A close up on make up n°162: Layla, GelEffect n°,02,03,04,05,10,11

By A.G. - Whatsinmybag - 23.5.13

Tempo fa vi annunciai che avevo avuto la possibilità di ricevere un po' di prodotti Layla da provare, diversi prodotti di make up ed ovviamente smalti. Non si può dire Layla senza pensare agli smalti, sono la prima cosa a cui si pensa quando si parla di questo marchio ed oggi voglio parlarvi di una delle loro novità su questo fronte, i Gel Effect Nail Polish.
I Gel Effect nascono per creare sulle unghie un look effetto gel, quindi un colore pieno e coprente e una lucentezza che resta per diversi giorni, senza ricorrere al top coat o alle ricostruzioni in gel o smalti semipermanenti.
Oggi dunque vi parlo di loro e di sei colori di questa nuova linea di smalti, li ho in prova da un po' ed è giunto il momento di dirvi cosa ne penso. Curiose di saperne di più? Buona lettura a tutti.


Gli smalti Gel Effect di Layla si presentano in boccette un po' diverse dai classici Ceramic Effect che ben conosciamo, sono più semplici, hanno una forma cilindrica, tappo nero e dettagli in bianco.
La boccetta contiene 15ml di prodotto, è fatta in vetro solido mentre il tappo è in plastica abbastanza leggera, un po' scomodo per me da tenere in mano ma dopo un po' di si fa l'abitudine e si riesce a gestire l'applicazione abbastanza bene. Il pennellino invece è largo e cicciotto, piatto, ma non sottile e tende a prendere molto prodotto quando lo si solleva dalla boccetta, effettua un'ottima stesura sull'unghia però meglio scaricarlo un po' di colore prima di cominciare in modo da evitare gli eccessi che con questo applicatore sono facili da ottenere.
La collezione si compone di 12 colori, prevalentemente sono colori molto classici, più alcuni un po' più eccentrici come il nero e il turchese in mio possesso. Il finish è creme per tutti quelli che possiedo, il risultato per quasi tutti è un colore pieno e corposo e sulle unghie è del tutto simile a quello di un gel o di uno smalto semipermanente.
Per tutti quanti gli smalti la durata è buona, 3/4 giorni certi, è uno smalto molto resistente, difficile che si consumi sulle punte o che perda in lucentezza, non si opacizza, ha una buona resistenza all'acqua ma ovviamente tutto dipende dalle vostre mani e da quello che fate, se siete molto a contatto con l'acqua e cose simili. 
Andiamo a vedere uno ad uno i sei colori che ho potuto provare e vediamone le caratteristiche principali:

04 Beige Revolution: Questo Gel Effect è il classico color caffellatte, un tono di colore che ormai è diventato un po' un must have per tutte, molto ricercato e molto di moda. Beige Revolution è un colore elegante ma così a vederlo nella sua boccetta sembra meno bello di quello che è, un po' anonimo d'impatto e con un particolare shimmer rosso che lo percorre. Sulle unghie invece si rivela bello ed elegante, morbido, l'iridescenza non si nota sulle unghie, ma la sua velatura arricchisce il colore e lo rende vellutato in qualche modo. 
La formulazione è interessante, questo smalto è cremoso e corposo, l'effetto gel è dovuto anche dalla sua concretezza in questo senso; il suo essere un po' corposo non crea troppi problemi di applicazione, la stesura infatti è buona, ma consiglio di partire con strati sottili per applicarlo perché si livella con un pochino di lentezza rispetto agli altri Gel Effect e si asciuga in fretta (molto in fretta in effetti, o perlomeno la prima passata) e questo rischia di creare degli antiestetici solchi che non si rimediano nemmeno con una seconda passata. La coprenza è perfetta in due passate. 
Una volta finita la manicure l'asciugatura è buona, l'effetto finale è lucido, anche se questo è il meno laccato della serie, probabilmente a causa della velatura rossa che ha all'interno, ciò nonostante lo trovo uno smalto molto bello e sulle mie mani mi è piaciuto tanto, anche se io non amo troppo queste sfumature.
La rimozione è facile, si toglie subito e non lascia tracce, ne macchie.


10 Onice: Le amanti dello smalto nero, ne sono certa, impazziranno per Onice, uno dei neri più profondi e lucidi che ho potuto provare. Scuro e super laccato, sulle unghie si crea quasi un effetto vinile super riflettente che rende questo nero interessante. La formulazione di questo smalto però non mi ha fatta impazzire, se il colore precedente, e un po' tutti i colori del resto, li ho trovati di piacevole stesura, questo invece mi ha creato qualche problemino. Anche lui è corposo, ma non fluido, o perlomeno non fluido come piace a me, e sin dalla prima passata se non si stende bene, se non si procede con cautela e precisione, si rischia di fare pasticci e di creare dei solchi o delle striature. La coprenza è altissima, con la dovuta precisione si può quasi azzardare una sola passata per coprire tutta l'unghia in un colpo solo.
La pigmentazione è altissima ed anche per questo io consiglio assolutamente di usare una base sotto questo smalto, per proteggere l'unghia, e di rimuoverlo con cura, in modo da togliere tutto il colore senza troppi problemi e senza spargerlo sulle dita. Non macchia comunque, però è un colore difficile e prevenire è pur sempre meglio che curare.


