Beauty Notes: Random make up notes and true loves

By A.G. - Whatsinmybag - 5.2.16

Mentre decido se scrivere o no il post sui preferiti del mese o se cercare una chiave diversa per scriverlo, butto giù questo beauty notes con gli ultimi appunti cosmetici e vi faccio vedere alcuni prodotti che ho effettivamente amato moltissimo per tutto Gennaio (qualcosa anche in Dicembre in verità) e pure un certo prodotto che in effetti è arrivato da me da poco ma con cui già vado d'accordo.

Mi pare che questi piccoli focus sui prodotti che uso vi piacciano e cerco sempre di inventarmi temi nuovi da affrontare o semplicemente di comporre piccole rose di prodotti da proporvi.
Beh, la foto sotto già vi ha dato un'idea degli argomenti, non perdo altro tempo dunque, buona lettura!


Negli ultimi due mesi ho aperto e provato diversi prodotti nuovi e sono nati e rinati nuovi amori, il primo tra tutti quello per il Primer Potion di Urban Decay nella versione Original.
Dopo anni assieme al Primer Potion ho passato buona parte del 2015 in compagnia della Shadow Insurance di Too Faced e devo dire che dopo averla usata per tanti mesi, mi sono accorta che sì è un buon prodotto, ma il Primer Potion mi piace di più e mi è mancato molto. In realtà me ne sono accorta solo quando sono tornata da lui, l'ho ricomprato nel nuovo packaging (tubetto con tappo applicatore) e una volta aperto e ripreso ad utilizzarlo mi sono ricordata del perché lo amo: mi piace la consistenza, mi piace come uniforma bene il colore della palpebra, adoro che non sia troppo liquido e vi dirò, secondo me rende gli ombretti un po' più luminosi e li ferma meglio sulla pelle. Insomma a me piace e mi dichiaro fortemente #TeamPrimerPotion.

L'altro prodotto con il quale sto avendo un ottimo rapporto è il mascara Volume à porter di Lancôme*, che mi ha ricordato che i mascara di questo marchio sono sempre stati i miei preferiti e tranne Grandiose, nessuno di loro mi ha mai delusa. Volume à porter è un bel mascara, ha lo scovolino in silicone, allunga bene e dona abbastanza volume, mi piace perché non appesantisce le ciglia e le dispone sempre in modo elegante e grazioso, è un bell'effetto che non stufa mai e in più questo mascara non ti fa imprecare durante la rimozione. 

Prima di tornare al reparto occhi, lasciate che mi soffermi un attimo su un blush, lo vedete in basso a destra e forse qualche occhio attento già l'ha riconosciuto, è di Hourglass e si chiama Mood Exposure*. Questo blush è fenomenale, è un colore rosa nude scuro, un rosato che ha un effetto estremamente naturale sulla pelle ma ben visibile ed è la mia ossessione da Dicembre. 
A vederlo così non si direbbe neanche, qualcuna potrebbe pensare che non si veda neanche sulla pelle ma no, si vede eccome, scolpisce, definisce e dona colore, ad occhio e croce sta bene a tanti tipi di incarnato e ovviamente la qualità è pazzesca: è pigmentatissimo e dura. 
Hourglass ma come fai a fare queste polveri così eccezionali? Sono quasi certa che ci stenderai tutte anche con le tue nuove Ambient Strobe Light, le polveri illuminanti che devono ancora uscire sul mercato. 

Dopo aver celebrato adeguatamente Mood Exposure torno ai prodotti occhi e vi parlo di qualche novità più recente, le Made to Last Definition Eyes di Pupa Milano*, Pro Sculpting Brow di Make up for ever* e la Chocolate Bon Bon di Too Faced*.
Le Made to Last definition di Pupa sono uscite a fine Dicembre, ne ho ricevute diverse, sia per occhi che per labbra e mi sono piaciute quasi tutte. La prima preoccupazione di alcune di voi era che non fossero scorrevoli e scriventi (ricordo qualche domanda a riguardo), posso dirvi con certezza che non è così, queste matite sono pigmentate, morbide, hanno un tratto preciso e non perdono un colpo.
Tra i colori che ho ricevuto ce ne sono diverse che mi piacciono ma la Made to last definition eyes n°400, la matita blu che vedete in foto, è la mia piccola ossessione del momento. Sono tornata ad usare e ad amare le matite colorate dopo il mio lungo periodo total black pencil, e mi piace assai!

Sempre parlando di matite vorrei spostare l'attenzione su una delle novità di Make up for ever, la Pro Sculpting Brow, una matita per sopracciglia che in realtà è un vero e proprio kit quasi completo. La matita si divide in tre parti, ha lo scovolino per pettinare i peletti, la matita vera e propria per riempire e definire, e poi un ombretto illuminante rosa chiaro per l'arcata sopracciliare. La cosa che mi piace è che la mina è di quelle piatte e a sezione triangolare, simile alla Brow Sculpting Pencil di Hourglass, ma questa è un po' più sottile e più appuntita. Mi trovo benissimo con questo tipo di forma, la trovo comoda e mi piace questo prodotto di Make up for ever, voglio parlarvene al più presto.

Ultima, ma non per importanza, parliamo finalmente di lei, la palette Chocolate Bon bon di Too Faced.
Guardatela, non è un amore? io la trovo meravigliosa e sto pian piano iniziando a studiarmela per vedere bene i colori ed è anche meglio di come pensavo. Aldilà dell'aspetto, che è notevolmente grazioso, la qualità di questi ombretti è davvero elevata e mi piace praticamente ogni tonalità.
Il tema cromatico è un po' il rosa e il mauve, ci sono diverse tonalità nude ma rimaniamo sempre su toni freddi in prevalenza (con qualche eccezione però) e c'è una buonissima scelta di finish ed effetti. Questa palette ha un po' tutto quello che le serve, colori per illuminare, per sfumare, per intensificare, e anche per rendere le cose un po' più interessanti con qualche tonalità più forte, Totally Fetch (fucsia) e Earl Grey (grigio verde) catturano subito l'attenzione.
Io adoro il lavoro che Too Faced sta facendo con questo tipo di palette, all'interno si trova davvero tutto quello che serve, opachi, shimmer, satinati, e non sono mai noiose, i colori naturali sono alternati a colori un po' più frizzantini e il risultato nel complesso è una palette completa, ciò valeva per la Semi-sweet che amo tanto e ciò credo valga anche per questa Chocolate Bon bon.
Presto scriverò un post con swatch e altre considerazioni, fatemici giocare ancora un altro po' prima.

Così concludo questo beauty notes, cosa ne pensate dei prodotti che sto usando in questo periodo? quali vi incuriosiscono? di quali vorreste leggere prima la review? C'è invece qualche prodotto di questi che avete provato e non vi ha convinto?
Aspetto i vostri commenti per parlarne insieme.

un bacio

N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

6 commenti

  1. La palette Too Faced è veramente carinissima, mi piacerebbe vedere degli swatches per capire meglio i colori ^_^

    RispondiElimina
  2. Nuova iscritta ;). Mi incuriosisce molto il blush Hourglass, è un colore nelle mie corde.

    RispondiElimina
  3. Che carina quella palette!! Mi piace molto il tuo blog, ti andrebbe di seguirci a vicenda?:)

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Palette cuoriciosa <3 <3 Non sono facilmente suggestionabile, noooo xD

    RispondiElimina
  5. Belli i colori della Bon bon - tranne i due rosa, davvero non saprei cosa farci ^^ -, non sono solo molto convinta delle cialde a forma di cuoricino. Mi sembra una di quelle palette che si danno alle bambine per giocare ^_^ In compenso gli ombretti Too faced mi piacciono ed infatti attendo con pochissima pazienza la palette Peanut butter & jelly. Spero arrivi prestissimo da noi <3
    Condivido l'amore per Mood exposure comunque. Credo sia il più bello tra tutti i blush di Hourglass

    RispondiElimina
  6. La palette è davvero deliziosa! Tonalità utilissime e soprattutto i colori neutri in quantità maggiori rispetto agli altri...grande cosa!!
    Il blush ci incuriosisce davvero molto. Ci piacerebbe vedere l'effetto sulla pelle!

    RispondiElimina