Beauty notes: The shadows that shine

By A.G. - Whatsinmybag - 10.2.16

Ammettiamolo, capita di non avere il tempo troppo tempo per truccarsi e per studiare il proprio look, direi che è una cosa che capita regolarmente a tantissime donne, me compresa, ed è quello il momento in cui entrano in scena loro, gli ombretti che consideriamo dei passe-partout, quelli facili facili da usare anche da soli, che si applicano velocemente, che ti rendono subito fresca e pronta per partire e che si adattano ad ogni situazione.
Ecco quando succede a me di essere in emergenza trucco e di avere cinque minuti per sbrogliare la matassa vado a pescare dal cassetto un ombretto chiaro e luminoso, molto luminoso, qualcosa che sia perfetto da solo e magari sfumato velocemente con le dita, rinforzato e sfumato nella piega da un ombretto neutro e opaco se proprio avanza tempo, e che faccia sa supporto ad un bel mascara nero e intenso.
Pensando a questo tipo di situazioni e ai miei colori preferiti per questo tipo di emergenza, nel beauty notes di oggi vorrei proprio parlarvi di ombretti pronti all'uso, facili e luminosi, e ne ho scelti quattro in particolare che secondo me sono perfetti per vari tipi di incarnato e che svolgano egregiamente questo tipo di funzione.
Vediamo un po' di che si tratta:


Nars, Dual-Intensity Eyeshadow "Himalia"*: 
La prima volta che ho sentito parlare di Himalia è stato in un post di Beatrice, lo descrisse come un ombretto bellissimo e neutro ma non troppo, oggi che è tra le mie mani non posso che darle ragione, è uno splendido marroncino dorato chiaro e freddo, dal finish metallico ovviamente, luminoso e brillante da asciutto, quasi pirotecnico da bagnato.
I Dual-Intensity di Nars sono ombretti wet&dry, rispetto a molti colleghi sul mercato trovo che siano estremamente sottili, con polveri ben ferme e con una resa visiva davvero interessante, sono vivaci, pieni di riflessi ed anche un colore come Himalia, un neutro, a seconda della luce rivela piccole sfumature che non ti aspetti. 

Mulac Cosmetics, ombretto Royal:
L'estate scorsa ho acquistato i miei primi prodotti Mulac, e assieme al rossetto Marilyn ho preso anche tre ombretti. Uno dei tre è Royal, un color seta chiaro, leggermente rosato e cangiante, dal finish metallico/satinato,  un ombretto un po' anonimo all'apparenza ma che quando si mette alla prova si rivela essere uno degli illuminanti più belli in circolazione.
La prima caratteristica è la cremosità di questa polvere, per me al tatto è simile ad un pigmento pressato ed è un piacere utilizzarlo. Lo si può prelevare con le dita e sfumarlo, o con un pennello, non perde mai la sua verve e si può usare sia da solo, come illuminante o applicato sopra altri ombretti. 

Marc Jacobs, Twinkle Pop Eye Stick "Volver"*:
Questo ombretto in stick era tra i top 5 del 2015, confermo ogni parola detta, i Twinkle Pop Eye stick di Marc Jacobs sono favolosi!
Il colore volver è un dorato chiaro che vira leggermente al pesca (ma proprio un pizzico), ha una resa meravigliosa sulla palpebra ed è di una luminosità unica ed è il mio preferito degli ultimi mesi, ce l'ho sempre a portata di mano e quando sono in dubbio, pesco lui. Sarà anche che il colore mi sta bene e rende i miei occhi più brillanti, sarà quel che sarà a me fa impazzire. E qualitativamente è perfetto, attenzione, uno dei più bei ombretti in stick mai provati, una consistenza morbida, texture fresca effetto gel, e pigmentazione altissima!

Nabla Cosmetics, Crème Shadow "Christine":
Con questo ultimo ombretto si chiude il cerchio, dopo il marroncino, il color seta, il color dorato, ecco il rosa chiaro di cui Christine di Nabla è certamente un bellissimo rappresentante. 
Questo ultimo Crème Shadow di Nabla è uscito quasi sotto Natale, ha la meravigliosa formula che ormai in molte conosciamo, è soffice e pigmentato, ed è molto luminoso, brillante.
Questo ombretto è una rivisitazione di un ombretto H2O di Nabla, che aveva lo stesso nome, tipologia di prodotto che non ha avuto molto successo e che secondo me molto presto sarà dismessa, onestamente trovo la versione cremosa molto più bella e funzionale e Christine crème shadow è molto bello. 


Ecco la mia selezione di ombretti luminosi, quelli belli e facili da applicare per un trucco veloce. Cosa ne pensate? qual è il vostro preferito? anche voi come me vi rifugiate in ombretti di questo tipo quando siete di fretta? qual è il vostro "ombretto facile" ideale?

Fatemi sapere, aspetto i vostri commenti.

un bacio



N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all'azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

  • Share:

You Might Also Like

17 commenti

  1. Mamma mia che bello quello NARS *___* Io quelli che uso più spesso in questi "termini": luminosi, quando ho poco tempo ecc sono principalmente i matitoni come quelli di Rimmel, in particolare uno che si chiama Bulletproof Beige (del quale ignoro il numero XD) e uno in crema di KIKO che è lo 05 e risplende di luce propria *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che è bello Himalia? mi batte il cuore solo a guardare la cialda *_*
      Lo 05 di Kiko ce l'avevo, l'ho terminato da tempo ed era favoloso! Non conosco il matitone Rimmel ma ho presente il tipo, ho sempre sentito ottime cose su quel prodotto.

      Elimina
  2. Anche io sono come te. Quando ho poco tempo mi affido a qualcosa di simile. Con Christine di Nabla, purtroppo, ancora non riesco ad entrare in sintonia. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me Christine è una tonalità che o piace o non piace, è un bel colore oggettivamente ma non credo sia per tutte le carnagioni, ma penso anche che su quella adatta sia bellissimo.

      Elimina
  3. Il bare study di Mac.. so che non tutte lo apprezzano però io mi ci trovo bene, forse perchè la mia palpebra non è oleosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bare Study è un classico molto amato ;) Sai che non ho neanche un paint pot di Mac? ci ho sempre pensato tanto ma poi alla fine, quando ero al dunque, sono tornata sui miei passi. So però che sono molto validi e penso che per farli durare e rendere al meglio per loro valga la stessa regola che vale per qualunque ombretto in crema: mettine poco, sfumalo bene, e se hai la palpebra oleosa usa un primer occhi.

      Elimina
  4. Io ho i pigmenti Inlgot tra i miei salva tutto. I colori che citi tu su di me però sarebbero si e no illuminanti... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fuori i nomi Hermosa, di che pigmenti Inglot parliamo ? :D

      Elimina
  5. Anche io trovo Christine uno di quegli ombretti pratici ma d'effetto, che risvegliano lo sguardo, mi piace proprio tanto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui giusti colori Christine è bellissimo, è luminosissimo!

      Elimina
  6. Ne ho svariati, tra cui uno in crema di Catrice LE uguale a Christine! Bello anche uno in pot di Kiko uscito con la Rebel romantic,se non erro...

    RispondiElimina
  7. ooo ma quel mulac mi serve!! il mio preferito e' shimma shimma di makeup geek..ho preso il pot di kiko della rebel romantic 01 per dupare christine ma non mi sono ancora innamorata.. (noi abbiamo kiko in olanda ma nabla costa troppo di spedizioni per solo un ombretto :( )

    RispondiElimina
  8. Christine mi rende molto molto indecisa! Sicuramente è bello, anzi bellissimo, il problema è che gli ombretti in polvere con simili tonalità poi li accantono. Proprio non saprei!

    RispondiElimina
  9. Allo scopo io uso molto Rose Gold di Maybelline, soprattutto di lunedì quando mi alzo alle 5.30. Ma credo che proverò anche Christine prima o poi:)

    RispondiElimina
  10. Mi sono riscoperta anche io un'amante di questi toni luminosi e freschi,da indossare ogni qualvolta io abbia poco tempo o semplicemente voglia sentirti in ordine con poco. Sulla scia dei colori da te scelti,io mi rifugio spesso in All That Glitter di MAC (una cialda luminosa e semi-metallica dal delicato color oro caldo). Un abbraccio bella, buon Giovedì :)

    RispondiElimina
  11. Adoro tutti questi colori, sono proprio nelle mie corde!

    RispondiElimina
  12. gli H2O sono discontinued da diversi mesi in realtà, non li hanno più riforniti né hanno tirato fuori altri colori... non credo neanche sia stato un discorso di scarso successo commerciale (perché hanno venduto eccome, io non sono riuscita a provarne nessuno di seconda generazione perché entrambe le volte che li hanno proposti sono finiti dopo poco ç_ç ) quanto di non particolare appeal tra una parte di pubblico...
    Personalmente parlando mi trovavo bene con alcuni colori tipo il vecchio Christine ma non con altri.

    Il nuovo mi piace tantissimo, io non lo uso mai solo soletto perché non è da me ma è bellissimo!

    Mi piace anche molto il nars...

    RispondiElimina