02 Pinky Doll: Dopo un colore così forte come il nero, andiamo a vederne uno diametralmente opposto ed entriamo anche nella zona degli smalti che mi sono piaciuti di più. Pinky Doll è un classico rosa effetto french, uno di quei rosa lattiginosi e non troppo coprenti che rendono aggraziate le unghie e sono dei colori pass partout per chi non ama osare con i colori ma vuole avere le mani in ordine.
Rispetto ai precedenti è più fluido, scorre alla perfezione sull'unghia e si stende benissimo e senza troppa fatica, si gestisce meglio, asciuga in fretta sì ma hai comunque il tempo di stenderlo al meglio e lui stesso ti aiuta dato che tende a distendersi senza troppa fatica; ha un aspetto jelly, dovuto anche alla sua trasparenza, e al suo interno si percepisce un leggero shimmer bianco, una velatura come quella di Beige Revolution che lo rende un colore brillante e lievemente satinato.
A me piace tanto, mi rendo conto che sia il più classico dei classici come sfumatura, ma se seguite il mio blog da tempo sapete che vado pazza per i colori più stravaganti tanto quanto per questi più classici.
Una perfetta coprenza si ottiene con difficoltà, io preferisco fermarmi a due passate di smalto e tenermi la lunetta in vista, che a me non dispiace in questo caso e magari usare questo colore come base per un topper glitter a base bianca, magari argentato o olografico o qualcosa di simile che cosparga l'unghia di mille iridescenze. Forse è una manicure un po' banale o un effetto un po' "sposina" ma a me piace e mi diverse poter giocare così con i colori e le texture.


05 Coral Red: Dopo tanti colori soft, direi che è giusto concederci una vibrante sferzata di colore, e Coral Red è uno dei rossi più rossi che ci siano. Lo trovo un rosso anni 50, di quelli molto caldi e molto brillanti, con una perfetta finitura laccata quasi a specchio, lucidissimo e brillante come non mai, un colore dal forte impatto visivo e dalla forte identità.
La formulazione è ottima, è uno smalto "sottile", come tutti i rossi credo, che si stende come un velo sull'unghia e non acquista mai spessore, stupendo perché fluido e leggero e veramente pigmentato.
Alla prima passata è già super coprente, con una seconda si va sul sicuro nascondendo alla perfezione la lunetta, io lo trovo splendido per come si stende perché si gestisce con facilità ed è noto che gli smalti rossi, in genere, sono tra i più difficili da stendere, non tanto per la formulazione, quanto perché con il rosso, qualunque tipo di errore e di sbavatura si nota a miglia di distanza, proprio come per i rossetti.
Lo trovo liquido rispetto ai primi tre, molto fluido, non crea striature, non crea solchi, nessun problema di sorta, l'unica accortezza che suggerisco è quella di usare una base con lui perché il pigmento rosso tende a lasciare un po' di alone sulle vostre unghie (io di norma uso la base sempre, le unghie vanno sempre protette a mio avviso).


03 Barbie Pink: Altro colore da urlo secondo me e decisamente il mio preferito tra tutti, Barbie pink è uno stupefacente color ciclamino brillante con le stesse medesime caratteristiche di formulazione di Coral Red.
Si stende bene dunque, anche meglio rispetto al precedente ed è coprente in una sola passata, così coprente che la seconda non è affatto necessaria ed il risultato finale è così bello, vivido e saturo che ti lascia a bocca aperta.
Anche con lui però raccomando di mettere una base prima di applicarlo, l'alta pigmentazione c'è ed è meglio tenerla sotto controllo.


11 Tropical Island: Siamo arrivati al colore che più mi ha stupita di questo sestetto, quello che secondo me più di tutti incarna a pieno tutte le caratteristiche che dovrebbe avere un gel unghie ma racchiuse in uno smalto.
La formulazione cambia ancora con lui, è più corposo, come Pink Doll, la prima passata di smalto risulta buona sulle unghie anche se non uniforme nel colore come dovrebbe, la seconda chiude ogni indugio e la manicure e si ottiene un colore saturo come non mai, uno stupendo turchese intenso. L'aspetto è subito quello che ci potrebbe aspettare da un gel, appare lucido, spesso, un po' solido forse, ed il colore è brillante come non mai. Sulle unghie è super, super evidente, è come un fanale nella notte,  lo si nota subito ed adoro questa sua caratteristica, ne fa uno smalto perfetto per la bella stagione e a mio avviso un bellissimo colore da indossare sui piedini.
La rimozione è facilissima, ma anche lui è meglio indossarlo con una base perché tende un po' a macchiare.


