A close up on make up n°240: Orly, Baked collection summer 2014

By A.G. - Whatsinmybag - 9.7.14

Quando mi sento un po' giù di morale tendo sempre a rifugiarmi nei colori, in qualche modo essi riescono sempre a sollevarmi lo spirito e a farmi sentire meglio.
Da qualche tempo desideravo recensirvi la nuova collezione estiva di Orly, e questo credo sia il momento giusto, per dare una bella carica di vitamine ed energia a me stessa ma anche a tutti voi, specie visto il tempo balordo che sta facendo in questi giorni.
Il nome della collezione è Baked, ed è un concentrato di frutta tropicale, colori fluorescenti e immagini di sole, spiaggia, costumi colorati e abbronzatura. 
Se state preparando la valigia per le vacanze e siete ancora in cerca di uno smalto come si deve, o se invece esse sono sempre lontane e avete voglia di portare le vacanze nella vostra routine, preparatevi, questi smalti fanno al caso vostro. Buona lettura!


In estate ormai si sa che i colori protagonisti sono quelli fluorescenti, possibilmente ricchi di colore, saturi e vibranti, in modo da spiccare sulla pelle, in particolar modo su quella già dorata e abbronzata. 
Trovare sfumature sempre più fluo e sempre nuove non deve essere semplice, eppure Orly ci riesce e in questa collezione presenta tanti colori inaspettati, texture inaspettate, e finish luminosi.
Il primo sguardo dato a questa collezione non mi aveva convinta, ma dal vivo, tra le mie mani e sulle mie mani, posso assicurarvi che l'opinione è totalmente cambiata tanto da farmi pensare che questa è forse una delle collezioni estive più belle proposte questa estate, che esce un po' dagli schemi che gli altri hanno voluto seguire e che nel marasma brasiliano che ci è stato proposto, si offre ai nostri occhi con qualcosa di veramente un po' diverso. 
Prima di vedere i singoli colori boccetta per boccetta, vi ricordo che tutti gli smalti Orly sono 3 big free, ogni boccetta contiene 18ml di prodotto, sono dotati di un pennello lungo e sottile preciso e maneggevole, e il fiore all'occhiello è il loro tappo antiscivolo, da abbracciare letteralmente, che consente una presa salda, per un'applicazione ultraprecisa.
Per quanto riguarda la durata per gli smalti Orly io indico 4/5 giorni di media, se non di più, molto dipende dalle vostre attività quotidiane, dalla lunghezza delle vostre unghie e dal tipo di base smalto che utilizzate.

Vediamo ora i colori:


Ablaze: Ho iniziato con il pezzo forte, stavolta non ho resistito, di solito il meglio lo lascio per ultimo ma la voglia di gridare al mondo quanto è bello questo smalto è troppo forte.
La foto gli rende giustizia solo in parte, Ablaze è un arancio fluorescente con shimmer oro, un colore che sulle unghie ha una brillantezza pazzesca ed è stupendo sulle mani come sui piedi.
Di questo smalto sono pazza, sulle unghie è pieno, saturo, luminoso, è un po' pazzarello ed un pizzico esuberante, ma è perfetto per l'estate, è quella sana dose di euforia fluo che tutte dovremmo avere nel nostro cassetto.
Come formula mi piace tanto, gli smalti fluorescenti di Orly si comportano sempre bene, ma trovo che siano molto migliorati dai primi che ho provato, e al momento credo abbiano raggiunto la perfezione. Sono fluidi ma non troppo liquidi e trasparenti, Ablaze si stende bene, ha una buona pigmentazione e coprenza, diciamo che è uniforme in due passate, e non crea buchi di colore o striature. Il finish è un po' effetto gel, lo shimmer oro crea una piacevole e brillante velatura sulla superficie che rende il colore movimentato, affiancandosi alla magia fluo del pigmento, dando vita ad una manicure piuttosto fuori dalle righe.
Lo adoro, non posso proprio nasconderlo.


