A close up on make up n°138: Estée Lauder, Pure color Vivid Shine Lipstick n°F8 Pink Riot

By A.G. - Whatsinmybag - 27.2.13

Il cielo si fa un po' scuro in questo momento e a me sembra il caso si ravvivare un po' la situazione parlando di un altro bel rossetto presente nella mia vita da qualche mese, un prodotto che mi è stato regalato a Verona in quella famosa settimana presso Douglas Profumerie, che si è fatto studiare un po' prima di entrare totalmente nelle mie simpatie e con cui alla fine abbiamo stretto un bel rapporto di amicizia.
Il Lui in questione è un Pure color di Estée Lauder, e si tratta di un altro pezzo della collezione Vivid Shine uscita ormai diversi mesi fa di cui vi avevo mostrato un ombretto verso i primi di Gennaio; il nome di questo rossetto è Pink Riot, il colore è vivace quanto il nome e spero che il racconto della mia esperienza con lui vi possa interessare. Mettiamoci comode dunque, voi per leggere ed io per raccontare, e Buona Lettura.


Il rossetto si presenta nella classica ed elegantissima confezione che contraddistingue tutti i prodotti make up di Estée Lauder, una scatolina blu royal metallizzata, con impresso il marchio EL verniciato di un tono di blu più chiaro, dettagli in oro e una finestrella da cui poter vedere il colore del rossetto. All'interno troviamo il rossetto, vestito a festa in uno stick in solida plastica dorata, il marchio EL a sigillarne la chiusura e la base del rossetto trasparente, dello stesso identico colore del prodotto.
La quantità di questo rossetto è pari a 3,8g, la PAO non è riportata.


Pink Riot è un rosa vivace e molto particolare, non abbastanza blu da essere un fucsia ed abbastanza caldo da essere uno di quei rosa intensi che per me sono un po' difficili da portare e molto fa il trucco nella sua globalità (occhi, viso, blush, tutto!) e quanto il colore della mia pelle in quel giorno ha deciso di essere collaborativo. Mi spiego meglio, io amo i rosa, ma alcuni nei miei momenti di pallore invernale mi sono un po' ostici, tant'è che in genere evito di caderci sopra o se mi capita aspetto sempre la stagione più soleggiata per rispolverarli, quando il sole e una luce più calda trasforma la mia pelle e la rende più abbronzata e più "accogliente" per certi tipi di colori.
Tornando al prodotto, il finish di questo rossetto è piuttosto interessante, è un po' a metà tra il cream e il perlato, pur non essendo completamente nessuno dei due, ha una texture leggera e impalpabile, tanto che d'impatto potrebbe sembrare un prodotto sheer, ed invece non lo è completamente, contiene dei microglitter finissimi oro e rosa, impalpabili e poco visibili che creano un vero e proprio vortice di giochi di luce dando al rossetto luce e vividezza senza però essere nettamente percettibili. Insomma questo rossetto sembra essere un mix di dualismi e di contrari, ed il tutto si mescola e si armonizza così bene che crea un prodotto alla fine unico, bello per tutto ciò che è. 


La consistenza come dicevo è leggerissima, non è per niente un prodotto cremoso a mio avviso e rilascia il colore a strati, per un effetto più o meno intenso a seconda di come lo preferiamo. Questa secondo me è la sua miglior dote, essere un prodotto di cui si può costruire l'intensità a nostro piacimento, permettendoci di gestirlo di utilizzarlo come preferiamo, o di abbinarlo ad altri colori, che siano rossetti o gloss, per dei mix particolari e insoliti. 
Anche in questo prodotto ritroviamo la filosofia dell'intera collezione Vivid Shine che si basa sull'idea che con i colori si può giocare, mescolandoli, sovrapponendo, creando giochi di profondità ed effetti cromatici profondamente nostri. Credo sia un modo di giocare con i colori che non dovremmo mai dimenticare, indipendentemente dal prodotto o dal marchio a cui ci affidiamo, un prodotto diventa veramente nostro e nostro amico se lo capiamo a fondo, scovando il modo perfetto con cui questo può valorizzarci al meglio.
Con questo rossetto sapevo al primo sguardo che avrei avuto qualche problemino, eppure ne ho apprezzato subito il colore e l'ho provato ugualmente, litigandoci qualche volta e altre volte amandolo, trovando poi la chiave per il suo utilizzo, giocando molto su un viso uniforme, su un contorno labbra più definito magari, un trucco occhi ben bilanciato in un giusto equilibrio di ombre e luci, senza dimenticare un tocco di matita, marrone magari, per definire e sottolineare meglio il colore dei miei occhi.


