A close up on make up n°103: Sally Hansen, Top Coat Insta-Dri

By A.G. - Whatsinmybag - 5.9.12

Ad inizio mese il mio amatissimo CND Air Dry è spirato, dopo aver compiuto indefessamente il suo lavoro per mesi, le sue ultime gocce si sono rattrappite e ci siamo salutati con un tenero commiato. Senza di lui mi sono sentita perduta e purtroppo al momento non avevo (e non ho) la possibilità di ri-comprarlo; il top coat è diventato un passaggio fondamentale per me, per far asciugare rapidamente lo smalto, per proteggerlo e per far si che la manicure duri a lungo senza necessari ritocchi o cambi di smalto. 
Trovare un top coat che avesse simili caratteristiche è stata una bella impresa, dopo una bella ricerca la mia scelta è caduta su un prodotto Sally Hansen, appena approdato nelle nostre Sephora, si tratta di Instra-Dri, top coat anti scheggiatura ad asciugatura veloce e dalla lunga durata. Oggi ve ne parlo e vi racconto come si è comportato con me, siete curiose?

Questo prodotto si presenta all'interno di un ingombrante confezione rettangolare da cui spunta la boccetta vera e propria, dalla forma molto classica, vetro rosso trasparente e tappo bianco. La quantità del prodotto è pari a 13,3 ml per una PAO di 24M.


Non avevo mai provato prodotti Sally Hansen e vi dirò, in un primo momento non ero nemmeno troppo curiosa di provarli. Questo top coat però mi è stato caldamente consigliato dalla commessa di Sephora che mi ha servito, la quale con molta onestà mi aveva detto che lo preferiva rispetto ad altri. Mi sono voluta fidare di lei e devo dire che per molti versi ha avuto ragione a consigliarlo così caldamente.
Insta-Dri è un top coat ad asciugatura veloce che vanta di essere anti-scheggiatura e di proteggere il colore dello smalto dai raggi UV, di evitare dunque che sbiadisca.
Il pennello è piatto e lungo, davvero buono per l'applicazione, in grado di lavorare bene su qualunque forma di unghia senza troppe difficoltà. Il prodotto ha una consistenza in qualche modo leggera, fluido ma non troppo, non è il classico top coat corposo ad effetto gel che rilascia goccioloni avvolgenti sulle nostre unghie, le passate in qualche modo vengono fuori sempre molto sottili e risultano sempre molto facili da controllare. Sull'unghia si stende abbastanza bene ma non è facile lavorarlo o distribuirlo bene, dato che tende ad asciugarsi in fretta e a posarsi subito.
Nonostante sia a presa veloce, non si asciuga così rapidamente come si può credere, se non gli si concede qualche attimo in più si rischia di incappare nel classico "sbeccucciamento". Inizialmente non avevo ben preso le misure con i tempi di questo top coat, Air Dry asciuga veramente rapidamente e con lui ero sicura che tutto fosse ben sigillato e protetto. Insta-Dri non è altrettanto rapido, però è comunque molto veloce e una volta capito di quanto tempo ha bisogno, basta aspettare qualche secondo in più per essere certe che tutto sia ben fermo. Una volta che lo smalto è completamente asciutto, tutto è perfettamente sigillato, lo smalto non si consuma ne si sbecca e la durata è davvero molto, molto buona. Tenete presente che con questo smalto sono riuscita a far durare la mia manicure anche per una settimana buona, nonostante docce, mare, pur essendo in viaggio; solo verso la fine della settimana ho cominciato a vedere i primi segni che preannunciavano il cedimento.
Un consiglio che vi dò è quello di aspettare che lo smalto sia abbastanza asciutto prima di applicarci sopra questo top coat, un paio di volte mi è capitato di osservare l'apparire di piccole bollicine che non mi spiego, dato che mi è capitato solo due volte su 7 cambi di smalto, che non ho mai agitato il top coat, ne tantomeno lo smalto sotto e che l'unica motivazione possibile è che in qualche modo lo smalto sotto non era totalmente pronto a ricevere il top coat, e quest'ultimo, sigillandosi in fretta, deve aver in qualche modo trattenuto dell'aria. Con un po' di accortezza non mi è più ricapitato, quindi posso quasi confermare la mia teoria, ditemi anche voi se la cosa può essere plausibile oppure no, o se avete altre idee a riguardo.
Come top coat non è affatto aggressivo, ce ne sono alcuni che spesso tendono a portare via il colore dello smalto o in caso di magnetici o olografici, di intaccare i motivi decorativi, questo invece non lo fa, sia in caso di pigmenti molto scuri, come blu o viola che in caso di smalti dal finish particolare come gli Olografici. L'effetto finale è lucido, non troppo gloss forse, ma comunque molto bello; il colore dello smalto è mantenuto molto bene, il top coat lo protegge a dovere evitando che perda intensità e che sbiadisca nel tempo e fino alla fine ne preserva la brillantezza senza mai cedere.


Questo top coat mi è piaciuto abbastanza, soprattutto per quanto riguarda la durata e la sua capacità di proteggere lo smalto a lungo, è un buon prodotto che ricomprerei, che oltretutto che si può trovare facilmente in tutte le Sephora ad un prezzo buono, 9 €, decisamente una cifra accessibile e onesta per un prodotto dalle buone qualità.
Lo consiglio? se state cercando un buon top coat che duri a lungo, con un buon rapporto qualità/prezzo, sì, lo consiglio; se però siete amanti degli effetti gel no perché ne rimarreste deluse, l'effetto lucido c'è, è evidente e si mantiene molto a lungo, a me piace, ma non c'è quell'effetto un po' 3D conferito dai top coat più consistenti e corposi come Seche vite, Air Dry di CND e credo anche Better than gel di Essence e questo per alcune può essere una mancanza.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?

un bacio


  • Share:

You Might Also Like

2 commenti

  1. Mai provato il prodotto in questione, anche se dalla tua descrizione non sembra male (eccezion fatta sui tempi di asciugatura, sarà che io non riesco a stare per troppo tempo ferma con le mani all'aria)... ;) comunque ho sempre pensato anche io che l'origine delle bollicine post-top coat possano dipendere da uno smalto non sufficientemente asciutto!

    RispondiElimina
  2. Se non amassi alla follia quello di Essence (top sealer) lo prenderei di sicuro, ma costa meno per me quest'ultimo, lo terrò in considerazione senz'altro :)
    Adesso sono in cerca di una base smalto "buona" (free3) e low cost, chissà se riuscirò a trovarla! Un bacione, Isa

    RispondiElimina