Hot Tropics: Ecco il secondo smalto del mio cuore, colore che visto dalla boccetta risulta carino e simpatico, ma che sulle unghie è proprio esplosivo.
Si tratta di un bel viola, un violetto ciclamino arricchito da un tocco di giallo e un tocco di bianco probabilmente che lo rendono piuttosto fluorescente e vivace. Al suo interno è ravvivato dallo stesso shimmer oro presente in Ablaze ma qui l'effetto che si crea è di contrasto. Nello smalto arancio infatti, il gioco era un po' più ton sur ton, in questo caso i microglitter oro contrastano fortemente con il viola saturo, dando vita ad un gioco di texture interessante, dove lo shimmer è più evidente, e rende ancora più ricco l'aspetto stesso dello smalto.
Rispetto ad Ablaze la sua formula è appena più liquida e sulle unghie risulta più sottile e meno effetto gel, resta comunque molto bello e frizzantino. Per quanto riguarda la stesura non ho riscontrato problemi, e per ottenere una bella coprenza consiglio dalle due alle tre passate a seconda del proprio gusto, io personalmente lo adoro alla terza passata, che garantisce un colore ancora più ricco e più fluo e un po' più di spessore.


Lush: La foto che ho fatto a questo smalto non credo renda davvero l'idea di cosa è in realtà, anche se in effetti, questo, rispetto agli altri, è forse lo smalto più difficile.
Si tratta di un verde acido con tanto giallo, molto sheeruno smalto da layering più che da indossare da solo, molto bello da applicare su altri colori, ma poco interessante se usato in solitudine. Il finish è semitrasparente, contiene tanti finissimi microglitter oro e dei fili d'angelo, flessibili e sottili, che a seconda di come prendono la luce appaiono di un oro verde metallizzato oppure olografici.
Da solo per me non ha presenza, tutta la sua bellezza si perde un po', mentre invece applicato sopra altri colori è in grado di arricchire e dare originalità a qualunque tonalità.
La formula è fluida, non ci sono problemi nello stenderlo, qualche piccolo problemino lo si può trovare nel posizionare alla perfezione i filetti, piuttosto flessibili e indisciplinati, che tendono a ribellarsi un po' e scomporsi a loro piacimento.
Nella foto si vede lo smalto applicato in tre passate.


Neon Heat: Datemi uno smalto rosa fluo e farete di me una donna felice, dico sul serio, vado letteralmente in brodo di giuggiole.
C'è poco da dire su Neon Heat, è lo smalto rosa fluorescente perfetto, per me una versione riveduta e corretta del già amato Beach Cruiser, ormai non più disponibile (n.b. Orly ha rinnovato l'offerta dei suoi smalti, togliendo tanti vecchi colori, selezionando i più belli e venduti da quelli delle ultime collezioni in edizione limitata ed inserendoli nella linea permanente). Il finish è lucido, luminoso, il pigmento è saturo e vivo di colore, e la formula è ottima, densa, fluida, e coprente.
Si stende una meraviglia, coprente in due passate, effetto pieno, corposo, è un vero piacere per gli occhi ed ho davvero difficoltà a dire di più, sarei decisamente ridondante.
Ho già detto che anche lui è tra i miei preferiti? Eheh, forse si era già capito senza che lo dicessi.


Saturated: L'intenzione dietro a questo smalto viola profondo è piuttosto buona, ma per quanto ottimo nella formula e nella pigmentazione, io non sono riuscita a farlo rientrare tra i miei preferiti, unicamente per una questione di gusto personale.
Si tratta di un viola scuro, praticamente puro, ricco di pigmento e saturo di colore di nome e di fatto, dal finish insolitamente velato, quasi gommoso, che un po' ne spegne la bellezza per me, anche se sicuramente lo rende più stravagante.
La formula è perfetta, è già coprente dalla prima passata, la seconda la si dà proprio per sicurezza personale, e si asciuga davvero rapidamente.
Non tra i miei preferiti, però non nascondo che ha comunque un certo fascino.


Tropical Pop: Lui è quello strano, il colore particolare, lo smalto che un po' non ti aspetti, che dalla boccetta ti entusiasma ma ti spaventa anche un po', il colore che in qualche modo temi e ami allo stesso tempo. Non è un giallo, direi che è un color arancione succo di frutta, ricorda proprio le sfumature dei cocktail alla frutta o degli smoothie, vivace e insolito, un po' strano sulle unghie, ma comunque bello e attraente.
Anche lui si è conquistato il mio favore, Tropical Pop è il colore fluo un po' esuberante che per me è irresistibile, difficile da ignorare. Il finish è un po' un ibrido tra Neon Heat e Saturated, è lucido ma velato, ma non tanto quanto il compagno viola, risulta molto belle e quell'aspetto un po' vellutato che mi convince poco in Saturated su di lui invece risulta vincente.
La formula è piuttosto buona, la prima passata può preoccupare, qualche zona poco uniforme si vede subito, ma con la seconda passata tutto si sistema e lo smalto risulta coprente e il risultato omogeneo.

