Tag: The Ultimate Autumn Challenge - I profumi dell'Autunno

By A.G. - Whatsinmybag - 22.10.14

Non mi sembra vero, siamo già alla week4 della The Ultimate Autumn Challenge, le settimane si stanno susseguendo velocemente e penso che quando saremo alla fine il tam tam di post mi mancheranno. 
Prima di lanciarmi nel tema di questa settimana voglio ricordarvi alcune cose:
1. Continuate ad usare Hashtag, segnalateci i post su Google+, su Twitter o sulle nostre pagine Facebook, mia e di Consigli di Make up noi li stiamo rintracciando tutti quanti e di solito in tempo quasi reale per ricondividerli e aggiungerli alla nostra board. 
2. Seguite la board su Pinterest per vedere tutte le pubblicazioni, se vi rendete conto che un post manca segnalatecelo, potrebbe esserci sfuggito :)
3. Se c'è ancora qualcuna di voi che vuole partecipare, fatelo, la Challenge volge al termine tra poco ma non fa niente, noi continueremo a condividere i post e ad aggiungerli e direi che finché non sarà ufficialmente Inverno, si potrà tranquillamente continuare a parlare di Autunno.
4. Grazie per la vostra partecipazione e fantasia, la Challenge è diventata un'esperienza di gruppo bellissima ed è stato anche grazie al vostro entusiasmo.

Finite le comunicazioni di servizio, è il momento di lanciarsi nel post sui profumi dell'Autunno, intesi come profumi, fragranze ed odori che si ricollegano in qualche modo a questo periodo dell'anno
Il post di Consigli di Make up per la week4 stavolta è stato scritto da Silvia, estimatrice anche lei di profumi e di fragranze, tra l'altro mi sa che ne abbiamo uno in comune, vi suggerisco di andare a vedere il suo post per capire di cosa si tratta.
Per quanto riguarda il mio invece ho pensato molto a come svilupparlo (tant'è che anche stavolta sono in ritardissimo) e alla fine ho deciso di concentrarmi sui profumi che ho più usato negli anni nel periodo più freddo, non sono profumi che mi ricordano l'autunno, ma sono quelli che amo di più indossare tra questa stagione e l'inverno, tanto più che si può dire questi siano i miei preferiti in generale, visto che le due questioni si sommano, i profumi dopotutto amo indossarli di più in autunno e in inverno (in parte anche in primavera), che in Estate e nei momenti in cui fa troppo caldo.
Confesso di prediligere profumi più intensi e più sensuali, per me il profumo è molto importante, mi piace sceglierlo con cura e mi piace innamorarmene perdutamente, piuttosto che acquistarne diversi cerco di selezionare quello che sarà il mio profumo dell'anno o del momento.
Più che gli Eau de Toilette di solito preferisco gli Eau de Parfum, più concentrati e anche più duraturi, non mi piace usare profumo in abbondanza ma mi piace che si percepisca, anche sui vestiti o ad esempio sulle sciarpe che indosso. La piramide olfattiva che è più parte di me è sicuramente quella fiorita, non amo gli speziati, non mi piacciono i profumi che odorano troppo di acqua di colonia, sì invece ai fruttati e ai cipriati, ai legni, ma solo in alcuni casi, e sempre e solo se abbinati entrambi ai fiori.
C'è anche un piccolo extra in questa raccolta, che non è un profumo, ma che era troppo buono per non essere inserito in questo ventaglio olfattivo.
Vediamo di cosa si tratta:


1. Flowerbomb, Viktor&Rolf: Questo profumo l'ho scoperto l'anno scorso e ancora devo terminare la boccetta, il suo nome è tutto un programma, è una vera e propria esplosione di fiori questa fragranza e ci sono andata a nozze quasi alla prima annusata. Le note di testa sono di bergamotto, per stuzzicare, quelle di fondo di patchouli, muschio e sandalo, quelle di cuore invece sono un misto di gelsomino, orchidea, fresia e rosa centifolia. La trovo insolita e sexy, femminile ma anche di carattere.

