A close up on make up n°309: Douglas, Douglas Make-up (Boom Eye Mascara, Lipstick, Eyeshadow base, Cream blush, Kajal)

By A.G. - Whatsinmybag - 17.9.15

A fine Maggio sono stata a Milano per la presentazione della nuova linea make up di Profumerie Douglas, Douglas Make-up.
Questa linea di trucchi è nata da anni di preparazione e studio, da tempo Douglas lavorava su questo progetto, ha fatto prove, lanciato piccole collezioni di prodotti, finché non è arrivata a questo risultato, Douglas Make-up, una linea completa di prodotti che vanno dagli smalti ai fondotinta, dai mascara ai rossetti, una gamma completa ad un ottimo prezzo, con diverse piccole chicche di ottima qualità.
Sono tornata a casa con diversi prodotti da provare e mi sono presa tutto il tempo del mondo per farlo, per farlo bene, oggi inizio le review dei prodotti Douglas Make-up che ho potuto provare, ci sarà questo primo post e poi una seconda parte.
La recensione di oggi sarà sul Boom eye Mascara, The Kajal, Cream Blush, Douglas Eyeshadow base e infine i miei prodotti preferiti, i Douglas Lipstick
Se siete curiosi di sapere cosa penso di questa neonata linea di make up non vi resta che accomodarvi e godervi la recensione. Buona lettura!

douglas makeup


I prodotti sono tanti, preferisco dividere la recensione in paragrafi e vedere i singoli prodotti uno per uno. Iniziamo:

Boom Eyes Mascara, 8,5 ml, prezzo 12,95€:
Il mascara Boom Eyes è stato il primo prodotto che ho usato di tutta la linea e mi è piaciuto subito. Ha un packaging molto semplice, ha il fusto in plastica metallizzata effetto specchio e il tappo nero, pochi dettagli per un aspetto molto minimal ma non cheap, anzi.
Lo sconvolino è in silicone ed ha una forma un po' bizzarra, all'inizio dell'applicatore i dentini sono piccoli e corti, molto piccoli e fitti, poi man mano che si va verso la punta tutto si allarga, come se fosse una pallina e anche le setole si allungano. Una forma del genere sembra strana per applicare il mascara, in realtà la parte più alta è perfetta per aprire le ciglia, separarle, mentre la parte con in dentini più corti aiuta a distribuire il prodotto in modo che dia più volume alle ciglia.
La formula è cremosa e scorrevole, lo scovolino prende la giusta quantità di prodotto senza mai eccedere e distribuisce tutto sulle ciglia senza fare grumi.
Dopo aver applicato Boom Eyes di Douglas le ciglia sono davvero molto belle, questo mascara allunga, incurva abbastanza e volumizza, garantisce anche un bel colore nero e ha una buona tenuta per molte ore.
Un piccolo difetto che ho notato è che la formula tende a condensarsi un po' nel tempo, specie se lo mettete da parte per qualche tempo per usare qualche altro prodotto. Io l'ho usato di continuo per tutto Giugno, a Luglio ho iniziato ad alternarlo ad un altro prodotto (quando i mascara arrivano vanno provati dopotutto!), l'ho tenuto un po' in disparte in Agosto e quando sono andata a riprenderlo effettivamente mi è parso più pastoso di come lo ricordavo. Se lo aprite dunque usatelo fino alla fine, l'uso costante lo terrà attivo fino al suo esaurirsi.
Cosa ne penso? Boom eyes Mascara mi è piaciuto, ha una buona formula e sulle ciglia è davvero bello, crea un bell'effetto, è intenso, allunga e incurva le ciglia, le apre per bene, è un mascara molto valido e lo ricomprerei.

