Tag: The Ultimate Autumn Challenge - Le mie coccole autunnali

By A.G. - Whatsinmybag - 28.10.14

Ci siamo, il momento dell'ultimo post della The Ultimate Autumn Challenge è arrivato, e con esso anche un po' di tristezza.  Lo so, non dovrei esserlo, ma questa Challenge mi ha fatto scoprire tanti blog, ho potuto conoscere meglio tantissime di voi, ho scoperto quante cose abbiamo in comune e quanto sia forte in tutte noi la voglia di mettersi in gioco.
So che in tante ancora stanno partecipando, io e Rita di Consigli di Make up continueremo a condividere i vostri post finché ci saranno persone che parteciperanno, Novembre è ancora lungo e l'Inverno lontano, di Autunno si può ancora parlare, quindi se ci sono delle ritardatarie fatevi sotto!

Il percorso tracciato dalla Challenge che io e Rita abbiamo creato, ha toccato tanti temi diversi, le cose che più amiamo in autunno, i colori che preferiamo nel make up, gli smalti più autunnali, i profumi che per noi sono più significativi in questa stagione, ed oggi il cerchio si chiude parlando di noi stesse e di ciò che facciamo per coccolarci, un invito a descrivere la nostra skincare routine Autunnale, ovvero adatta ad un periodo freddo, ventoso e di transizione.
Il post di Consigli di Make up questa settimana è curato da Luisa, la quale ci mostra una ricca e fitta skincare routine, fatta di tanti prodotti davvero interessanti.

Per quanto riguarda il mio post sono pronta a vuotare il sacco e a confidarvi i miei segreti per coccolare la mia pelle, che come molte ormai sapranno tende a seccarsi ed è molto sensibile, non ha problemi di lucidità, non ha problemi di sfoghi acneici o simili, è estremamente suscettibile al cambio di clima e si inaridisce o si irrita con un nonnulla.
In Autunno per me è necessario iniziare a tirare fuori prodotti più idratanti, lenitivi e nutrienti, cerco di mantenerla pulita e di utilizzare spesso maschere viso di diverso tipo a seconda delle esigenze, alternandole. Vediamo un po' di che prodotti si tratta:



1. Cleaning your face with love: La detersione è il punto di partenza, se non si deterge il viso per bene possiamo applicare tutti i prodotti possibili ma essi non funzioneranno come speriamo. Per detergere la mia pelle se sono senza trucco sia al mattino che alla sera utilizzo DrV Actives Gel detergenteVit. B5 di Dr. Vranjes*, è un gel leggero dall'aspetto di un sapone liquido, molto facile da usare e molto delicato, mi lascia la pelle morbida e pulita senza però aggredirla o lasciarla secca e arida. Se invece mi sono truccata come prodotto utilizzo il Cleanse&Polish di Liz Earle, il quale è perfetto per sciogliere qualunque tipo di trucco, viso, occhi e labbra, ed è in grado di detergere la pelle e di pulirla con decisione, lasciandola luminosa, fresca e soffice. Di tanto in tanto, quando sento di aver bisogno di un po' di pulizia in più mi affido al detergente Perfectly Clean di Estée Lauder*, un detergente in mousse leggera che pulisce a fondo, che all'occorrenza può anche fare da maschera purificante, basta lasciarlo in posa per qualche minuto sulla pelle asciutta e poi risciacquare.
Qualunque sia il prodotto che utilizzo la cosa che non cambia mai è lo strumento che uso in seguito, abbandonati i device elettronici, i dischetti struccanti, i panni struccanti delicati sono quelli che ritengo più adatti a me. Fino ad adesso ho usato quelli abbinati al Cleanse&Polish, ottimi anche per generare una leggera microesfoliazione; negli ultimi tre quattro giorni però ho scoperto quelli di Human+Kind, morbidi e soffici come una nuvola e molto più efficaci di quelli di Liz Earle, strumento dal quale non mi separerò mai più penso e che per me sono stati la vera e propria svolta: non mi irritano, puliscono a fondo, hanno un tocco delicato e spazzano via qualunque ostinata traccia di trucco o impurità.