2. Flower by Kenzo: Ho comprato questo profumo almeno tre volte, da quando è uscito è uno dei miei preferiti di sempre. Rispetto a Flowerbomb è un profumo più gentile, l'origine orientale del marchio si sente e si percepisce, è un profumo elegante e femminile, possiede freschezza e mi fa sempre pensare ad una donna piena di grazia, moderna ed elegante.
Le note di testa sono di biancospino e ribes, frutti delicati, quelle di cuore invece sono un tripudio di fiori, c'è la rosa, il gelsomino e la violetta, mentre quelle di fondo, che servono a sostenere tutta la fragranza, sono di vaniglia e muschio.

3. Body, Burberry: Mi sa che ho già parlato di Body, poiché questo post è diventato un po' una raccolta dei miei profumi preferiti di tutti i tempi non potevo non menzionarlo. Rispetto agli altri è molto diverso, si avvicina a Flower di Kenzo per la stessa delicatezza, ma come tipo di profumo non è esattamente un fiorito, bensì un cipriato. Questo profumo penso che incarni tutta l'eleganza del brand Burberry, ha la grazia di un trench e la delicatezza della seta.
Le note di testa sono di Assenzio, pesca e fresia, quelle di cuore contengono iris, rosa e legno di sandalo, quelle di fondo sono invece un seducente mix di legno di Chachemire, Ambra, vaniglia e una puntina di muschio.

4. Le Petit Robe Noir, Guerlain: Di questo profumo ho ricordo molto buono, il suo acquisto è legato ad una bellissima esperienza fatta a Verona un paio d'anni fa e ogni volta che ripenso a quella settimana in un certo senso penso anche a Le Petit Robe noir di Guerlain.
Guerlain è da sempre il mio marchio preferito in fatto di profumi, tant'è che tra poco mi vedrete tessere lodi e amore per un profumo di tanto tempo fa proprio di questa casa, Le Petit Robe noir è stato acquistato per curiosità ed alla fine si è ritagliato un posto speciale nel mio cuore.
Che fragranza è piuttosto irriverente, è un fiorito-fruttato fatto di rosa, iris e ciliegia, è un profumo modaiolo e frizzante, parla di una donna francese, vivace ma anche sensuale e sicura di se, che indossa ben volentieri il tubino nero ma adora renderlo diverso con accessori e con la sua esuberanza.

5. Insolence, Guerlain: Molti anni fa mia madre ricette in regalo da un'amica un lussuoso cofanetto Guerlain, al suo interno vi era un profumo dalla boccetta meravigliosa, preziosa, assieme ad una crema corpo abbinata. Quel profumo era Insolence di Guerlain, uscito nel 2006, un profumo che ha segnato anche me e che è stato il mio profumo preferito per diversi anni, finché qualcosa non cambiò e per qualche strana ragione la maison decise di variare la formula e l'odore di questo profumo.
Quello che ricordo io era avvolgente, la rosa era protagonista, era un fiorito sensuale, una nota di testa pungente per poi liberarsi in frutta e fiori, probabilmente violetta e gelsomino.
Non ho più ritrovato quel profumo, purtroppo, ma lo ricordo sempre con tenerezza.

6. Papavero Soave, Bagno Doccia, L'Erbolario: Questo è il prodotto bonus, non è un profumo anche se di questa linea con lo stesso odore esiste, e sto parlando di Papavero Soave di L'Erbolario.
Ho comprato questo bagno doccia un sacco di tempo fa, e l'ho usato per tanto tempo, ricordo di averlo proprio centellinato ed usato per diversi mesi, terminandolo credo in Novembre. Si tratta di una linea che ha un profumo di campagna, di fiori di campo, in teoria dovrebbe ricordare più un mood primaverile, ma io non so perché non ci riesco e mentalmente lo riconnetto all'autunno. Penso sia perché è un profumo che ha l'odore di casa, di campagna, di serenità, mi fa pensare ai campi di grano, in qualche modo anche alla mia terra, la bella Toscana e alle colline di Volterra, del Chianti.
Per questo e per tanti motivi in qualche modo questo prodotto per me si collega a questo momento dell'anno, penso che tutta l'aura di tenerezza e calore che emana si affianchi alla bellezza e alla nostalgia di questa stagione.

