My Golden Basket: March 2013's Favourites

By A.G. - Whatsinmybag - 2.4.13

Ed anche Marzo se ne andato, portandosi via il Cosmoprof, tante cose belle, altre meno belle e la Pasqua. Ritorna dunque il post sui preferiti, con un cestino d'oro pieno di prodotti, tanti smalti, tanto make up e tante novità. Ho avuto la possibilità di provare tanti prodotti che mi hanno entusiasmata in qualche modo, alcuni già recensiti, per la maggior parte prodotti di cui devo ancora parlare e che vi mostrerò prestissimo. Per ora ecco un assaggio con il mio My Golden Basket, curiose di sapere cosa contiene? Buona lettura!

 


Skincare: La mia routine viso ultimamente è più o meno sempre la stessa sia per il mattino che per la sera, la new entry del mese di Marzo è la Revitalizing Supreme Global Anti-Age* di Estee Lauder che è rientrata tra i miei prodotti quotidiani dopo aver terminato la mia Exten-10 di Goodskinlabs. Questa crema viso in realtà non è nuova, per parte di Dicembre la stavo utilizzando come crema idratante serale, poi, avendo tanti barattoli già aperti da usare ho deciso di metterla da parte per un po' e tirarla fuori in un altro momento. Così è stato verso la fine di Febbraio, quando la mia crema Exten-10 mi ha lasciata, esaurendosi inevitabilmente e a sostituirla ho messo proprio la Revitalizing Supreme. Questa crema viso mi piace molto, il suo punto di forza è che va bene per tutti i tipi di pelle ed è ottima sia per la sera che per la mattina, il suo motto è "Global Anti-Aging", un anti-età dunque un prodotto ottimo per tutte le donne che hanno una pelle giovane e che vogliono prevenire l'arrivo delle rughe. Idrata e lascia la pelle vellutata e compatta, basta poco prodotto per idratare tutto il viso ed è perfetta per preparare il viso al fondotinta.
Se altre novità a livello di prodotti idratanti non ce ne sono (eheh, sto finendo i barattoli che ho e siamo sempre ai prodotti che vi ho mostrato a Gennaio), qualche altro prodotto nuovo c'è stato, prime tra tutti le Refining Clear-up strips di Nivea. Ora, io non sono fan di Nivea, però devo dire che secondo me queste strisce contro i punti neri funzionano alla grande, le utilizzo da anni, anche se non spessissimo, solo se necessario, e quando lo faccio le uso prevalentemente sul nasino, il mio punto sensibile per pori e punti neri. Voi inumidite il naso (o mento o fronte), applicate il cerottino e in 10/15 minuti son pronte da togliere, si portano via quel che devono, non irritano la pelle e cosa più importante non si sciolgono a contatto con l'acqua come fanno i da me odiati cerottini Essence.
Ultima novità della sezione Skincare è lo struccante Floracil* di Gatineau, trovato nella beauty bag QVC ricevuta in omaggio durante la BIVN: dovrebbe essere uno struccante occhi, ma con il mascara fa un po' fatica, così, in un paio di situazioni d'emergenza l'ho utilizzato per rimuovere il fondotinta e il resto del trucco. Profuma di rose, ed è delicato come un petalo sul viso, non fa bruciare gli occhi, se con il mascara fa fatica con il resto si comporta benissimo, in generale è un prodotto piacevolissimo che non irrita la pelle ne la secca, cosa importantissima per me.