Man mano che descrivevo sono certa che avete subito intuito quali sono i miei pupilli tra questi sei piccoletti, complessivamente però posso dire di averli apprezzati un po' tutti, compresi quelli che mi hanno dato qualche pensiero.
Questi Gel Effect sono ben riusciti per me, la dose di pigmento è altissima, coprono bene, nonostante le diversità tra le formulazioni e le varie caratteristiche che ciascuno smalto ha, si comportano bene e risultano facili di applicazione anche per chi non ha troppa confidenza con gli smalti ma vuole provarci ed osare un po'. Il risultato poi vale la candela, sulle unghie è del tutto simile a quello di una manicure fatta in un centro estetico, non ha la stessa durata ovviamente, ma è comunque alta ed il colore resta brillante veramente molto a lungo.
Il prezo di questi smalti è di 10,90€, un buon prezzo secondo me date le loro caratteristiche e i risultati che si possono ottenere con loro. Per coloro che volessere altre informazioni o vedere gli altri colori vi rimando al sito e alla pagina dedicata ai Gel Effect: http://www.laylacosmetics.it/mani/smalti/gel_effect.html
Li consiglio? Sì, sono ottimi smalti e mi ci sono trovata bene, vanno studiati un po' forse ma non deludono.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?

un bacio

n.b. i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito dall'azienda Layla a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

16 commenti

  1. Mai provati! Mi hai incuriosita parecchio! Il fucsia è stupendoooo *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbie Pink e Coral Red sono splendidi, brillanti e d'impatto :) Se li provi o li vedi fammi sapere come ti trovi con loro :)

      Elimina
  2. barbie pink è un colore stupendo *_*

    RispondiElimina
  3. i colori sono molto carini però mi frena il prezzo...li ho trovati solamente a 15 euro O_O poi la durata mi sembra un po' bassina considerando il pezzo. recensione utile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 15€??? Uhm, un po' troppo alto rispetto al prezzo consigliato dall'azienda, se sei interessata ti conviene provare a guardare sul sito Layla dove si possono anche acquistare i prodotti ed il prezzo è nettamente inferiore. La durata non è bassissima se ci pensi, quando parlo di durata di smalto io lo faccio sempre in termini di media, diciamo che è un calcolo sulla durata minima sindacale dello smalto in questione in base alla sue caratteristiche. Questo ragionamento lo faccio perché la durata non dipende solo dalla qualità dello smalto, ma anche da quello che si fa quando lo si indossa, quanto si usano le mani, se si fanno lavori manuali, in casa o in cucina o a lavoro, se si è molto a contatto con l'acqua, che tipo di base smalto si usa. Nel periodo di prova io prendo in considerazione tutti questi fattori, per quello parto sempre da una media bassa quando parlo di durata, sono i giorni in cui posso garantire che lo smalto resterà con voi quasi sicuramente, ma potrebbe senz'altro durare di più perché magari nel vostro quotidiano fate cose diverse :)

      Grazie per aver apprezzato la review :)

      Elimina
  4. Non ho mai provato alcun gel-like, nemmeno di altre marche, ma ammetto che mi incuriosiscano parecchio per la lucentezza che hanno una volta asciutti!
    Contro ogni mia aspettativa Barbie Pink è quello che mi piace di più *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La luce che hanno una volta asciutti è splendida, per alcuni colori è quasi un effetto lacca e si nota subito il riflesso a specchio sulla superficie dell'unghia.
      Barbie Pink è stupendo, ed è perfetto per la bella stagione :)

      Elimina
  5. Che carini. L'ultimo in particolar modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei rimasta colpita da Tropical Island :) è bello sì, è super saturo, così tanto che dal vivo quasi sembra fluo.

      Elimina
  6. Molto bello l effetto e anche i colori (amo quel corallo!) peccato per i prezzi che, a parer mio, sono esagerati. Passa dal mio nuovo blog se ti va :) http://vivinwonderland.altervista.org/ ciaooo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prezzo non è basso, ma non è nemmeno altissimo secondo me, considera che sono smalti che si inseriscono nella fascia "professionale" e c'è di più costoso sicuramente. Io lo trovo abbordabile, anche se bisogna stare attente a dove si acquistano, una ragazza mi ha fatto notare che li ha visti ad un prezzo molto maggiore.

      Elimina
  7. molto belli! Tropical Island è stupendo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo d Dama bianca, dal vivo è quasi fluo tanto il colore è brillante e pieno. Sulle unghie si nota subito :)

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina