A close up on make up n°323: Urban Decay, Matt Revolution Lipstick "Bad Blood"

By A.G. - Whatsinmybag - 21.1.16

Lo so che avevo detto che avrei pubblicato un'altra classifica, stamani però avevo voglia di scrivere una recensione e volevo che il protagonista fosse uno dei miei acquisti più recenti, un rossetto preso in Dicembre in occasione del mio compleanno. Il piccoletto in questione si chiama Bad blood ed è di Urban Decay, uno dei Matte Revolution lipstick usciti nei mesi scorsi, acquistato un po' di impulso, sulla semplice onda del "voglio provarlo". 
Man mano che provavo Bad Blood e mi facevo un'idea su di lui mi sono resa conto che si è parlato davvero poco di questi rossetti, ne ho lette poche di recensioni, visto tante immagini e video pubblicitari, ma non review, o almeno non sui blog che seguo. Mi sono chiesta il perché, mi rendo conto che quando si parla di Urban Decay si pensa più alle palette che ad altri prodotti, ma i suoi rossetti non sono male e questi nuovi Matte Revolution si declinano in otto colori con del potenziale ed hanno una formula curiosa. 
Bad Blood è stata una scelta fatta di istinto, inizialmente ero più portata verso il fucsia Menace ma sul confronto in profumeria Bad Blood lo ha battuto, è una tonalità molto bella e non vedo l'ora di mostrarvela nel dettaglio.
Pronti a leggere questa nuova review? Buona lettura!



Packaging e dettagli…
I rossetti di Urban Decay hanno un packaging molto bello e molto ben studiato, i colori dominanti sono il viola e il grigio, e hanno quell'aspetto graffiante che Urban Decay cerca di dare ai suoi prodotti, un'impronta molto personale e che può piacere oppure no ma che di sicuro li rende molto identificabili nella mischia del mercato cosmetico.
Lo stick è come se fosse scolpito, ci sono delle venature e delle pieghe e su un lato è impresso in nome esteso del marchio mentre sul tappo è impresso il monogramma.


Descrizione, formulazione e varie…
Il nome di questo rossetto Urban Decay è piuttosto indicativo, Bad Blood è un bel rosso ed è un bel rosso sangue, quel tipo di colore che ha una buona percentuale di giallo e forse anche di nero che lo rende più graffiante, un rosso ruggine intenso.
Non è una tonalità mai vista ma è certamente molto bella, molto affascinante sulle pelli chiare, molto interessante sulle pelli più scure, penso sia un rossetto che fa la sua bella figura in ogni occasione e onestamente anche con qualunque tipo di trucco.
I Matte Revolution Lipstick sono la risposta del marchio americano al trend dei rossetti opachi, mi è sembrato giusto che anche UD dovesse avere i suoi rossetti effetto velluto ma mi aspettavo che lo fossero davvero e pienamente. Dico questo perché per quanto questi rossetti non siano ad effetto glossy, non hanno un effetto totalmente opaco sulle labbra, o perlomeno non lo ha Bad Blood che rimane sempre leggermente riflettente dopo l'applicazione e per buona parte del tempo.
Una cosa straordinaria di questi rossetti è la saturazione dei colori e l'intensità che tutti e otto hanno, sono rossetti talmente ricchi di pigmento e brillanti che si vedono lontano un miglio e alcuni colori paiono così ricchi da sembrare quasi strani. Vi dirò che è un po' per questo motivo che non ho preso Menace, è un fucsia bellissimo ma è così carico di colore e così forte che ho pensato che non mi sarebbe stato bene.


