appunti Argyle Beauty notes Blush Brush Bourjois chiacchiere Clarins labbra prodotti Real Techniques

Beauty notes: Simple, Pink, sometimes Multipurpose!

I protagonisti di oggi sono cinque prodotti che in questi giorni si stanno rivelando sempre più preziosi,
un pennello, un blush, due prodotti labbra e un magico correttore, acquisto fresco fresco. 
Questi cinque piccolini mi propongono soluzioni veloci, facili ed interessanti quando sono di fretta, e si stanno facendo amare da sempre di più. Quel pennello in particolar modo, che di certo avrete già riconosciuto dalla foto e che di certo è stato uno dei migliori acquisti fatti al Cosmoprof.
Buona lettura!

Proprio da quel pennello voglio iniziare, il Blush Brush di Real Techniques, che vedete nella foto sporco di bronzer e anche un po’ di blush. Lo laverò presto, ma intanto lasciate che ne tessi le lodi.
Io non sono una grande esperta di pennelli, ma piano piano sto formando il mio piccolo arsenale di strumenti di fiducia e questo Blush Brush si è inserito meravigliosamente in questo quadretto.
Ha le setole morbide, flessibili, ha una forma a uovo ed è soffice come un piumino, ho visto questo pennello usato per la cipria, per il blush e per il bronzer, ed effettivamente adempie alla perfezione a tutte e tre le funzioni. Io lo prediligo per il bronzer e ogni tanto lo utilizzo per il blush, se devo portarmi dietro un solo pennello che faccia entrambe le cose scelgo senza dubbio lui, lavora in modo preciso ed il risultato è uniforme e delicato.
Restando in tema guance il mio blush del cuore di queste ultime settimane è il mio Argyle di TheBalm. Questi blush non finirò mai di ripeterlo sono favolosi, quelli di theBalm hanno quasi sempre una marcia in più ed è difficile che deludano, FratBoy, il mio amatissimo, è ancora ad oggi uno dei migliori blush mai acquistati negli ultimi anni.
Argyle è un rosa che si presta bene ad essere usato in questa stagione, è un colore fresco e un po’ caramella, illumina subito le guance e ravviva l’incarnato, specie se è un po’ spento per colpa della stanchezza. Fa sorridere, e per di più dura a lungo, che non guasta mai, specie con il clima umidiccio e ballerino di questi giorni.
A proposito di stanchezza, il correttore 123 Perfect CC eye cream di Bourjois nel colore Ivory, giunto per affiancarsi alla già amata CC crema viso, è diventato in poche prove la mia bacchetta magica cancella occhiaie. L’applicatore in silicone fa un po’ schifetto, però il prodotto è eccezionale, lo applico nella zona interessata e in tre balletti via occhiaie, via rossori, via sguardo stanco e depresso e benvenuta me. Un po’ mi ricorda l’amatissimo Airbrush concealer di Clinique, ma anche un po’ lo Sheer Eye Zone Corrector di Shiseido, stessa consistenza leggera e stessa efficacia correttiva.
Sapete cosa amo di più di questo correttore? che posso usarlo anche sul resto del viso se non voglio usare il fondotinta (e ultimamente mi sta capitando sempre di più). Non lo applico su tutto il viso, ma solo intorno al naso, intorno alle labbra, nella parte centrale dunque, in modo da correggere le piccole discromie e dare un aspetto più uniforme.
Per le labbra lodi ed amore per il piccolo e tenero LipSurgence™ Lip Tint di Tarte nel colore Elite, dal finish glossy e dal color rosa pesca, un po’ corallino, luminoso, uno dei miei colori preferiti e che è incredibilmente adatto a qualunque tipo di trucco, un po’ come l’amato Crosswires di Mac. Tarte, caro Tarte, giungi da noi ti prego, oppure crea un miracoloso shop online dove io possa acquistare tutti i tuoi blush e tutti i tuoi LipSurgence™ Lip Tint, siano essi matte o glossy, li vorrei tutti, sono fantastici.
Lodi ed amore anche per Lip Balm Crayon “My Pink” di Clarins*, appena recensito in questi lidi, simpatico, veloce ed idratante, persino meglio del mio lipbalm preferito, e colorato, di un rosa grazioso che si accende un po’ di più se il clima è leggermente più caldo del solito. E poi il profumo crea dipendenza, talmente tanto che sto già pensando di acquistare uno dei famosi gloss in tubetto di Clarins, Embellisseur Lèvres, che hanno il medesimo odore e di cui ho sentito tanto parlare, pare facciano meraviglie.

Che ne pensate di questi cinque prodotti? Qualcuna ha provato il pennello o il blush o altro? E quali sono invece i vostri tesori di questi giorni?

un bacio

Leave a Reply