Talking about: All my Nailcare products

By A.G. - Whatsinmybag - 12.2.14

Dato il successo che ebbe il post sulla Skincare, ho pensato di ripetere l'esperienza parlando dei prodotti a cui di solito mi affido quando mi prendo cura delle mie unghie e mi prendo cinque minuti per mettere lo smalto.
Nella rosa di prodotti che sto per proporvi c'è un po' di tutto, ci sono dei prodotti capisaldi per me, a cui non rinuncerei mai e ci sono delle alternative ed altri sostituti validi, inserendo anche delle cose che ho scoperto recentemente e con cui mi sto trovando bene.
Bando alle ciance e sotto con il post, ecco tutti i miei fidati prodotti per la cura delle unghie:

Cuticole e unghie:
Le cuticole sono un annoso problema, da tempo ho capito che la rimozione selvaggia delle stesse è inutile e anzi dannosa, e ho imparato a prendermene cura coccolandole e rimettendole in riga quando serve. Un prodotto che ho usato con somma soddisfazione per questo è il CND Cuticle eraser (non in foto, purtroppo l'ho terminato da tempo), un vero e proprio "scrub" leggero per le cuticole che le ammorbidiva con dolcezza, ti permetteva di spingerle indietro se necessario, riducendone le dimensioni e facendo tutto con estrema cura e delicatezza. Terminate le mie due confezioni ho dovuto necessariamente cercare un'alternativa valida e più facilmente reperibile, per questo scopo ho scelto la Sally Hansen Instant Cuticle Remover (Sally Hansen è un marchio che si trova da Sephora), un po' diverso dal prodotto precedente e un pochino più aggressivo rispetto all'altro, ma ugualmente efficace. Se ne mette una goccia sul giro-cuticole e poi si lascia agire per qualche secondo, poi si rimuove il tutto e con un bastoncino di legno di rosa si spingono le cuticole indietro e si rimuove ciò che il prodotto a sciolto.
Idratare le cuticole e ammorbidirle con olii e olietti serve per rendere più disciplinati, il mio prodotto preferito per questo scopo è CND SolarOil*, che uso ormai da tre anni e che non mi delude mai. Altri due prodotti sono entrati nel mio cuore ultimamente e parlo dell'Argan Oil Cuticle Drops di Orly* e della Nails Hands Feet care to go softening cuticle pen* della linea mani di Douglas. 
SolarOil a me piace molto perché è un olio che si asciuga in fretta e condiziona le cuticole a lungo, difficile ottenere lo stesso risultato con altri prodotti e lui per me è il migliore. Argan Oil di Orly gli somiglia, idrata bene ed ha un buonissimo odore (agrumato e frizzantino!), mi piace il fatto che abbia un sistema a contagocce che consente di dosare bene il prodotto sulle dita, ma noto che si assorbe un po' meno velocemente rispetto all'altro e lo sento un po' più unto.
La penna Douglas invece è perfetta per chi ha bisogno di un'azione immediata e veloce, io me la porto sempre in borsa, si applica passando la punta sul giro-cuticole, idrata immediatamente e a lungo ed è un prodotto assolutamente asciutto, quando ho fretta ricorro sempre a questo prodotto, specie se ho pochi minuti per mettere lo smalto e ho bisogno di prodotti che mi aiutano in fretta.
Oltre alle cuticole, prima di mettere lo smalto o tra uno smalto e l'altro, conviene sempre usare un rinforzante ed io ne ho due di fiducia, il primo è Tough Cookie di Orly*, che uso in casi più estremi, il cui scopo è rinforza le unghie velocemente, basta stenderne uno strato e lasciarlo agire e poi rimuoverlo: la cosa simpatica è che un trattamento che ti consente di poter usare lo smalto ugualmente, perché agisce sull'unghia e può fare da base smalto, anche non è particolarmente resistente, tende a staccarsi dall'unghia al secondo giorno e quindi raccomando attenzione.
Il secondo prodotto l'ho scoperto da poco assieme alla penna per cuticole, anche lui è di Douglas e della linea Nails, Hands Feet, ed è la Stay Strong nail hardener pen*: questa penna è rapida e veloce come la sua compagna per le cuticole, la uso sempre prima di mettere lo smalto passandone la punta su tutta la superficie delle unghie, si asciuga rapidissimamente e noto che uso dopo uso le unghie si sfaldano meno e sono molto più forti.


Base coat…
La base unghie per me è un passaggio fondamentale ed importante, per chi mi conosce sa quanto io insista su questo punto e so anche che chi ha seguito il mio consiglio ha poi notato degli effettivi miglioramenti, proteggere bene le unghie serve a mantenerle più sane, più forti e più belle.
Di Base coat di fiducia io ne ho due, ed il primo è CND Stickey base coat, la mia amatissima base smalto che dovrò ricomprare quanto prima appena potrò (cioè al Cosmoprof), un prodotto che uso da almeno due anni e più forse e che da quando l'ho scoperta per me è insostituibile. La sua formulazione non solo protegge in modo reale ed adeguato le mie unghie (niente più unghie gialline o macchie di colore), ma trattiene anche lo smalto per un sacco di tempo.
In mancanza di Stickey, la sottoscritta ha dovuto inventarsi qualcosa per sopperire e così è tornata a pescare dalle parti di Sally Hansen, e ho scelto Double Duty, Base+top coat, che io uso solamente come base. Ce l'ho da questa estate e mi sta durando molto, è davvero un buon prodotto e mi è piaciuto tanto, la trovo all'altezza della situazione, si asciuga velocemente e accoglie lo smalto a dovere. Stickey è il mio pupillo, ma anche questa è entrata nel mio cuore, tanto più che è facilmente reperibile e ad un buon prezzo.


Top Coat…
Tanto la base per lo smalto è importante, tanto è essenziale il Top Coat. Un buon candidato per me deve essere super glossy e deve asciugarsi in un battito di ciglia, subito dopo queste due caratteristiche viene l'ottima resistenza e la durata nel tempo.
Il Seche vite è il primo top coat a cui si pensa quando si parla di asciugatura rapida, è verissimo che si fissa in un lampo ed è altrettanto vero che ha un finish super lucido, con lui posso mettere lo smalto e chiudere la faccenda in dieci minuti netti, ed è sicuro che lo smalto non si rovinerà e resterà bello lucido a lungo. Io lo amo e lo odio, lo amo per i motivi appena citati, ma lo odio quando ogni tanto manifesta l'unico difetto che ha, ovvero intaccare lo smalto appena messo lungo i bordi e ritirarsi al centro, formando dei terribili solchi ai lati. Questo fattaccio di solito mi succede con alcuni smalti, gli OPI di solito, e se non ricordo male dipende dalla durezza del Seche vite rispetto allo smalto che viene messo sotto. Non c'è modo di evitarlo e di controllare la cosa, bisogna conviverci e stop. 
Nei momenti in cui non riuscivo a mandare giù questo suo difettaccio, ho cercato di correrei ai ripari e cercare delle alternative: per primo suggerisco il poco reperibile CND Air Dry, asciugatura a presa rapida anche per lui e effetto glossy, mi fa durare lo smalto per giorni interi e l'ho amato moltissimo (anche lui lo recupererò al Cosmoprof), in sua assenza consiglio il Vinylux Weekly top coat*, si asciuga un pochino meno velocemente ma è molto più lucido e glossy di Air Dry; la seconda valida alternativa è di Sally Hansen, Insta-Dri top coat ha un finish lucido ma è meno ad effetto gel degli altri prodotti citati, si asciuga però davvero velocemente, solo un difetto lo penalizza un po', quando è verso la metà della boccetta comincia a stendersi male sulle unghie. L'ultimo prodotto che posso consigliare è il Top Coat Gel di Pupa, arrivato assieme ai Lasting Color gel la primavera scorsa, non si asciuga in modo veloce, ma l'effetto che dona alle unghie è davvero simil-gel e le mantiene belle lucide per molto tempo.


Questi più sono un po' tutti i prodotti che con il tempo ho acquistato o ho potuto provare e con cui mi sono trovata bene, sono quelli che consiglio anche a voi e con sui sono certa potrete trovarmi bene quanto mi ci sto trovando io.
Ne conoscete alcuni? li avete provati? ne usate altri con cui vi trovate bene? fatemi sapere con un commento cosa usate voi e se ci sono curiosità in merito a qualche prodotto citato.

un bacio

N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

8 commenti

  1. Non sospettavo altrimenti, ma i prodotti sono quasi tutti gli stessi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, lo so, Orly e CND sono due marchi di ottima qualità che è difficile sostituire, CND in particolare. Sono contenta però di aver trovato sul mercato altri validi prodotti da affiancargli in caso di emergenza ;)

      Elimina
  2. Io al cosmoprof ho comprato il seche vite, appena sono rientrata a Pisa si è frantumato in mille pezzi. Lutto.

    RispondiElimina
  3. Il Tough Cookie di Orly me lo sono bevuto praticamente XD se avrò l'occasione lo comprerò, perchè sulle mie unghie ha funzionato alla grande *w*
    bacii <3

    RispondiElimina
  4. Bello questo post!! La base di Cnd ce l'ho anch'io e l'avevo presa per poco su eBay Usa, ma devo dire che l'ho abbandonata da tempo perchè ne ho trovata una migliore come indurente! Il top coat di Seche Vite ho notato anch'io che fa quel brutto effetto lateralmente, ma a me si è addensato davvero in fretta. Anche se online costa una scemata non so se lo ricomprerò :/

    RispondiElimina
  5. A parte le penne, usiamo gli stessi prodottiiiii!

    RispondiElimina
  6. Ti devo ringraziare per questo bellissimo e completissimo post. Mi sei stata davvero utile. Mi son segnata i nomi dei prodotti che hai citato così posso cercarli con calma. Sto cercando di mettere in piedi una buona routine unghie e penso che prenderò parecchi spunti da te

    RispondiElimina