A livello di comfort, devo dire che trovo a questo rossettino qualche difetto, la sua leggerezza in questo caso non è totalmente positiva perché tende a renderlo un pochettino più asciutto di quel che dovrebbe, tanto che con il passare delle ore tende ad asciugarsi un po' sulle labbra, non in modo spiacevole ma potrebbe essere un problema per chi ha le labbra che si seccano facilmente.
Come durata non c'è male, resiste bene, regge per tante ore, sbiadisce a poco a poco nel tempo e non trovo che sia particolarmente long lasting, diciamo che potete stare tranquille per quattro/cinque ore, state però attente ai pasti perché questi lo intaccheranno un po' e occorrerà un pronto ritocco.


Nel complesso non posso dire molto di più su questo prodotto se non che lo riporrò momentaneamente in attesa dell'estate, dove io e lui intraprenderemo un nuovo percorso sicuramente con delle sorprese cromatiche diverse. Il prezzo di questo prodotto non è basso, essendo un Pure Color di Estee Lauder, ed è di 24€, un prezzo che sicuramente comporta una riflessione ma che ne giustifica determinate caratteristiche secondo me e l'appartenenza ad un brand così rinomato.
Lo consiglio? Questa è stata la mia prima esperienza con un rossetto Estee Lauder e tralasciando la questione del colore, posso dire che sia stata positiva, è un brand interessante, che dedica cura e attenzione allo sviluppo dei propri prodotti che ne escono fuori sempre particolari e mai banali. Mi sento dunque di segnalarvi questa tipologia di prodotto qualora foste interessate e foste amanti dei rossetti particolari, consiglio ovviamente sempre una prova prima dell'acquisto ed una buona riflessione su quale possa essere il prodotto più giusto per noi. Io personalmente sarei curiosa di provare altre tipologie di rossetto di questo brand e chissà che in futuro non lo faccia.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?
un bacio

n.b. il prodotto mi è  stato regalato durante il corso di formazione presso Profumerie Douglas in occasione di un incontro con il brand Estee Lauder, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, o incitata o obbligata a farlo, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

11 commenti

  1. A me piace molto il colore!! Se adesso lo trovi un pò ostico sono sicura che in estate te lo godrai un sacco!!
    Non ho mai provato i rossetti Estee Lauder, ma prima o poi cederò alla confezione natalizia! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colore è bellissimo :) e sì, sono sicura che ne godrò di più quando spunterà fuori un po' di sano sole primaverile/estivo.
      Tu parli della famosa Blockbuster, io in verità vorrei tanto provare una palette 5 colori, prima o poi troverò il coraggio :D

      Elimina
  2. Bellissimo! Io ho 3 rossetti EL e credo che la formula sia la stessa, perchè il packaging è identico. Crystal baby è uno dei miei preferiti di sempre. Poi ho Vanilla trouffle (credo), un nude LE dell'anno scorso ed un bellissimo color bacca. Mi piacciono molto, sono idratanti e lucidi, ma durano abbastanza a lungo e la pigmentazione è una favola ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pure color fanno parte della linea permanente quindi si, credo che siano simili a questo, anche se da ció che mi dici i tuoi sono piú cremosi di pink riot.
      Nulla da dire su pigmentazione e prestazioni, è proprio un bel rossetto :-)

      Elimina
  3. Non l'ho provato ma io ho un problema con Estée Lauder, nel senso che comprerei ad occhi chiuso qualunque prodotto, per non parlare dei rossetti, categoria alla quale sono molto affezionata. Ho chiaramente dei problemi, mi iscriverò alla Rossettiste Anonime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se trovi un gruppo di sostegno cosí, dimmelo che mi unisco, anche io ho un problema con i rossetti, non riesco a farne a meno XD

      Elimina
  4. ho un colore simile e anch'io lo preferisco in estate!

    RispondiElimina
  5. invece a me non piace molto! :P
    baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh si vede che non rientra nel tuo gusto, è abbastanza particolare :-)

      Elimina
  6. tiri fuori un rossetto pipù bello dell'altro! *_*

    RispondiElimina