Parlando invece di caratteristiche più tecniche, la cosa che subito colpisce l'occhio è la consistenza morbida, di una morbidezza misurata, non burrosa o cremosa, ma comunque abbastanza scorrevole da lasciare colore sulle labbra senza troppo sforzo e senza mai seccarle.
Bad Blood si applica con poche passate ma bisogna stare un po' attenti lungo il contorno labbra per evitare piccoli errori, all'inizio litigavo con questo rossetto perché la forma dello stick e la consistenza morbida mi portavano a sbagliare, solo con un po' di pratica e dopo aver modellato un po' lo stick con l'utilizzo, ho iniziato a sbagliare di meno; altra cosa che ho notato è che evidenzia abbastanza la forma delle labbra e le naturali pieghe, tende ad aggrapparsi molto, ciò è un bene per l'aderenza ma è un male se abbiamo le labbra un po' screpolate.
Come rossetto è piuttosto comodo ma non è leggero, quando lo indosso sento che lo sto portando e si fa sentire per tutto il tempo; la durata è buona, nella media di un buon rossetto direi, e ciò significa una resistenza media a bevande e pasti, una buona capacità di rimanere al suo posto, ma un po 'di tendenza a trasferirsi e dopo molte ore anche a risalire qualche lineetta lungo il labbro.


Conclusione…
Che dire, nonostante non trovi particolari problemi ai Matte Revolution Lipstick, mi aspettavo forse qualcosa di più, non so, in particolare per quanto riguarda il finish.
Per quanto mi riguarda credo che Urban Decay abbia creato un'ottima formula per questi rossetti e che Bad Blood e gli altri siano molto belli, parlando da amante dei rossetti li trovo ben fatti e da provare. Parlando invece con la voce della blogger, quella che prova tanti e tanti prodotti, continuo sì a dire che sono bei rossetti, ma credo che manchi ancora qualcosa, quel certo non so che, il dettaglio in più che li renda speciali. Il finish ad esemmpio, questo poteva essere davvero più opaco ed effetto velluto, e magari una maggiore fermezza durante l'applicazione o ancora una consistenza meno pesante. Sempre con la voce della blogger però devo riconoscere che in quanto a colore e aspetto non si battono, da questo punto di vista sono splendidi e si piazzano al fianco dei migliori sul mercato.
Il prezzo di questi rossetti di Urban Decay è di 20€, un prezzo medio, in linea con la fascia di mercato in cui UD si inserisce e più o meno a portata di tutte le tasche. Si può acquistare sul sito Sephora o quello ufficiale di Urban Decay.
Li consiglio? Sono dei rossetti interessanti, se siete attratte dai colori non posso che dare il mio benestare e segnalarvi i tre a mio avviso più particolari tra gli otto: Bad Blood, Blackmail (un viola/nero) e Menace.

Voi avete provato questi rossetti di Urban Decay? avete provato qualcuno delle altre categorie sempre di UD?

un bacio

  • Share:

You Might Also Like

11 commenti

  1. Vero, non se ne sente parlare molto, invece sono bellissimi esteticamente e, perlomeno il mio, assolutamente performante! Io ho Afterdark e lo trovo molto particolare, personalmente il più originale, non avevo nulla di simile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dei buoni rossetti alla fine, ma me li aspettavo più opachi. Lo ammetto, non mi ha entusiasmato tanto quanto il gloss Liar, che adoro, e non perché non sia un buon prodotto, ma perché non gli ho trovato quel qualcosa che mi ha fatta davvero innamorare. Per dirla in maniera ironica, ho friendzonato questo rossetto, è carino ma siamo solo amici :D

      Elimina
  2. Ho Blackmail e mi piace molto, sono attratta da un paio di colori in particolare e devo dire che a me piace questa formula.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La formula non è male, anzi, però mi manca il finish davvero opaco, considerando che Urban Decay ha una linea di rossetti cremosi, mi aspettavo qualcosa che li differenziasse maggiormente.

      Elimina
  3. Anche io sono in fissa con i rossetti mat, andrò a vedere tutti i colori. ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che tra gli otto troverai qualcosa che fa al caso tuo ;)

      Elimina
  4. Ho provato questi rossetti non la linea matt e mi sono piaciuti moltissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco la linea classica a me manca ma so che sono molto buoni :)

      Elimina
  5. Andrò a guardare quei tre colori che ci consigli, solo alla ricerca di un rossetto matte particolare!
    Un bacio,
    peonynanni.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. E' da quando sono usciti che li vorrei provare, Bad Blood è davvero bellissimo, peccato per i difettucci. Devo assolutamente andare a sbirciarli :)

    RispondiElimina
  7. Il colore è davvero bellissimo! Andrò a dare sicuramente un'occhiata!

    RispondiElimina