A close up on make up n°99: Mario de Luigi, Crema colorata ad alta idratazione n°101

By A.G. - Whatsinmybag - 9.8.12

Qualche giorno fa vi avevo parlato della linea di prodotti di Mario de Luigi e vi avevo preannunciato l'arrivo delle review dei prodotti che mi sono stati inviati in prova. Oggi voglio parlarvi del primo dei tre che ho provato, la Crema Colorata ad Alta idratazione, un prodotto della linea Aqualys specifico per idratare anche le pelli più secche, siete curiose di sapere come è andata?



I prodotti di Mario de Luigi si presentato con un packaging abbastanza bizzarro, ogni prodotto viene presentato in una specie di cofanetto piuttosto che nella classica confezione ed esso è costituito da una spugna nera centrale, dove risiede il prodotto, un cartoncino pieghevole che l'avvolge e una fascetta di plastica trasparente che sigilla il tutto. Il pieghevole riporta i dati del prodotto, le caratteristiche, una breve presentazione di Mario de Luigi stesso e consigli d'uso. La grafica della collezione a me piace molto, la trovo ricercata e diversa dal solito, il desiderio era certamente quello di valorizzare il prodotto e dare subito l'idea che ci troviamo di fronte a cosmetici di un certo tipo, dall'impronta professionale. Personalmente trovo la cosa quasi ben riuscita, se non fosse che la confezione è un po' poco pratica, io avrei rinunciato alla fascetta, avrei usato direttamente il pieghevole per avvolgere la spugna e creare così il sistema di scorrimento (magari inserendo una dentellatura in modo da poter poi aprire il pieghevole e conservarlo se interessate ai consigli) perché vi assicuro che una volta liberato il prodotto dalla confezione, far ri-combaciare il tutto è una vera e propria sfida. Avrei sicuramente preferito una confezione più classica ma più pratica (e probabilmente meno costosa), per quanto apprezzi l'originalità di questa e l'idea di base.
Tornando al prodotto, ed andando quindi al sodo, sulla confezione sono ovviamente riportate le quantità e la PAO, rispettivamente 30 ml e 18M.


Una volta liberateci del complicato cofanetto, ci troviamo di fronte ad un tubetto nero, piuttosto piccolo e maneggevole. Qui mi viene subito in mente un aneddoto riguardo proprio questo prodotto e la sua apertura: Il giorno in cui è arrivato tra le mie mani ho subito voluto aprirlo per valutarne la consistenza, proprio come ogni Beauty blogger curiosa farebbe, ho scartabellato le confezioni, ho afferrato il tubetto e girato istintivamente il tappo, svitandolo, all'improvviso mi sono trovata di fronte ad una confezione assai strana e ad un applicatore con cui praticamente era impossibile prelevare il prodotto. Assurdo direte voi? Pollaggine dico io. Si perché la sottoscritta polla si è fatta ingannare dalla confezione e forse dall'abitudine di svitare un po' tutto, da un tappo troppo ben pressato che invece di essere svitato andava semplicemente sfilato per liberare una praticissima pompetta. Ridetene, siete autorizzate, e qualora ci foste cascate anche voi, e so che per alcune è così, ridiamone insieme.


Questa crema colorata dunque ha un praticissimo dosatore a pompetta che rilascia poco prodotto per volta, è un ottimo modo per dosare le quantità e preservare il prodotto al meglio, evitando che entri aria e che questo si secchi.
Questa crema colorata ha un profumo davvero buono, dolce e piacevole, è la prima cosa che ti colpisce di questo prodotto e io personalmente starei ad annusarla per ore. La sua è una consistenza abbastanza densa e ferma, non è liquida e tremolante come può essere una crema idratante e non va assolutamente trattata come tale. La trovo infatti morbida e vellutata, e richiede la manualità e l'attenzione di un fondotinta o di una BB cream durante l'applicazione dato che ha la tendenza ad asciugarsi molto rapidamente ed il pigmento mi sembra sia molto concentrato, anche se non tanto da coprire, ovviamente, come un fondotinta.
Il suo scopo è uniformare il colore della pelle e ci riesce molto bene, oltretutto ha la capacità di mantenersi abbastanza opaca, perlomeno sulla mia pelle sensibile e tendente al secco, per un risultato molto buono per gran parte della giornata. Il difetto che ho riscontrato è che la tendenza ad asciugarsi in fretta e l'alta concentrazione di colore, comportano il rischio di lasciare sul viso delle vere e proprie strisce di colore scuro se non si bada a sfumare ogni minimo quantitativo applicato, soprattuto in zone delicate come il bordo del viso, il collo e l'attaccatura dei capelli. Ecco perché poco fa dicevo di trattarla come fosse un fondotinta, ne richiede la stessa attenzione.
Io l'ho sempre applicata con le mani, non mi sono mai nemmeno messa ad applicarla con altri sistemi perché trovo che questo sia il migliore per gestire questo tipo di prodotti, oltretutto le manine sono degli strumenti imbattibili quando si tratta di sfumare e correggere e certamente applicarla così aiuta a non incappare nel difetto che descrivevo poco fa.
La sua caratteristica principale è la capacità di mantenere la pelle morbida ed idratata per parecchie ore, il mio viso ha apprezzato moltissimo questa sua capacità e in questo senso metterla è un vero piacere: nonostante sia una crema densa al tatto, sul viso risulta sempre molto leggera, il comfort è massimo, non si ha la sensazione di avere qualcosa sul viso e anche con temperature elevate la pelle accoglie questa crema senza rispondere con il sudore o con la classica sensazione di cappa che si ha con certe creme idratanti troppo pesanti. Nelle giornate di caldo eccessivo e di sudore assicurato, consiglio l'uso di una cipria leggera per aiutare la crema colorata a mantenere un aspetto opaco, io ho appena scoperto che la Origami Face palette di Kiko, la 01 petal light, è praticamente perfetta per questo scopo.


In generale questo prodotto ha diverse caratteristiche da prendere in considerazione, mi è piaciuto molto per certi aspetti anche se il fatto che richieda particolare cura nella stesura qualche volta mi ha fatto un po' arrabbiare. Il prezzo è molto alto, si parla di 40€ ed è secondo me una pecca, la qualità è sicuramente ottima ma pur essendo un prodotto di lusso e dalle buone caratteristiche, un prezzo inferiore, magari non di molto, sarebbe stato sicuramente più abbordabile e piacevole.
Lo consiglio? ci troviamo di fronte ad un prodotto dal costo elevato e dalle caratteristiche varie, qualità alta si e qualche difetto però aggirabile, diciamo che chiunque è interessata all'acquisto cade in piedi, il prodotto è sicuramente valido. Da tenere presente che è disponibile in tre colorazioni, la 101, quella che ho io che è anche la più chiara (che però per me risulta un peletto scura), la 103, colorazione media e la 107, colorazione più scura.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto? Avete avuto esperienza con creme colorate di questo tipo?

un bacio

n.b. i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito dall'azienda a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste e personali opinioni. 

  • Share:

You Might Also Like

1 commenti

  1. non è adatta al mio tipo di pelle ed è anche un po' costosa, però il marchio mi incuriosisce!

    RispondiElimina