Conclusione…
Questa dunque è la collezione Baked, vista con i miei occhi e sulle mie mani, dopo diversi giorni di prove e di abbinamenti.
Mi piace, mi piace tanto come avete potuto leggere, la trovo ricca di spunti insoliti, di colori che sono tra i miei preferiti, vivace ed energetica, estiva al 100%, Orly come sempre ha saputo distinguersi, sto amando la piega esuberante che questo brand ha preso, riesce sempre a esprimere al meglio le sue potenzialità, creando smalti che fanno sorridere, performanti, insoliti, e anche quando si tratta di colori più classici, riesce sempre a infilarci quel quid in più che li rende migliori, particolari e diversi.
Ricordo che il prezzo di questi smalti è di 15€ l'uno e vengono venduti negli ORLY Vip Center in tutta Italia (store locator sul sito www.smaltiorly.it) e nello Shop Online ORLY: shop.smaltiorly.it.
Li consiglio? Ormai sapete che sono un'estimatrice di Orly, difficilmente mi delude e anche stavolta non l'ha fatto. I colori che consiglio maggiormente sono Ablaze, Neon Heat e Tropical Pop, sono perfetti per la stagione estiva, mentre se si vuole qualcosa di un po' meno esuberante ma ugualmente bello meglio scegliere Hot Tropics. Su Lush e Saturated mi esprimo di meno, i due smalti mi convincono meno devo dire, ma probabilmente è una questione di gusto personale, sulla qualità niente da dire.
Ah, la domanda era se li consiglio vero? beh, sì!

un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato in omaggio a scopo valutativo dall'azienda, non sono pagata per parlarne, mostrare immagini o altro, non sono collegata in alcun modo all'azienda e questa è solo la mia onesta e personale opinione basata sulla mia personale esperienza con questo prodotto

  • Share:

You Might Also Like

14 commenti

  1. Anche io mi rifugio spesso tra i colori quando sento il bisogno di tirarmi un po' su sai?
    E qui che bei colori vedi, non saprei scegliere il preferito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vera e propria cromoterapia :)
      In questa collezione ci sono tanti colori stupendi, ci vuole un po' per scegliere alla fine, lo capisco.

      Elimina
  2. Questi colori sono super allegri, poi credo che il colore sia davvero terapeutico :)
    Hot tropics è stupendo *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colore è terapeutico, cambia un po' il tuo mondo, cattura la tua attenzione e ti fa sentire bene quando lo indossi :)
      Si, hot tropics è proprio bello.

      Elimina
  3. Il fucsia e il viola finale sono qualcosa di straordinario, specialmente il fucsia mette allegria da quanto è neon xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo quel rosa *_* Lo ripeto, datemi del fluo e sarò felice!

      Elimina
  4. Bello Neon Heat... lo voglioooo :)

    RispondiElimina
  5. a me piace tantissimo Tropical Pop che mi ricorda troppo il mango *_____*
    comunque sono tutti molto belli e in effetti non sono per niente banali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Tropical Pop è proprio un color mango!
      Si sono un po' diversi rispetto alle proposte di altre collezioni, hanno saputo uscire molto dagli schemi e ho adorato queste scelte ;)

      Elimina
  6. Sono colori davvero super vivaci, una collezione estiva con i fiocchi!
    Il mio preferito è Tropical Pop, lo trovo un colore davvero particolare!

    RispondiElimina
  7. Non c'è un colore che non mi piaccia di questa collezione! Ablaze e Hot Tropics su tutti!
    Baciiii

    RispondiElimina
  8. quanto sono belli tutti!Lo sapevo che mi sarei pentita ancora di più di non aver preso il mini set...accidenti a me T.T

    RispondiElimina
  9. Ablaze <3 dio mio quanto è bello <3 anche saturated, ma A-B-L-A-Z-E.

    Neon Heat è quel colore che mi piace ma non ho il coraggio di usare :D

    RispondiElimina