2. Feed your skin every single day:  Non rinunciate mai alla crema idratante, rinunciate a tutto, ma non a lei, potete fare a meno di un siero, di vari prodotti correttivi, di una maschera viso, ma non della crema idratante, quello è il prodotto che nutre la vostra pelle e veicola verso di essa tutte quelle sostanze e attivi che le servono per mantenersi in forma, che siano essi classici nutrienti o attivi di trattamento opacizzante, seboregolatori, anti-age etc.
Dopo la detersione applicate un tonico, io lo facco sempre, in questi giorni sono tornata ad usare una vecchia conoscenza, Acqua di Sole di Lush*, rinfrescante e lenitivo, non è il mio preferitissimo ma è comunque molto buono e tonifica quanto basta. Nota bene: non credete a chi vi dice che il tonico non serve, sono balle, usarlo o non usarlo vi assicuro che la sua differenza la fa, su di me ad esempio ha un potere lenitivo e calmante che mi serve come il pane vista l'alta sensibilità della mia pelle.
Di norma io uso una crema idratante e protettiva al mattino, ed una molto nutriente e riparatrice alla sera, ad esse se ne sento l'esigenza abbino un siero da applicare prima della crema, e concludo successivamente con un contorno occhi e un balsamo labbra.
Ora sto utilizzando al mattino Naturally Derived Re-schiara crema per pelli sensibili di Dr. Vranjes* al mattino e alla sera ho da poco ripreso ad utilizzare la Facial Soufflé di Elemental Herbology, prima di ciascuna crema applico il siero viso Vinoperfect di Caudalie*, che dovrebbe aiutarmi a contrastare le macchie e a mantenere luminosa la pelle. Come contorno occhi sto finendo Contour des Yeux Prodigieux, nutriente e fondente, sulle labbra alla sera applico Scoprimi di Lush*, dal potere idratante pari al Reve de Miel di Nuxe di cui tante volte mi avete sentito parlare, mentre al mattino e durante il giorno mi affido allo stick labbra Caudalie Soin des Levres, che ho appena ricomprato avendone quasi terminato un primo stick.


3. Put a mask on it!: Fare la maschera almeno una volta a settimana è diventato un rito, ne ho provate molte negli ultimi mesi e ce ne sono alcune che per me sono davvero buone e direi che vanno bene in ogni stagione. In Autunno però cerco di favorire quelle idratanti, come ad esempio Perfetta in 1 Minuto di Pupa, che non è in foto per una mia dimenticanza, e mi piacciono anche quelle che aiutano la mia pelle a mantenersi luminosa e rilassata, ed ogni tanto scelgo qualcosa che aiuti a compattarla e mantenere i pori sotto controllo.
Le maschere in tessuto di Sephora sono ottime per rilassarsi e per un risultato immediato, quella alla Perla è illuminante mentre quella al Melograno è defatigante ed energizzante, entrambe sono le mie preferite tra tutte quelle di questa linea e sono quelle che consiglio un po' a tutti i tipi di pelle.
Anche le maschere fresche di Lush non sono affatto male, in passato ho provato Sottobosco, adatta alle pelli sensibili, adesso sto usando L'Avena Poetica*, che svolge sia la funzione di maschera ma anche quella di scrub (ed infatti in questo periodo sto usando questa come prodotto esfoliante, in attesa di ricomprare Maisenza). Il problema con queste maschere è solo la manutenzione, tenetele in frigo, chiudetele bene ed usatele per il tempo consigliato, sono prive di conservanti e deperiscono in fretta, se notate muffa o cambio di odore repentino buttatele.
Se invece avete la pelle che sembra spenta, i pori un po' dilatati e volete un trattamento urto a mo' di bacchetta magica provate la maschera T'ai Chi di Herborist, di cui vi consiglio il discovery kit a 9,90€ (Esclusiva Sephora). Il principio è quello della terapia d'urto, la maschera nera purifica la pelle e si usa per prima, si lascia in posa per qualche minuto, poi si rimuove e si applica subito la bianca, idratante e calmante. Finito il tempo di posa della seconda maschera si rimuove tutto e il risultato è una pelle luminosa, raggiante, pori chiusi, grana compatta ed ovviamente liscia e morbida come una pesca.
L'ultimo prodotto che cito è il siero Amore di Lush, un concentrato di olii solidi adatti al massaggio del viso, un rito di cui ho scoperto i benefici solo da pochissimo e che in effetti è perfetto per la stagione Autunnale vista la concentrazione di olii che si usano. Amore ha un effetto elasticizzante e rilassante sulla pelle, lo si scalda tra le mani e con il prodotto che si posa sui palmi si procede ad un massaggio su tutto il viso, sempre dal basso verso l'alto, e sempre dall'interno verso l'esterno. L'azione del siero, e del massaggio soprattutto, aiuta a sgonfiare il viso, a rilassare, a rendere la pelle più morbida e più disposto ai trattamenti. Lush lo consiglia come trattamento pre-maschera, la combinazione di Amore e una delle loro maschere fresche è una vera bomba.

