Best 5 products of the year (2013): Blushes, Highlighters, Bronzer

By A.G. - Whatsinmybag - 8.1.14

Dopo fondotinta e co, la classifica di oggi è tutta dedicata ai blush, ai prodotti illuminanti e a quelli per fare il counturing, procediamo per gradi quindi, proprio come se ci stessimo truccando.
Questo per me è stato l'anno dei blush e delle polveri viso, ne ho davvero comprati tanti tipi, mai come quest'anno ho dato tanta importanza a questa fase del trucco. 
Molti dei grandi amori di quest'anno soggiornano in questa categoria, ho provato tante consistenze diverse, tanti prodotti famosi e alla fine ripercorrendo tutti i miei passi dall'inizio dell'anno ad oggi, sono riuscita, non so come, a selezionare cinque soli prodotti. 
Questa è la mia classifica dei 5 migliori prodotti del 2013 per quanto riguarda blush, illuminanti e terre, chi sarà sul podio stavolta?


5. Pupa Milano, Color Touch Highlighter 001 LE 50's Dream
La 50's Dream di Pupa, la collezione primaverile, non mi aveva colpito molto, eccetto per un solo ed unico prodotto, questo. Del Color Touch mi ha colpito tutto sin da subito, il packaging grazioso, i colori della cialda, la consistenza della polvere e la sua natura multiuso e l'effetto sano e sbarazzino che dona al viso, sia che lo usiate come blush, mescolando tutti i colori, sia che lo usiate come illuminante, prediligendo le cialde dai colori più chiari.
L'ho usato per tutto il periodo della bella stagione e ancora dopo, è un prodotto che si usa con piacere, e non mi sono pentita nemmeno per un attimo di averlo preso. Si trattava di un'edizione limitata, ma come ormai sappiamo in molte, negli outlet Pupa, presenti nei grandi centri outlet come quello di Barberino del Mugello, o di Marcianise, e ancora altri, è ancora possibile trovare le vecchie collezioni Pupa scontate e a prezzi davvero buoni, quindi chissà, magari ancora c'è la possibilità di reperire questo prodotto in giro e se ha colpito voi tanto quanto me, ma non siete riuscite a trovarlo, vi consiglio di non farvelo scappare.

4. Nars, Laguna (bronzer)*

Io ho sempre guardato con diffidenza le terre e i bronzer, sono dei prodotti ostici per chi non sa usarli, e sono di solito accompagnati da temibili suggerimenti sulle confezioni del tipo "prendi un ampio pennello e diffondi la polvere su tutto il viso" dando il via a libere interpretazioni e a pseudo-mostri con il volto color biscotto e uno stacco di colore tra collo e viso di almeno tre toni.
Per questo, e per il fatto che la maggior parte delle terre e dei bronzer presenti sul mercato siano ricche di arancio e con sottotono caldo, me ne sono sempre tenuta lontana, finché qualcosa è cambiato. Mi fermo qui, perché in scena entra in gioco un altro prodotto che vedremo tra poco, ma grazie a lui ho scoperto che potevo utilizzare anche io le terre senza temerle troppo e che vi erano dei colori fatti proprio per me. Questa nuova consapevolezza mi ha permesso di sperimentare e di avvicinarmi a Laguna di Nars, che in foto vedete nella sua full size, anche se ho scoperto il prodotto la prima volta, trovandolo all'interno della palette viso e occhi At first sight.
La fama di Laguna lo precede senz'altro, e provandolo su di me e sul mio viso ho verificato di persona quali sono i motivi che lo hanno reso così noto e così amato, una polvere sottile e impalpabile, la sua capacità di sfumarsi senza fatica e di creare le giuste ombre, o ancora di scaldare il viso quel tanto che basta, senza snaturarlo. Il colore è molto democratico, sta bene a chi ha la pelle chiara e il suo essere abbastanza neutro lo rende buono per quasi tutte le carnagioni e sottotoni. Nars Laguna è stata una scoperta eccezionale per e merita di essere in questa classifica ed assolutamente è un prodotto che consiglio a chi sta cercando un bronzer versatile e di qualità.

3. TheBalm, Mary-lou Manizer

Quando ho acquistato questo illuminante l'ho fatto seguendo la scia di entusiasmi che arrivava dal Regno Unito. Una volta avuto tra le mie mani è stato facilissimo capire il perché di tanto entusiasmo, Mary-lou Manizer è un'illuminante con la I maiuscola, uno tra i più carini ed evidenti che esistano sul mercato, un delizioso e frizzantino color champagne in grado di creare un vero ed autentico bagliore sul vostro viso.
Una volta entrato in mio possesso credo di averlo usato in tutti i modi possibili, sugli zigomi, come illuminante nell'angolo interno dell'occhio, come ombretto (picchiettato al centro della palpebra magari per dare dimensione al trucco), lungo l'arcata sopracciliare e via discorrendo. Mi piace la sua polvere cremosa, il suo colore e l'effetto sul viso, è quel tipo di illuminante con cui ci si fa notare senza però dare nell'occhio ed è davvero stupendo.
Consigliato? Assolutamente sì!

2. Dior, Diorblush Cheek Cream "Bikini"
Al secondo posto di questa classifica piazzo Bikini, il mio amato e lussuoso blush cremoso di Dior, uno dei miei colpi di fulmine estivi. Dior, se mi stai ascoltando, se puoi sentirmi, ti prego, ti prego, ridacci questi blush, fanne uscire altri colori, mettili nella tua linea permanente perché sono assolutamente meravigliosi e credo che siano uno dei prodotti più straordinari che hai proposto in tutto il 2013.
Questi blush in crema sono fantastici, hanno una consistenza particolare, una mousse cremosa morbida e delicata, si sfumano facilmente e in modo uniforme ed omogeneo, e soprattutto hanno un'ottima durata, e quando dico "ottima" lo intendo seriamente!
Di Bikini ci si innamora del suo colore oltre che delle sue doti tecniche, è un bellissimo corallo vibrante a cui proprio non ho saputo dire di no, mi ha affascinata subito e se rifletto su tutti i blush che ho visto uscire, che ho comprato, o che ho scartato, mi rendo conto che uno con un colore simile non c'è stato mai e ciò rende Bikini ancora più speciale per me e, a ragion veduta, uno dei migliori blush di quest'anno, senza alcun dubbio.

1. Lancôme, Blush Subtil "Rose Flush"

Al primissimo posto non potevo non mettere il mio amato Blush Subtil di Lancôme, non potevo proprio non farlo, dato che questa palette viso, contenente un blush, un illuminante e una terra, è stata il prodotto svolta. Mentre parlavo di Laguna di Nars, accennavo ad un prodotto che mi aveva fatto cambiare idea sul counturing e sulle terre, ebbene adesso avete capito di cosa stavo parlando.
Questa palette è stata acquistata in primavera e mi ha accompagnato per praticamente tutto il resto dell'anno, ogni volta che non so che prodotto usare ricorro a lei, se voglio creare sul mio viso un look fresco e luminoso, utilizzo i tre prodotti al suo interno, e la terra presente in questo terzetto è praticamente perfetta per il viso e il mio incarnato, è di un chiaro color sabbia freddo, si sfuma bene e si fonde a meraviglia con il blush ad essa abbinato, creando assieme a lui un gioco di luci e di morbidezza che mi ha fatto riscoprire il piacere di usare questo tipo di prodotti.
Per me Blush Subtil è senza dubbio meritevole del primo posto di questa classifica, il più usato tra tutti, il terzetto di polveri che ho portato con me in viaggio, che ho trascinato nella mia pochette da borsetta in ogni dove, quello che senza dubbio porterei con me sulla famosa isola deserta.
Per me è il migliore del 2013.

Anche la classifica delle migliori polveri viso del 2013 è stata scritta, compilata e scalata, cosa ne pensate di questi prodotti? Ne avete provati alcuni? E nella vostra personale classifica che prodotti ci sono?

Ovviamente le top5 continuano, non perdetevi la prossima!

un bacio


N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

23 commenti

  1. bel post, e soprattutto bel blush ha una tonalità ottima mi serve il mio sta finendoooo =)

    RispondiElimina
  2. Anche per me Laguna e il Mary-Lou Manizer vincono a man bassa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono due prodotti stupendi, davvero vale la pena possederli ed usarli!

      Elimina
  3. Il mio mary lou manizer si è distrutto -_- quindi devo ricomprarli al primo 20% dalla gardenia...

    Laguna eh? Ho sempre pensato fosse troppo caldo per il mio sottotono freddo, dici di dargli una chance?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laguna per me è un marroncino dall'animo dorato, non è arancio quindi ed è per questo che mi ci trovo bene, anche se ho la pelle chiara e un sottotono piuttosto neutro. Io ti direi di provare in negozio se puoi, tastalo e osservalo, avvicinalo al tuo viso e valuta, secondo me può andare bene, ma è sempre meglio verificare di persona. Io l'ho scoperto grazie alla palette viso e occhi dove era contenuto, se non l'avessi trovato lí dentro forse non lo avrei provato o preso in considerazione, ed invece mi ha stupita.

