Blush Prodige Clarins collezioni primaverili opinioni review The Spring Sparkling Challenge

Tag: The Spring Sparkling Challenge – The best spring collection

Per cause di forze maggiori per questa terza settimana di The Spring Sparkling Challenge sono in un ritardo allucinante, giro poco intorno alle scuse e mi lancio subito nel cuore del post e del tema ovvero le collezioni make up primaverili che ci sono piaciute di più ed eventuali acquisti.
Il post di Consigli di Make up questa settimana è a cura di Silvia e potete trovarlo qui.

Di cose questa primavera se ne sono viste tante, di anno in anno io faccio sempre più fatica a trovare cose che davvero mi fanno sfrigolare il portafogli tra le mani o mi fanno sobbalzare, ma quest’anno ho notato un impegno generale nel far meglio, nel proporre prodotti innovativi e in mancanza di questo perlomeno colorazioni intriganti e appaganti, sia per quanto riguarda collezioni stagionali in limited edition sia per novità di prodotto vere e proprie.

Le collezioni della fascia “lusso” sono senza dubbio quelle che più mi hanno colpito, le mie uscite preferite sono state le collezioni di Chanel, Reverie Parisienne, e di Guerlain, Les Tendres, ma anche la collezione Garden Escape di Clarins, quella da cui alla fine ho acquistato qualcosa.
Di Chanel avrei voluto il Rouge Allure Velvet la Romanesque, di Guerlain avrei voluto (e forse voglio ancora) Les Meteorites Compact, in entrambi i casi mi sono trattenuta ma di fronte al blush n°08 Sweet Rose della collezione Garden Escape di Clarins non sono riuscita a frenarmi.

Lui è il mio prodotto make up di questa primavera, anche se durante questa settimana confesso di aver “peccato” ancora e di aver fatto un altro acquisto su cui sbavav… ehm meditavo da qualche settimana. Parlo dei Pop Lip Color di Clinique, i nuovi rossetti 2 in 1 di cui vi parlerò più avanti a questo punto, quando il mio piccolo ordine sarà giunto a destinazione.

Clarins

Questo blush di Clarins è balzato alla mia attenzione più e più volte prima ch’io cedessi, lo avevo visto quando mi sono ritrovata a leggerne il comunicato stampa, poi ne ho visto alcune foto in rete, l’ho visto acquistato da Elsa, sono andata più e più volte a toccarlo con mano in profumeria, e poi un giorno mi son detta che era il caso di finirla di girarci intorno e di prenderlo. E ne sono felice.

Il make up di Clarins mi piace molto, sapete che ho già recensito più volte i loro prodotti (la scorsa collezione estiva ad esempio e la palette della collezione autunnale 2013), non amo molto i loro mascara devo dire, ma palette di ombretti, prodotti labbra e altro sì, decisamente sono tra i miei prodotti preferiti in profumeria.

Il Blush Prodige di Clarins ha soddisfatto in pieno le mie aspettative, il colore mi ha subito colpita per la delicatezza, è un rosa soft, chiaro ma non troppo, dal sottotono caldo, la cialda è divisa in quattro comparti, due con il colore dal finish opaco e due più piccole con un rosa più satinato e delicatamente luminoso.
Questo è il tipico prodotto che va bene per tutti i look, si fonde con la pelle, dona un aspetto elegante e chic, e in più che la formulazione è ottima. La polvere è setosa e raffinata, è ferma e stabile nella sua cialda, passando e ripassando il pennello è praticamente impossibile vedere qualche granello di polvere sollevarsi o svolazzare, questa si ferma tutte tra le maglie delle setole e poi va a colorare le nostre guance con dolcezza. Amo i blush pigmentati ma con le polveri ben ferme, è un piacere usarli.

Sono felice del mio acquisto e lo porto come esempio di un prodotto di una collezione primaverile ben pensata, tutta la Garden Escape lo è secondo me, non c’è prodotto che, avendone la possibilità, non avrei comprato.

Chiudo qui il mio post, vi lascio il link della board dove troverete tutti i vostri post (e se per caso ne manca qualcuno segnalatecelo!): The Spring Sparkling Challenge Pinboard

Un bacio e buona challenge!

No comments

Leave a Reply