A close up on make up n°253: Pupa Milano, Miss Pupa Velvet Matt

By A.G. - Whatsinmybag - 1.11.14

Rossetti opachi che passione! Questa tipologia di prodotto sta vivendo un momento di gloria unico, apprezzato da moltissime donne per il suo aspetto, per la sua durata e per la pienezza del colore.
Tanti brandi li hanno proposti, in forme e colori di tutti i tipi, e anche Pupa ha voluto creare i propri, dopo averci dato un assaggio delle sue potenzialità nella scorsa collezione primaverile: in quell'occasione propose tre rossetti, due dei quali sono piaciuti a molte, me compresa.
Poi è arrivato Settembre, ed ecco l'annuncio della prossima uscita sul mercato dei Miss Pupa Velvet Matt, in 16 colori tutti da provare, io ho avuto la possibilità di provarne otto, due per ogni categoria colore uscita sul mercato (nude, rosa, corallo/arancio e rosso) e sin da quando sono arrivati tra le mie mani mi sono lanciata nella loro prova selvaggia, partendo già da un'idea di come sarebbero stati, vista la mia precedente esperienza con il Miss Pupa Velvet Matt 002 della Navy Chic.
Ho aspettato un po' prima di parlarvene, avevo bisogno di chiarirmi le idee su questi rossetti e capirli, averne tanti tra le mani ti fa vedere le differenze tra i vari colori, le caratteristiche, e mi permette di dare a voi un'idea più globale di questo prodotto. 
Se vi incuriosisce saperne di più vi invito ad accomodarvi, questa è la review dei Miss Pupa Velvet Matt. Buona lettura!



Packaging e dettagli…
Questi rossetti sono confezionati nella classica scatola rossa che caratterizza tutti i prodotti Pupa, il bullet che contiene il rossetto è in plastica simil-metallo dall'effetto specchio, un altro segno distintivo dei packaging e delle confezioni classiche del brand.
La quantità è pari a 3,3ml di prodotto, la PAO è di 24M


Descrizione e colori…
Come detto nell'introduzione, i Miss Pupa Velvet Matt sono dei rossetti dal finish opaco, ma più che matte io lo definirei un effetto velluto, che riesce comunque a catturare un po' di luce a seconda delle condizioni di luce a cui è esposto, senza però risultare completamente fermo o piatto.
I colori in mio possesso sono i seguenti: 100 un nude/beige chiaro dal sottotono giallino, il 102 un nude rosato dal sottono caldo, il 200 un rosa baby chiaro, il 201 un rosa caramella brillante e leggermente fluo, il 302 un arancio chiaro intenso e brillante, il 303 un corallo fluo, il 400 un rosso aranciato intenso e il 402 un rosso cardinale intenso.
La maggior parte di questi rossetti, sia chiari che scuri, sono accomunati da una puntina di colore fluo, in un paio in particolare questa cosa è molto evidente. I miei colori preferiti tra tutti e otto sono il 102, che adoro come rossetto nude per come definisce le labbra senza cancellarle, lo adoro quando creo trucchi intensi e molto colorati e voglio qualcosa di soft ma che si veda, poi mi piace molto il 201, un rosa frizzante che penso userò moltissimo quando tornerà la bella stagione, ed infine i due rossi, il 400 e il 402, a mio parere dei rossi stupendi e forse i due Miss Pupa Velvet più belli tra quelli di cui vi sto parlando.
Questi due rossi sono pieni, pigmentati, intensi, il 400 in particolare è proprio brillante e mi ricorda moltissimo il colore del 303 della linea I'm; il 402 invece è leggermente più scuro e in base blu, ugualmente bello ed ugualmente vivo come tipo di rosso.


Formulazione, applicazione e varie…
Più che i colori, la formulazione era la cosa che mi premeva di più sondare, perché con il rossetto che avevo acquistato in precedenza, lo 002 della Navy Chic, qualche problemino lo avevo riscontrato.
Rispetto al rossetto precedente li sento meno cremosi, non secchi però e non tutti, alcuni sono un po' cerosi in un certo senso, hanno proprio bisogno di essere un po' scaldati per essere applicati in modo uniforme, altri invece scorrono sulle labbra come fossero un burro labbra. I colori che contengono pigmenti un po' fluo, come il 201 e il 301, sono quelli dove ho riscontrato di più questa consistenza un po' più cerosa, in questo caso la stesura è uniforme ma il colore va costruito ed ha un aspetto leggero e meno pieno rispetto che con gli altri rossetti.
La pigmentazione è buona per tutti, i migliori su questo fronte sono i rossi, il 302, il 400 e il 402 sono veramente molto pigmentati e molto coprenti, anche i colori nude 100 e 102 se la cavano benissimo, mentre forse sono sempre i fluo qui che hanno delle difficoltà, probabilmente a causa di quanto descritto in precedenza, risultano in qualche modo meno coprenti se non vengono scaldati un pochino e il risultato è uniforme ma poco pieno.
Come tipo di rossetto questi Miss velvet sono abbastanza confortevoli, però con il tempo si asciugano e tendono a seccare un pochino, magari dopo qualche ora che li si indossa li si può sentire un po' tirare sulle labbra ma questa è un po' una caratteristica di molti rossetti opachi o vellutati.


