da carta.
A me non è successo.
Non appena ho avuto i primi sentori di irritazione, ho usato la crema un po' più del solito per ammorbidire le zone e idratarle e miracolosamente i danni sono stati contenutissimi con grande beneficio della mia pelle. La calendula in questo caso credo sia stata risolutiva, il suo potere lenitivo ha agito benissimo e il risultato è stato una pelle normale anche in quel caso così estremo.
Con il primo caldo la crema si è comportata molto bene, si sa che con il cambio di clima spesso bisogna ricorrere a prodotti più leggeri, specie di giorno. Io continuo ad usarla, giusto al mattino la sento un pochino di più sul viso rispetto a quando le temperature erano più basse ma la sensazione dura poco tempo, comunque Crema Sublime si assorbe alla perfezione e una volta assorbita, il momento di "pesantezza" non si ripresenta più, non si sente il viso sudato ne appesantito. Spero che continui così anche quando le temperature saranno ancora più alte, può darsi che sia costretta a passare a una crema un po' più fresca ma sarà per un breve periodo, sicuramente di questa crema non farò più a meno.


Dopo questo periodo posso dire di aver trovato un prodotto ideale per il mio viso, sono davvero soddisfatta del mio acquisto e seriamente credo che la ricomprerò una volta terminata. Di tante creme che ho provato di recente questa mi ha dato un risultato concreto che si mantiene nel tempo, e ciò mi porta a credere che sia il caso di abbandonare i prodotti viso con INCI poco puliti per andare verso quelli con ingredienti migliori, la mia pelle credo abbia voglia di concretezza e non di palliativi.
Il prezzo di Crema Sublime è di 9€ onesto alla fine, la sua pecca è la reperibilità non semplice dato che devo ordinarla tramite sito Neve ma sicuramente vale la candela, non mancherà di infilarla nel carrello assieme a qualche altra chicca.
La consiglio? si, a me è piaciuta e mi ci sono trovata molto bene, non posso che consigliarla.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?

un bacio

  • Share:

You Might Also Like

4 commenti

  1. Benvenuta nel mondo dei prodotti a inci verde!sono felice che tu ti sia trovata bene con questa crema. Io è da un pò che volevo provare queste cremine della neve, ne parlate tutte benissimo, ma ancora non ho avuto l'occasione!Sicuramente rimedierò in futuro anche se per ora con lo jalus c di fitocose ho trovato l'amore della mia vita hihihi

    bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il benvenuto! Si lo devo ammettere, forse non vale per tutti i prodotti, ma scegliere INCI più puliti, magari non completamente verde ma nemmeno completamente rosso è una scelta più efficace e consapevole. Mi muovo male per adesso in questo nuovo mondo per me, ma sono sicura che scoprirò altre cose interessanti e chissà, prima o poi proverò anche Fitocose ;)

      Elimina
  2. queste cremine son davvero buone! Io ho provato sia questa sia la Eterea, che preferisco per questo periodo, e mi ci trovo davvero bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, la crema Eterea potrebbe fare al caso mio per l'estate, magari aspetterò di finire questa e poi riordinerò.
      Davvero sono ottime ;)

      Elimina