A Close up on make up n°145: Faby, Woodstock '69

By A.G. - Whatsinmybag - 3.4.13

Di Faby vi avevo già parlato, per chi ancora non ne avesse sentito parlare si tratta di un nuovo brand di smalti lanciato da Fabyline, un nome nuovo, made in Italy dunque, che nasce dall'azienda già distributrice di OPI e Trind e che si prepara a sbarcare a breve sul mercato.
Durante la mia visita allo stand Faby al Cosmoprof, ho ricevuto in omaggio uno smalto, Woodstock '69, un prodotto che ho provato subito appena rientrata a casa, tanta era la curiosità di vedere come si comportava questo smalto.
Oggi vi parlo di lui, di come mi sono trovata con questo colore e delle sue caratteristiche, spero siate curiose di saperne un po' di più. Buona lettura a tutti!

Gli smalti Faby hanno un boccino abbastanza classico, in vetro solido, e un tappo allungato e maneggevole per un buon controllo dell'applicatore. Questi smalti sono 3BigFree, quindi privi di DBP, Toluene e Formaldeide, ogni boccetta contiene 15ml di prodotto.

La linea Faby si compone di 163 colori, dai cremosi, ai glitter, ai satin fino ai metallizzati, una linea di tutto rispetto piena di tanti splendidi colori, ognuno con un nome particolare che evoca storie e racconti collegati al colore stesso. Woodstock '69 fa parte proprio della linea permanente, il suo nome richiama gli anni sessanta/settanta, la musica rock, la gioia di vivere, la libertà e tutta la vitalità della gioventù; il suo colore è interessante, per me è un rosso arancio intenso, un tangerine forse, con alcuni punti di corallo.
Il finish di questo smalto è un po' diverso dal solito, è lucido sì, ma non troppo, è leggermente velato ma assolutamente non è opaco o gommoso, non è jelly, quindi non ha quel tipo aspetto glossy che hanno gli smalti di quel tipo.



Il pennello degli smalti Faby è la cosa più interessante, è molto corto rispetto ad altri pennelli, piatto ma con tantissime setole, 400 in tutto, e forse grazie a questo mantiene la sua precisione. Sull'unghia è flessibile sì, ma non molle, è preciso e lavora bene lo smalto sulla superficie prendendo una buona dose di prodotto, tendendo forse a prenderne meno del necessario, con lui si riescono a stendere strati di smalto sottili toccando tutti i punti dell'unghia, anche quelli più critici, come gli angoli, senza troppi errori.


La formulazione di questo smalto in particolare è un po' liquida, Woodstock ha un finish lucido ma non lo trovo particolarmente cremoso, non crea quello spessore effetto gel che spesso piace ritrovare nei finish di questo tipo ma risulta comunque molto bello a vedersi, il colore, così forte, è il suo principale punto di forza e bellezza.
Il suo essere un po' liquido lo porta ad essere anche un po' più sheer di quello che dovrebbe, io ho raggiunto il risultato nella foto ripassando alcune unghie con una terza passata. Come consiglio generale con Woodstock '69 consiglio due mani un po' spesse per ottenere una perfetta coprenza, mentre se siete di mano leggera durante l'applicazione preparatevi a fare anche la terza per evitare qualche piccola trasparenza.
La durata di questo smalto è buona, per me è di 4/5 giorni di media, un tempo accettabile tutto sommato che ovviamente aumenta con l'uso di un top coat. L'asciugatura è veloce, non c'è alcun problema di strati che non si asciugano ed anche in caso di una terza passata non c'è pericolo di tempi troppo lunghi.
La rimozione è semplice, va via velocemente e non lascia alcuna traccia sull'unghia, ne sulle dita.


Nel complesso mi sono trovata bene con questo smalto, sicuramente la qualità è buona, personalmente sarei curiosa di sapere se anche gli altri colori hanno una consistenza un po' liquida come Woodstock '69 o se è una caratteristica solo di questo colore.
Al momento non sono sicura sul prezzo di questo prodotto, orientativamente credo che si aggiri intorno ai 13€, dato che spero di potervi confermare o smentire in futuro non appena ci saranno ulteriori informazioni in merito.
Lo consiglio? Questo smalto senza dubbio è bellissimo, è facile da applicare e il colore in sè non è così classico o così scontato, si porta facilmente sulle unghie ed è una tonalità perfetta per l'estate e la bella stagione che a breve dovrebbe arrivare. La mia prima esperienza Faby tutto sommato è stata positiva, speriamo che il brand continui così e che presto ci porti altre belle novità.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?

un bacio

N.b. il prodotto mi è stato omaggiato dall'azienda Faby  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

13 commenti

  1. io per ora ne ho testato uno e come te la durata è sui 4/5 giorni.. la consistenza invece non è così liquida.. diciamo sempre nella media! for reference il colore che ho provato è Shake shake shake, un corallo XD comunque anche questo è davvero un bel colore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Woody è un po' liquido, forse questo è anche causa del fatto che non è super coprente al primo colpo

      Elimina
  2. Mi piace molto come colore, che bello!
    Piccola postilla che non c'entra niente: continuo a perdermi tra i post consigliati sotto, penso di averli letti quasi tutti in questi giorni. Mi è sempre piaciuto il tuo modo di impostare i post -che bel gioco di parole- e li adoro tutti.
    Complimenti :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dama questo tuo commento mi riempie di gioia, grazie di ♥

      Elimina
  3. il rosso è uno di quei colori che mi piace tantissimo ma non indosso mai!!
    Per quanto riguarda gli smalti Faby mi hanno fatto un'ottima impressione!
    Non vedo l'ora di saperne di piu circa la distribuzione/prezzi etc!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io indosso il rosso solo in pochi momenti, devo essere nel giusto mood :-D
      Anche a me Faby ha fatto una bella impressione e come te son curiosa di sapere come si proporrá sul mercato.

      Elimina
  4. Li ho visti, sembrano "buoni" ma per 13 euro mi comprerei altri brand con colori/finish più particolari.
    Non capisco questo voler "lucrare" sul prezzo per uno smalto normalissimo! Bah! :)
    baciiii
    ps. hai visto che la faby ha fatto pure la linea per uomo? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh spesso un prezzo alto dipende dalla produzione, da certe accortezze come applicatore in un certo modo, dalla quantità, dai materiali usati per comporlo e poi sí, mettiamoci pure il brand e il modo in cui il prodotto viene immesso sul mercato.
      Si ho visto la linea da uomo, ci sono dei colori matte stupendi!

      Elimina
  5. Bel colore. Sembrano davvero ottimi questi smalti Fabi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'esperienza OPI credo sia stata importante per Fabyline, vedremo dove arriverá questo Faby.

      Elimina
  6. Un marchio che vorrei senz'altro provare. Apprezzo sempre i distributori che tirano su le maniche e creano la propria linea ^^
    Devo ammettere di preferire i rossi rossi oppure i toni corallo a questi ibridi semi arancioni, però è un colore perfetto per l'estate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si son stati bravi, è una iniziativa interessante e le potenzialitá ci sono tutte ;-)
      Gli arancio mi piacciono, ma non ci casco sopra spesso in effetti, preferisco i lampone o in rosso fragola.

      Elimina
  7. Il colore è bello, la qualità mi lascia ben sperare.. Ma da un brand "novello" avrei apprezzato maggiore unicità nei colori, onestamente. Quelli che ho visti non mi sono sembrati nulla di nuovo..
    Per questo giro passo ed osservo, chissà mai che in futuro non salti fuori qualcosa degno di nota! :)

    RispondiElimina