boom eyes mascara

Douglas Lipstick Matte e Lipstick Shine, 3,5g, prezzo 12,95€:
Dopo il mascara i rossetti Douglas Make-up sono stati i prodotti da me più usati, mi sono proprio piaciuti, sia per la buona texture che per i colori.
Il primo rossetto è Jolie Rose, un Lipstick Matte, un rosa nude neutro, una tonalità soft e romantica dallo splendido finish opaco/vellutato. Ha una splendida pigmentazione ed è anche molto confortevole, ha una durata media, e una formula veramente piacevole da utilizzare: scorrevole, non burroso e coprente.
Gli altri due sono dei Lipstick Shine, abbiamo Rouge Pompier, un favoloso rosso dal finish cremoso, e Nude Pinky, un rosa color carne chiaro dal finish sheer-shimmer. Rouge Pompier è cremoso e scorrevole, è un rossetto molto carino, sia per il bel colore brillante che per la buona pigmentazione e coprenza; Nude Pink è leggero e luminoso invece, più che un rossetto da usare da solo io lo considero una specie di "top coat" da usare su altri rossetti, li rende subito scintillanti.
Tutti e tre hanno una buona formulazione, non sono rossetti dalla durata straordinaria (di media 4 o 5 ore senza incontrare pasti), ma sono confortevoli, hanno un bel pay-off colore, sono versatili e pratici e sono andata subito d'accordo con loro.
Cosa ne penso? Tre rossetti per tre risultati diversi, un assaggio di ciò che i Douglas Lipstick Shine o Matte possono offrire e mi piacciono. I rossetti Matte in particolare mi hanno colpita, confesso che Jolie Rouge è il mio preferito e sarei molto curiosa di provare altri colori, se non ricordo male ce ne sono altri cinque oltre a questo. La gamma dei Lipstick Shine invece è ben più corposa, in tutto i rossetti sono 24.

douglas lipstick
Aggiungi didascalia


Douglas Eyeshadow base, 2,5 g, prezzo 7,95€:
Questo prodotto è forse il più strano di tutti, non è un ombretto ma una base per ombretto, per quanto non sia un prodotto cremoso ma in polvere.
Si chiama Eyeshadow Base, mi aspettavo che fosse una crema o un classico primer, invece è un prodotto strano, un ibrido, una polvere estremamente cremosa che una volta applicata sulla pelle opacizza e uniforma.
Devo ammettere che mi ha un po' perplesso come proposta, lo avevo preso per un ombretto inizialmente e tutt'ora lo vedo così, un perfetto color panna dal finish opaco adatto a sfumare i colori o da usare su tutta la palpebra con un po' di eyeliner. Il lato positivo è che è ben pigmentato ed ha una texture splendida, come ombretto lavora alla perfezione, funziona bene come punto luce sull'arcata sopraccigliare, come ombretto su tutta la palpebra, per sfumare i contorni di un trucco occhi marcato.
Come base per ombretto non mi convince, è vero che uniforma, ma non trovo che faccia davvero la differenza in questo senso.
Cosa ne penso? Se cercate un ombretto panna ben pigmentato che sfumi e sia multiuso sicuramente questo di Douglas è una buona scelta, ma se state cercando una base per ombretti no, in questo senso non mi sento di suggerirlo.


Douglas Cream Blush, 4g, prezzo 12,95€:
Questo blush penso che abbia il packaging più bizzarro ch'io abbia mai visto per un simile prodotto, ha la forma di un funghetto (o quasi), tutto in plastica metallizzata, con un piccolo oblò sul tappo da cui si vede il colore del prodotto.
Il colore è lo 01 Rose Rabbit, un rosa chiaro caramella molto grazioso, ed è un blush cremoso, puro e semplice. Ha una buona pigmentazione ma non è elevata, questo Cream blush è molto modulabile e costruibile, e si sfuma piuttosto bene con le dita.
La texture è un po' siliconica, asciutta e scorrevole, abbastanza uniforme, non è burroso o scivoloso, ed ha un finish opaco. Buona la durata, ma non degna di nota, dopo un po' di ore tende a sbiadire.
Cosa ne penso? Ho poco da dire su questo blush, mi ha colpita poco, non è male, non ha difetti di formulazione o simili, semplicemente non lo trovo speciale. Lo trovo un prodotto carino, ma forse lui non lo comprerei, senza dubbio sono stata colpita molto di più da tutti gli altri prodotti descritti in precedenza, compresa la base ombretto/ombretto opaco.