Bodycare&Co: Per quanto riguarda i prodotti corpo, tra i preferiti di Marzo spuntano fuori dei nomi nuovi e dei prodotti interessanti. Il primo di cui sono felice di parlarvi è il Bagnoschiuma Papavero Soave di L'Erbolario, brand di cui non sono cliente fissa in effetti, ma a cui di recente mi sono avvicinata. Per caso mi era capitato tra le mani un campioncino di Crema Corpo al Papavero Soave ricevuto in omaggio durante un acquisto in Parafarmacia, quando l'usai il profumo che liberatosi nell'aree da quella bustina era talmente celestiale e talmente buono che mi rimase impresso per giorni. Il caso volle che quell'acquisto fatto in negozio non fosse giusto e che fossi costretta a cambiarlo, detto fatto riportai il pezzo sbagliato e nel cambio me ne uscii con il Bagnoschiuma di cui vi sto parlando.
Questo prodotto ha un profumo unico, sa di campi di grano e di campagna in fiore e quando lo usi sotto la doccia si libera tutta la sua forza e la sua essenza accarezza tutta la pelle lasciandola profumata per diverse ore. In una sola parola, questo prodotto è la meraviglia fatta bagnoschiuma, almeno per me.
Altro prodotto dal profumo paradisiaco è l'olio Nashi Argan che qui oggi è a rappresentanza anche di Shampoo e Conditioner che ho scordato di prendere e fotografare. Sono gli ultimi arrivati, li uso da pochi lavaggi, ma posso dirvi che la differenza io l'ho notata immediatamente, ho i capelli più morbidi, più puliti, più voluminosi ed erano diversi mesi che non mi capitava di averli di nuovo così. Il profumo poi è magico, morbido e leggermente esotico, persistente quel tanto che basta da mantenere i capelli profumati anche per il giorno successivo al lavaggio.
L'ultimo prodotto di questa sezione è il Baume Lèvres di A-Dherma, prodotto trovato in una Glossybox di mesi fa e rispolverato in questo mese. Un balsamo labbra carino, idrata bene ed è stato utile in quelle giornate in cui ho avuto le labbra più secche, ha una buona azione riparatrice e lo uso ben volentieri sia la sera che al mattino.


