B6

Bathtub's things n°18: Hairmed, Ricostruzione capello R3

By A.G. - Whatsinmybag - 7.12.12

Giusto ieri parlavo di un prodotto per lo styling dei capelli, oggi invece resto in tema ma cambio argomento, parlerò di cura del capello e di un trattamento che è abbastanza conosciuto in rete, un tris di prodotti Hairmed pensato e studiato per ricostruire, proteggere e ridare luce e volume ai capelli.
Lo so che ne avete già sentito parlare, ma io, pur conoscendolo di fama, non lo avevo mai provato, neppure quando l'ho trovato nella Glossy box di un anno fa, le tre boccette infatti rimasero intonse nella mensola del mio bagno fino ad improvviso crollo di un mobiletto, una successiva repentina ristrutturazione, un conseguente riordino di ogni mensola e mensoletta e l'inevitabile triste perdita dei tre prodotti.
Diverso tempo fa però ho avuto la possibilità di provare il kit e ne sono stata felice, occasione per altro spuntata in un momento in cui effettivamente i miei capelli avevano la necessità di cambiare routine.
Siete curiose di sapere come mi sono trovata? Spero di si. Buona lettura!



Il Kit di Ricostruzione R3 è composto da tre prodotti, il bagno eudermico volumizzante B6 per uso frequente, il fluido ricostruttore volumizzante R3 ed infine la maschera essenziale N5.
I primi due prodotti si presentano in due flaconi da 200 ml ciascuno, la maschera invece in un barattolo da 250 ml, hanno una forma molto essenziale e dal taglio medico se vogliamo, studiato secondo me per sottolineare l'aspetto curativo di questi prodotti. Hairmed è un brand che si propone come soluzione per curare i propri capelli partendo dal cuoio capelluto, analizzandoli dalla radice al fine di curarli partendo dalla base, scegliendo di studiare diverse tipologie di intervento a seconda dell'esigenza e della problematica della persona che si accinge ad utilizzarli.

Il Kit Rebuilding è studiato e pensato per quei capelli che risultano un po' spenti, opachi, deboli e che vivono situazioni di forte stress, quali lavaggi frequenti, cloro di piscina, smog, phon e piastra usati molto spesso, tutti fattori che a lungo andare possono danneggiarli o renderli più esposti a problemi di vario tipo, primo tra tutti la fragilità che porta poi a spezzarsi facilmente.
Come si procede?
Per prima cosa si fa uno shampoo con il B6, ha la consistenza quasi di un gel ed è abbastanza denso, non fa troppa schiuma e in pochi passaggi riesce a lavare e a ripulire il capello a dovere, lo sgrassa e lo nutre profondamente.


Una volta usato lo shampoo si passa alla seconda fase, bisogna asciugare parzialmente i capelli e poi usare il prodotto R3, un fluido viscoso ed appiccicoso, che per aspetto e consistenza un po' ricorda uno sciroppo. R3 va applicato lungo tutta la lunghezza del capello e distribuito in maniera uniforme su tutta la chioma, successivamente occorre prendere il phon e usare il calore (moderato mi raccomando!) per asciugare il prodotto sui capelli: sarà strano come processo e li sentirete rigidi, vedrete visibilmente il prodotto seccarsi, eppure non c'è da preoccuparsi, è proprio così che esso agisce e penetra in profondità.
Il suo compito infatti è quello di idratare, ricostruire grazie alla cheratina e riparare dall'interno la corteccia di ogni singolo capello.
Una volta secco, occorre risciacquare abbondantemente con acqua in modo da lavare via il prodotto.  

La terza fase è quella della maschera N5, momento reso gradevolissimo dal buon profumo di questa; il prodotto che altro non è che un condizionatore, un balsamo se vogliamo chiamarlo così, e che serve per ammorbidire, proteggere e illuminare i nostri capelli, rendendoli fluenti e morbidi.
Per utilizzarla basta prenderne poca alla volta e applicarla mescolata all'acqua, massaggiando bene e distruibuendo bene il prodotto, lo si lascia agire per qualche minuto e poi si torna sotto il getto dell'acqua per risciacquare via il tutto e chiudere il lavaggio.
Il processo non è complicato, però non è troppo comodo se si è sempre di fretta, la parte con R3 è quella più laboriosa ma è anche quella più importante del processo e durante il periodo di utilizzo occorre avere pazienza ed essere costanti.
Io ho cominciato subito ad usare i prodotti e ho li ho usati tutti e tre per almeno tre settimane, ciò significa almeno 5/6 lavaggi; sin dal primo utilizzo devo ammettere di aver visto immediatamente un cambiamento nei miei capelli, li avevo spenti e un po' flosci e subito dopo la cura Hairmed li ho visti rianimarsi e gradualmente tornare al volume e alla luce che hanno di solito. Dopo la fase iniziale, ho smesso di utilizzare R3 mantenendo l'utilizzo costante dello shampoo B6. Per quanto riguarda N5 ho continuato ad usarlo alternandolo ad un altro prodotto di un altro marchio che non ha propriamente le stesse funzioni ma è sempre un balsamo da utilizzare con i capelli sotto stress, prodotto senza risciacquo oltretutto che mi ha aiutato quando ero troppo di fretta per fare tutto il processo per bene.

Nel complesso mi sono trovata molto bene con Hairmed, i tre prodotti svolgono benissimo la loro funzione, o perlomeno l'hanno svolta egregiamente sui miei capelli, ed hanno ridato loro vita in poco tempo. Se avete un problema di capelli spenti o un po' rovinati, credo sia un'ottima soluzione a cui ricorrere, è un vero e proprio trattamento di bellezza che effettivamente ha portato i suoi frutti, rendendo i miei capelli più luminosi, più morbidi, più puliti a lungo e più gestibili del solito.
Il kit si può acquistare sul sito Hairmed al costo di 55,50€ oppure si possono acquistare i prodotti singoli: B6 costa 14€, R3 23€ ed N5 18,50€.

Proprio in questi giorni il sito è stato rinnovato, reso più scorrevole e fruibile ed è in atto una promozione con codice sconto: al momento del pagamento basta inserire il codice HMB1212 per avere un 15% di sconto sul vostro acquisto (promozione valida fino al 17 Dicembre).

Lo consiglio? Questo è sicuramente un trattamento di bellezza e di ricostruzione che è utilissimo per chi ha i capelli un po' rovinati ma non ha problematiche specifiche, se avete un momento in cui li sentite deboli e li vedete spenti ed opachi, sicuramente potrà tornarvi utile per riportarli a nuova vita. Tenete presente che non è comodissimo usare tutti e tre i prodotti, però è anche vero che i risultati si ottengono molto rapidamente e che se avete la pazienza di far passare il giusto tempo, dopo un po' potrete utilizzare solo B6 e N5 (shampoo e balsamo) e mantenere i capelli nello stato di salute a cui tutto il processo li ha riportati.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?

un bacio

n.b. i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito dall'ufficio stampa Hairmed  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni. 

  • Share:

You Might Also Like

0 commenti