Douglas The Kajal, 5g, prezzo 9,95€:
Arriviamo all'ultimo prodotto di questa prima carrellata di mini-recensioni sui prodotti Douglas Make-up, e si tratta di The Kajal, un classico kajal nero chiamato Ultra Wonderblack.
Nero è nero, e in effetti ha una bella texture, una buona scrivenza ed è un buon alleato sia per colorare la rima interna dell'occhio che per fare da base per un bel trucco occhi elaborato o uno smoky eyes classico.
La formula è buona, è pigmentato ma il colore non è esattamente il più nero tra i neri, ma è comunque molto scuro e fa la sua bella figura. Ha una durata discreta, è molto scrivente, e si sfuma piuttosto bene, è un prodotto però un po' grasso quindi raccomando attenzione a quelle ragazze che hanno palpebre molto oleose o occhi che lacrimano molto, ad esempio se lo usate per fare da base ad altri ombretti è meglio mettere sotto un primer vero e proprio.
In gamma ci sono altri due colori che secondo me vale la pena tenere presenti, un bel grigio e un teal, due tonalità che vorrei andare presto a vedere in profumeria e che mi ispirano parecchio.
Cosa ne penso? Non è male, è un prodotto molto valido, ha un buon prezzo e buone prestazioni, sicuramente da tenere presente. Sono incuriosita dalla tonalità teal, penso che andrò a vedere com'è appena possibile.


Conclusione…
Termino qui la prima parte delle review dedicate ai prodotti Douglas make-up, in linea generale trovo questa nuova proposta di Douglas sia molto valida, i prezzi sono buoni, buone le formule e c'è ampia scelta di tonalità e di finish.
Tutti i prodotti sono ovviamente disponibili in tutte le profumerie Douglas e sul sito online.
Li consiglio? di questa prima parte di prodotti consiglio senza dubbio il mascara e i rossetti, sì anche per il Kajal, se piace questo prodotto, e metto una piccola nota a favore della base ombretto ma da considerarsi come ombretto vero e proprio. Ni invece sul blush.

E voi? voi avete avuto modo di provare o vedere questi prodotti? cosa ne pensate?

un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato in omaggio a scopo valutativo dall'azienda, non sono pagata per parlarne, mostrare immagini o altro, non sono collegata in alcun modo all'azienda e questa è solo la mia onesta e personale opinione basata sulla mia personale esperienza con questo prodotti.

  • Share:

You Might Also Like

8 commenti

  1. Ammetto che nulla mi ha colpito piú di tanto, l'ombretto primer poi mi lascia parecchio perplessa. O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quell'ombretto primer ha perplesso anche me, sin da subito. Come dicevo nel post per me i prodotti top sono il mascara e il rossetto, il mascara per me è da provare.

      Elimina
  2. Quanti prodotti!!! Il kajal sembra interessante e molto semplice da usare!!!

    XoXo

    Mary
    New Post-> http://www.modidimoda-mapi.blogspot.it/2015/09/buoni-propositi-dopo-lestate.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì i Kajal sono semplici da usare, è un prodotto versatile ;)

      Elimina
  3. Quanti prodotti, sicuramente qualcosa proverò, anche se nulla mi ha incuriosito più di tanto, insomma. Ho visto che come fascia di prezzo sono a portata di tutti, spero che la qualità sia buona, e che non si rivelinò in realtà una delusione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fascia di prezzo è molto buona, è una linea alla portata di ogni portafoglio. Io come prodotti ti consiglio il mascara e i rossetti opachi, secondo me sono ottimi prodotti, sul resto ci sono cose carine e cose meno interessanti devo dire. Nella seconda parte vi farò vedere il resto.

      Elimina
  4. Non sono rimasta molto colpita; fanno però eccezione i rossetti che sembrano avere dei colori davvero carini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I rossetti sono carini e ci sono molte referenze. I matte sono i miei preferiti!

      Elimina