Makeup&co: Bene bene, fregatevi anche voi le mani come me perché finalmente si parla di make up e questo mese in effetti di preferiti in questa sezione ce ne sono stati diversi.
Partiamo subito dal prodotto su cui mi soffermerò di meno, le matite occhi Aqua Khol di Mesauda*, recensite qualche giorno fa e sulle quali ho già speso le lodi necessarie. Sono magnifiche, non c'è da dire altro. Le mie preferite di Marzo? la 102 Oro e la 108 verde scuro.
Sempre di Mesauda, un altro prodotto che mi sta piacendo è la matita per sopracciglia Express Bows* nel colore 101, un marroncino biondo diciamo, con cui mi sto trovando bene e con cui sto prendendo dimestichezza con le matite di questo tipo. Io ho le sopracciglia folte di mio, non ho bisogno di renderle più spesse ma di riempire qualche buchetto sì ed è per questo che la utilizzo: la mina è ben scrivente anche se la matita ha una morbidezza medio-bassa, il colore regge bene tutto il giorno e non ha particolare bisogno di essere fissato.
Al Cosmoprof ho potuto fare tante scoperte interessanti ed una di queste è stata la Mineral Radiance Moisture Tint* di Youngblood nel colore Nude, prodotto che ho avuto la fortuna di provare durante una sessione di trucco presso lo stand del marchio. La make up artist che mi ha truccata ha scelto per me questo prodotto dopo che io le avevo esternato il mio amore per i fondi leggeri che non sono troppo coprenti e dal finish naturale, sin dal momento in cui lo ha messo sul mio viso ho sentito di amarlo alla follia. Leggera, luminosa ed idratante, è un piacere sentire questa crema colorata stendersi sulla pelle, è come una carezza. In quell'occasione ricevetti in omaggio alcuni campioni, tra cui anche un sample di questo prodotto proprio nella colorazione Nude, perfetta per me, l'ho utilizzato di nuovo nei giorni scorsi e ho avuto le stesse piacevoli sorprese e sensazioni. Questo è un prodotto che potrei comprare al volo, ho solo paura di saperne il prezzo.
Il mio incontro con il brand Youngblood, lo confesso mi ha fatto venire voglia di ripescare alcuni prodotti che avevo ricevuto in prova ad Ottobre, uno fra tutti che avevo riposto in attesa di utilizzarlo durante una stagione più calda. Il tempo non è stato dei migliori, ma io il prodotto l'ho tirato fuori lo stesso e l'ho utilizzato spessissimo: sto parlando di un Crushed Mineral Blush*. Il colore è Sherbet, ed è un pesca chiaro lievemente satinato e shimmer, dura molto sul viso, crea un effetto piacevole sulle guance, molto glowy e penso che mi darà soddisfazioni immense durante l'estate, se questa si deciderà ad arrivare presto.
Come palette occhi questo mese ho usato poche volte la fantasia, per tutti i giorni il mio prodotto chiave è stata una Palette 4 colori* Nude di Miss Brodway. Avete notato la mia tendenza a cadere sempre su ciò che è piccolo e poco ingombrante e al tempo stesso ha colori sufficienti per sfangare il trucco quotidiano? Ebbene è così, ho poco tempo ultimamente e non ho proprio la testa per ricorrere a cose più elaborate, e per la maggior parte del tempo questa palette mi è stata davvero di grande aiuto. Delle quattro che Miss Brodway ha creato (ve ne parlerò più avanti) è quella con la pigmentazione migliore a mio avviso, si possono fare trucchi leggeri e trucchi più intensi e il marrone satinato che si trova all'interno è uno dei marroni più carini e luminosi che esistano. 
Ultimo prodotto di questa parte di preferiti è un mascara, il Curvy Brush* di Eyeko, anche lui trovato nella Beauty bag QVC e cominciato ad utilizzare subito, in barba al mascara già aperto che avevo nella mia pochette. Questo Curvy Brush è molto carino, ha uno scovolino a 3 palline e grazie a lui riesce a prendere bene tutte le ciglia, è molto nero e mediamente liquido, non fa grumi e lascia le ciglia molto ben separate e abbastanza ricurve. Non volumizza in modo particolare, ma separando bene le ciglia comunque fa un buon lavoro per creare quello sguardo un po' a cerbiatta che a me piace tanto e l'effetto finale è tutt'altro che meramente naturale, il mascara c'è e si vede e devo dire che mi sta convincendo. Spero di potervene parlare presto in modo più approfondito perché è un prodotto interessante, so che c'è molta curiosità riguardo a questi mascara e spero di potervi togliere qualche dubbio o curiosità in merito.


Nailcare&co: Smalti che passione! Questo mese decisamente con gli smalti ci ho dato veramente dentro, un po' perché ho potuto provare tanti colori diversi e un po' perchè con tutto il grigiore delle settimane scorse, l'unico modo per combattere l'apatia è stato rivestire le mie unghie con colori luminosi e accesi. I miei preferiti del mese sono stati Orly Elation Generation* della collezione Hope&Freedom Fest, un rosa fragola cremoso/jelly con microglitter olografici, OPI I Saw... You Saw... We Saw... Warsaw*, nome lunghissimo per questo stupendo blu inchiostro cremoso che fa parte della collezione EuroCentrale e poi ancora due smalti Layla, il Gel Effect* n°11, un turchese super lucido e brillante e il Ceramic Effect* n°78, un color ciclamino fitto fitto di glitter, spettacolare, che fa parte dei nuovi colori della linea. Ultimo, ma non ultimo, Faby Woodstock '69*, un color arancio tangerine vitaminico e succoso.
Con tutti questi smalti è stato necessario munirsi di solvente e mai come questo mese ho amato il mio Kiko Nail Polish Remover Gentle, senza acetone e con l'aggiunta di olio di mandorla e olio d'argan. Questa è la mia 4 bottiglietta, è davvero uno dei solventi unghie più gentili e amichevoli che ho provato, leva lo smalto senza alcuna difficoltà, glitter compresi e non intacca minimamente le unghie, non le secca, non le rovina e non le ingiallisce.