L'annosa questione di questi Miss Pupa Velvet Matt non è ne il confort nell'indossarli, ne la pigmentazione o i colori, ne la durata (ottima!), bensì proprio la sua tendenza a seccarsi, che in caso di eccesso di prodotto facilita il formarsi di piccoli grumetti al centro delle labbra. Questa cosa non è successa sempre, con i rossetti chiari è capitato più che con gli scuri ad esempio, e la discriminante è sempre la quantità di passare di colore che si fanno e in parte forse anche la conformazione delle labbra, le due cose si uniscono e con il parlare, mangiare e bere, il tempo che passa e il prodotto che si asciuga, tutto concorre a far scorrere al centro delle labbra il prodotto in eccesso e creare il fantomatico e indesiderato grumo.
La soluzione è una sola: stendere poco prodotto alla volta e sfumarlo, con le dita o con un pennellino, e come arma d'emergenza, portarsi dietro del burro cacao da applicare all'occorrenza per rinfrescare il prodotto, ed eventualmente rimuovere i grumi con una salviettina.
Sapendolo e con un po' di ingegno e pratica, devo dire che man mano che ho utilizzato e utilizzo questi Miss Velvet questo problema lo sto avendo sempre meno, non è una situazione che capita costantemente, ma bisogna essere accorte e ci vuole un minimo di controllo.
Per il resto questi rossetti altri problemi non ne hanno, la durata è lunga, resistono bene a pranzi e a cene più o meno elaborate e si rimuovono senza alcuna difficoltà.


Conclusione…
Alti e bassi con questi Miss Pupa Velvet Matt, ma nonostante ciò non mi sento di denigrarli troppo, anche perché nonostante tutto il 102 e il 402 hanno ormai il loro posto fisso tra i miei rossetti preferiti, essendo quei colori che mi stanno meglio rispetto agli altri e che hanno ormai il loro posticino nel mio cuore, pur avendo qualche difettuccio.
Il prezzo di questi rossetti si aggira intorno ai 10€, un prezzo che può variare in meglio o in peggio a seconda del punto vendita, come poi succede spesso con i prodotti Pupa.
Li consiglio? Alcuni sì, 102, 400 e 402 per me sono molto belli, qualche contro c'è ma si gestiscono, sono confortevoli, portabili e tutto sommato all'altezza di ogni situazione. Anche il 302 non è male, ma su di me quel tipo di arancio non sta benissimo; stessa cosa vale per il n°100, buona la qualità ma il colore non mi sta bene.
In linea di massima consiglio di sceglierli con attenzione, di valutare le caratteristiche, pro e contro, state attenti ai colori più fluorescenti e a quelli chiari o pastello.

 E voi? Voi avete mai provato questo prodotto?

Un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato in omaggio a scopo valutativo dall'azienda, non sono pagata per parlarne, mostrare immagini o altro, non sono collegata in alcun modo all'azienda e questa è solo la mia onesta e personale opinione basata sulla mia personale esperienza con questo prodotto.

  • Share:

You Might Also Like

5 commenti

  1. Mmm, boh non mi convincono proprio, mentre gli I'm mi piacciono parecchio. Peccato, chissá che non faranno uscire degli I'm opachi e piú validi.

    RispondiElimina
  2. Devo dire che i colori non mi entusiasmano troppo, sono già visti, e poi io prediligo i rossetti lucidi per via delle labbra un po' piccine :3

    RispondiElimina
  3. Mmm...visti e rivisti e alcuni neppure ben coprenti.

    RispondiElimina
  4. bellini son bellini,se non mi sbaglio mi piaceva molto il 401 swatchandolo, ma questo problema che seccano un po' ho deciso di non rischiare... :)

    RispondiElimina
  5. Questi rossetti mi hanno lasciato un po' tiepidina: sempre i soliti colori, che non mi hanno invogliato a provarli

    RispondiElimina