Questi sono un po' i miei segreti per la skincare Autunnale, ad essi vorrei aggiungere qualche piccolo consiglio su come organizzare la propria skincare routine, per chi ancora non sa bene quali prodotti scegliere e come sceglierli, ma sopratutto perché farlo.
Curare la propria pelle è importantissimo, per mantenerla bella, fresca, per avere un viso dall'aspetto sano, senza che gli anni che passano lo intacchino troppo presto, o ancora evitando che tutti gli agenti esterni al quale siamo esposti creino problemi indesiderati.
Per prendersi cura della propria pelle occorre farlo mattina e sera, le basi sono detergere, tonificare, idratare come avete visto, ed a questo schema di possono aggiungere scrub o peeling e maschere viso. Quali prodotti scegliere dipende tutto dalle vostre esigenze, il mio consiglio è quello di osservarvi, guardatevi allo specchio, fatelo spesso, cercate di vedere se la vostra pelle si lucida all'improvviso, se invece ci sono delle aree più secche, sentitela sotto le vostre mani per saggiarne la morbidezza e la grana, pian piano valuterete voi stesse quali sono le cose che vorreste migliorare.
I kit di prova che molti marchi ormai mettono in vendita sono una mano santa per scoprire nuovi prodotti e per iniziare a provare delle piccole routine già predisposte, penso a quelli di Clinique, Clarins, Shiseido, Nuxe e Caudalie, BeChic, Omnia Botanica o ancora quelli di alcune marche Bio, sono sempre un'ottima scelta se non si sa bene dove andare a parare.
I prodotti di skincare hanno un certo costo spesso e volentieri, dipende dal marchio, dagli ingredienti, dal posizionamento di mercato, non spaventatevi dai prezzi e non fatevi confondere dalle offerte, se avete un budget limitato osservate attentamente tutti i prodotti che hanno un prezzo vicino alle vostre possibilità, e selezionate quelli che fanno per voi, cercate sui blog le review e le recensioni per vedere cosa potete aspettarvi da essi, al massimo investite su un solo prodotto costoso che vi duri nel tempo e che sia garanzia di un risultato; se il vostro budget vi consente di sbilanciarvi verso la fascia alta, scegliete marchi e prodotti che sono noti per la loro ricerca ed efficacia. Una routine che funziona non è necessariamente una costosa, bensì è una routine costruita sulle proprie esigenze, semplice ma completa, fatta di prodotti efficaci.