Nessun profumo per voi per adesso, il cestino di Marzo si è svuotato per ora e ritornerà a fine Aprile, con tanti altri nuovi prodotti di cui parlare e da farvi vedere.
Abbiamo dei prodotti in comune questo mese tra i preferiti? Siete curiose di saperne di più riguardo a qualcuno di questi in particolare? Di molti leggerete le review nelle prossime settimane, voi però lasciatemi le vostre preferenze e i vostri commenti (suggerimenti e opinioni), darò precedenza a quelli più richiesti, ed ovviamente ditemi cosa ne pensate di questi prodotti :)

Un bacio

N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati regalati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.


  • Share:

You Might Also Like

18 commenti

  1. mi piace un sacco l'impostazione che hai dato all'articolo :) come se mi stessi raccontando una storia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando parlo dei prodotti, non è solo un'analisi, per me è un modo per raccontarvi delle storie e delle esperienze e voglio che sia piacevole leggerne e che siano d'intrattenimento, per me è bellissimo leggere un complimento come il tuo, sapere che chi legge i miei post percepisce il mio intento e si diverte :)
      Quindi grazie mille :)

      Elimina
  2. Il packaging dei mascara Eyeko mi piace da morire! Mi piacerebbe provarne uno! Aspetto la review :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il packaging è divertente in effetti, li differenzia da tutti gli altri mascara. Anche la formulazione è interessante, presto avrai la review ;)

      Elimina
  3. Anche io sono andata alla BIVN! Lo struccante ancora non ho avuto modo di provarlo, credo che lo porterò con me nelle prossime vacanze! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai :D è stata una bella serata quella della BIVN^^
      Io non ho resistito alla tentazione di provarlo eheh.

      Elimina
  4. that sparkly pink polish looks so pretty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. It is, it's so nice and so cute on the nails, it reminds me Strawberry Ice Cream^^

      Elimina
  5. E ora chi se lo toglie dalla testa il desiderio di annusare il bagnoschiuma de L'Erbolario?? XD
    Gli smalti sembrano tutti carinissimi!Del makeup la cosa che mi incuriosisce di più sono le matite Mesauda,forse anche perchè è una cosa che dovrei riuscire a reperire con una certa facilità :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihih, ti ho dato un suggerimento per la tua prossima visita al negozio L'Erbolario :D
      Fammi sapere se trovi Mesauda da te e a che prezzo!

      Elimina
  6. Uh, il Papavero Soave de L'Erbolario. Piace molto anche a me. C'è stato un periodo in cui ho seriamente pensato di prendere anche la crema corpo, poi mi sono accontentata del solo profumo roll-on :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda la crema corpo è veramente profumata, se non ho preso quella al posto del bagnoschiuma è solo perché voglio prima finire il barattolo di crema corpo che ho a casa :D

      Elimina
  7. La linea al papavero dell'erbolario mi ha sempre attirato tantissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho scoperta per caso in questa occasione, sicuramente è una delle profumazioni più particolari che hanno :) Piacevolissima!

      Elimina
  8. allooooooora...commentando qua e là...
    le strisce nivea le usavo ma su di me non servono a niente: forse ho pochi punti neri (bah) ma dopo 2 ore non notavo migliorie! bocciate, per me, che risolvo con scrub e astringente. :)
    erbolario al papavero: mmmmm buonissimo! :D
    mesauda mai provato nulla, ma mi hai incuriosito! :D
    baciii

    RispondiElimina
  9. uu è stato un mese di grandi amori a quanto pare :D
    quel ceramic effect è favoloso *-*

    RispondiElimina
  10. Che bello il tuo blog!
    Devo provare assolutamente i cerottini Nivea, perché ho provato quelli Essence e non mi sono piaciuti affatto!

    RispondiElimina
  11. anche a me piaceva molto il profumo della linea papavero di l'erbolario, io avevo il sapone ma purtroppo non mi era piaciuto perchè molto aggressivo.

    RispondiElimina