Così concludo il post e questo viaggio olfattivo attraverso note e sensazioni, è stato bello dividerle con voi, spero mi facciate sapere cosa ne pensate e se abbiamo o no dei profumi in comune.
La prossima settimana sarà l'ultima della Challenge e si parlerà di skincare.

un bacio, e come sempre buona Challenge a tutti!

  • Share:

You Might Also Like

13 commenti

  1. Anche a me piace molto Flower by Kenzo, uno dei pochi profumi che ho ricomprato in passato.

    Papavero soave è proprio nella mia wishlist, lo comprerò presto.

    Bacissimi :*

    RispondiElimina
  2. La Petite Robe noir di Guerlain è uno dei migliori profumi usciti di recente,non è proprio il mio genere,ma l'ho trovato molto originale e diverso dagli altri ( è difficile trovare delle novità in profumeria che non siano un pò la copia l'una dell'altra oggi come oggi!).
    Trovo che nache Body sia molto buono e delicato! Per quanto riguarda Insolance ricordo che un tempo anche a me piaceva, ma risentendolo di recente l'ho trovato anch'io molto cambiato. E' un vero peccato quando cominciano a riformulare i profumi :(

    Ecco il il mio post sui profumi dell'autunno ^_^
    Un bacio <3

    http://lemondejasminora.blogspot.it/2014/10/tag-ultimate-autumn-challenge-i-profumi.html

    RispondiElimina
  3. Flower di Kenzo è un profumo meraviglioso, per me è stato un regalo graditissimo :)

    RispondiElimina
  4. Quella settimana a Verona... <3 <3 <3

    RispondiElimina
  5. Flower è stato il mio profumo preferito (oltre che il primo regalo di mio marito) per anni, poi è stato sostituito da Angel. Ho Insolence e mi piace tanto, anche se è molto forte. Da quanto dici però mi sa che possiedo la nuova versione perché lo presi l'anno scorso mi sembra...sarei stata curiosa di sentire la versione precedente ^_^

    RispondiElimina
  6. Le Petit Robe Noir prima o poi sarà mio *-*

    RispondiElimina
  7. la prima volta che ho sentito La Petite Robe Noire non mi ha convinta molto, però la confezione mi è sempre piaciuta così tanto che un giorno in profumeria ho voluto dargli un'altra chance e.. mi è piaciuto tantissimo *_* potrebbe essere uno dei miei profumi con la M maiuscola! solo che al momento aspetto ad acquistarlo perché ho ancora parecchi profumi da smaltire e diciamocelo, non è che sia proprio molto economico! :///

    RispondiElimina
  8. Flower by Kenzo è veramente un profumo buonissimo *-* anche io l'ho acquistato diverse volte, ora l'ho terminato, ma lo riacquisterò sicuramente :D

    RispondiElimina
  9. Flower by Kenzo è il mio profumo preferito. Quando c'è lui nessun altro esiste, per me.

    RispondiElimina
  10. Flower by kenzo è stato uno dei miei primi profumi quando avevo 11-12 anni ;-)) è ottimo.
    Papavero soave sei la seconda persona che lo collega all autunno..a me invece fa molto estate hahah

    Baci cara

    RispondiElimina
  11. La Petite Robe noir di Guerlain rientra tra i miei profumi preferiti, mi piace veramente tantissimo. La linea Papavero Soave di L'Erbolario mi ha sempre incuriosito ma non ho mai preso nulla, effettivamente è un po' che non bazzico dall'Erbolario.

    RispondiElimina
  12. è la seconda volta che vedo un prodotto della linea "papavero" in questo post, quindi direi proprio che devo correre ad annusare questa fragranza!!! ^.^

    RispondiElimina
  13. Papavero soave è da provare, me lo segno! Gli altri, Guerlain a parte, li ho tutti annusati almeno una volta e non rientrano per niente nei miei gusti (ho capito che con i profumi io e te siamo proprio incompatibili ahahah) :-*

    RispondiElimina