      Elimina
  4. non sono, in generale, particolarmente attratta dai prodotti in crema, ma quel blush di dior mi è sempre piaciuto ^.^

    per quanto riguarda pupa, a prezzo pieno è una vita che non compro nulla, un po' perché secondo me ha dei prezzi che non rispecchiano la qualità dei prodotti, un po' proprio per la qualità stessa. però ogni tanto qualcosa di decente all'outlet l'ho trovato, dovrei farci un giro, è una vita che non ci vado!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero vivamente che Dior riproponga quei blush, erano bellissimi, è un peccato che non siano più disponibili.
      Prova a dare un'occhiata all'outlet, vedrai che troverai diverse cose carine, le ultime collezioni erano piene di prodotti interessanti ;)

      Elimina
  5. Ciao, il bronzer Laguna di Nars lo voglio assolutamente provare. Molto bella questa top 5. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laguna è un bellissimo prodotto, costa un po', ma vale la spesa per me :)
      Grazie del complimento!

      Elimina
  6. Quando ho comprato il blush di Dior (Panama) pregavo di non pentirmene.
    Beh, praticamente è diventato il mio blush di tutti i giorni, perfino con un caldo atroce lui reggeva benissimo anche se stavo fuori ore e ore, comprese intere giornate lavorative.
    Stupendi, veramente stupendi.
    Per quanto riguarda il bronzer io sono una sua grande amante. Lo uso da sempre, a me l'effetto biscotto fa effetto, non lo sopporto proprio, ma con un bel pennellone con le setole non troppo dense, belle morbide e solo su certi punti eel viso trovo che riscaldi le pelli più chiare in modo naturale. Anche io però sto alla larga da quelli che contengono arancione oppure, se mi capita, li uso ancora con più attenzione. Ormai non posso più vedermi senza, mi vedo slavata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la ricordo la tua review, ed in parte devo ritenerti un po' responsabile per aver solleticato la mia curiosità verso questi blush (e ti ringrazio per averlo fatto!).
      Io credo di dover trovare ancora il pennello giusto per applicare il bronzer, quelli che ho non credo siano perfettamente funzionali e devo ancora esercitarmi bene, ci sto prendendo la mano solo da poco tempo e pian piano apprezzo sempre di più questo tipo di prodotti :)

      Elimina
  7. Il Mary Lou manizer rimane tra gli acquisti che voglio assolutamente concedermi in questo anno. Gli ho resistito per troppo tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è molto che lo desideri, credo sia il momento giusto per cedervi :)

      Elimina
  8. Avevo già il Mary-lou Manizer in wishlist... ora c'è finito anche Laguna di NARS!

    RispondiElimina
  9. vorrei provare l'illuminante di the balm ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piacerebbe, è un bellissimo illuminante :)

      Elimina
  10. Sono totalmente d'accordo riguardo a tutto ciò che hai detto su Laguna: dal primo swatch in negozio ho capito che l'era dei bronzer troppo scuri o troppo arancio per la mia pelle chiarissima era finalmente finita. Voglio provare Mary-lou Manizer da tempo, e ora ancora di più, e poi mi hai incuriosito tantissimo sul blush Dior, e adesso spero anche io lo ripropongano perchè desidero provarlo!

    RispondiElimina
  11. Adoro i prodotti che scegli ogni volta, non so perchè! Di questi che hai citato non ne posseggo nessuno, ma da come ne parli voglio dare una possibilità alla terra Laguna di Nars, perchè io come te ho sempre paura di creare le zone di ombra per paura di uscire fuori come un Umpa Loompa!
    Meraviglioso il blush Christian Dior, peccato non averli visti prima: sono una blushomane e me li sono fatti sfuggire, miseriaccia ç_ç
    baciiiii!

    RispondiElimina
  12. Il blush Dior è qualcosa di assolutamente delizioso. Mi ha colpito non solo per il colore, ma per il fatto che appare così piccino in mezzo a tutti gli altri prodotti dal packaging più grande. E poi, appunto, il colore è qualcosa di davvero speciale.

    RispondiElimina
  13. Uuuh...anche io ho un sottotono rosato/neutro e sto scoprendo il magico mondo del contouring, quel kit di lancome mi ispira! Peccato per il prezzo, per me altissimo...aspetterò gli sconti di sephora (o un lavoro, quello che arriva prima, lol).
    Ti ho appena scoperta, ma mi piace come scrivi le review e i post, molto chiari, immagini grandi, swatches comprensibili...hai una nuova fan :)

    RispondiElimina
  14. L'illuminante The Balm lo adoro. Mai usato gli illuminanti ma da quando ce lo me lo porterei anche a spasso

    RispondiElimina