Così concludo il mio post sulla skincare Autunnale, l'ho infarcito di consigli, di prodotti che utilizzo, vi ho fatto vedere quelli che ho in casa e che sto utilizzando in questo momento, come al solito mi sono dilungata parecchio ma proprio non riesco a scrivere meno di così, specie se si tratta di un tema così delicato e da me così sentito.
Si conclude qui questa bella avventura, oltre ad augurarvi come sempre "buona Challenge", vorrei anche estendere a tutte voi un abbraccio, grazie di tutto e dell'entusiasmo con la quale avete partecipato, e un abbraccio particolare a Rita e al team di Consigli di Make up, complici di questo progetto.

un bacio

N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

15 commenti

  1. Mi sono pentita di non aver preso anche io i panni Human+Kind argh ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi rimediare alla prossima trasferta!

      Elimina
  2. Quanti prodotti! uno più interessante dell'altro.

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto ricordare che non ho menzionato Amore di Lush nel mio post, argh D: Anche a me piace molto e col freddo è davvero favoloso!
    In tante vorremmo una challenge per ogni stagione sai? :p Fateci un pensierino, pleeease *occhioni da sirenetta* ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amore è stata una scoperta di Ottobre, sarà difficile separarsene d'ora in avanti :D
      Per quanto riguarda Challenge future... uhmmmmm vedremo ;) Di sicuro siamo felicissime delle vostre richieste ed entusiasmo, ci fa piacere aver messo su qualcosa che è piaciuto a tutte quante e che vi ha coinvolto così :)

      Elimina
  4. Le maschere di Sephora sono una droga :D
    Questo è il mio ultimo post. Grazie mille per questo TAG, fatene presto altri :)))
    http://bontonrosa.blogspot.it/2014/10/the-ultimate-autumn-challenge-le-mie.html
    Un bacio A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le maschere di Sephora creano davvero dipendenza ;)
      Per il futuro vedremo ;) come dicevo ad Ariel siamo felici del vostro entusiasmo!

      Elimina
  5. A parte il fatto che fai delle foto spettacolari e mi verrebbe voglia di prendere tutto... *_*
    Sono incuriosita dal Siero di Caudalie, che già da un po' voglio provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo siero a momenti mi piace e in altri mi fa venire dei dubbi. Lo sto usando e usando, non sono ancora pronta a farne una review sinceramente perché l'idea che ho di lui è un contrastante. Spero di togliermi i dubbi e parlarvene presto :)

      Elimina
  6. Ottimi consigli, è davvero importante prendersi cura della propria pelle! Le maschere in tessuto di Sephora mi incuriosiscono parecchio *-*

    RispondiElimina
  7. Il tuo post è interessantissimo e ti dirò che ho appuntato alcune cose da vedere meglio dal vivo.
    Poi io sono una di quelle che non usa mai il tonico, ma da un po' di tempo a questa parte sto cambiando filosofia e sono alla ricerca di uno adatto alla mia pelle :D

    RispondiElimina
  8. Le maschere Sephora sono la rivelazione dell'anno: sono una vera coccola! Amo il tonico di Lush Acqua di sole ^_^
    In passato ho usato il siero di Caudalie Vinosource,ma sulle mie macchie non ha fatto granchè :(

    Qui c' è il link al mio post sulle coccole autunnali:

    http://lemondejasminora.blogspot.it/2014/10/tagthe-ultimate-autumn-challenge-le-mie.html

    RispondiElimina
  9. Amore l'ho scoperto anche io solo di recente durante la beauty spa di LUSH e non capisco perchè non ne parlino tutti, è meraviglioso. Anche il siero Vinosource mi piace tantissimo, anche se in autunno di solito ricompro l'SOS sempre di Caudalie perchè è una bomba d'idratazione e la mia pelle non soffre più il freddo come succedeva una volta.
    :*

    RispondiElimina
  10. Mi hai messo curiosità sulle maschere t'ai chi, credo che andrò a vedere se a pisa ci sono! :)
    Mi è piaciuta tantissimo la challenge, davvero, avete avuto un'idea davvero carina!

    RispondiElimina