A close up on make up n°326: Nars, Velvet Matte Skin Tint (Finland Light1)

By A.G. - Whatsinmybag - 11.2.16

Nuova review, oggi voglio parlarvi di un prodotto che è una novità di queste settimane e che io ho avuto modo di provare in anteprima già da un po'. Si tratta di un prodotto di make-up, di un fondotinta per l'esattezza ed è il Velvet Matte Skin tint, il neo-arrivato di casa Nars.
Mentre la maggior parte della aziende ha focalizzato l'attenzione su fondotinta luminosi, Nars è andato controcorrente e ha deciso di ispirarsi ad uno dei suoi best sellers, la Pure Radiant Tinted Moisturizer, per creare un nuovo fondotinta opaco, leggero come una crema colorata ma dalla buona coprenza.
L'idea è buona, unire la leggerezza di una crema colorata ad un effetto opaco, dare la possibilità a chi ricerca un finish matte di avere gli stessi benefici che si hanno utilizzando una crema colorata: texture leggera e facilmente sfumabile, leggerezza e comfort. 
Quando si parla di Nars io mi entusiasmo sempre, è un brand particolare, studia i suoi prodotti non per seguire le tendenze ma per fare tendenza e ci riesce, quasi sempre. La qualità dei blush e delle polveri per il contouring è nota a tutti, come quella dei rossetti, dei prodotti multifunzione, dei prodotti per la base, ho tanti prodotti Nars che sono ormai i miei preferiti e che sono un vero e proprio punto di riferimento, ecco perché quando si parla di questo marchio e di provarne le novità non mi tiro mai indietro, quasi sempre regala gioie. 
Se volete sapere come è andata con Velvet Matte Skin tint non vi resta che accomodarvi. Buona lettura!



Packaging e dettagli…
Poiché la Velvet Matte Skin tint si ispira un po' ad una crema colorata è stata confezionata in un pratico e apprezzabilissimo tubetto in plastica. Tutto molto semplice, classico nero, tappo a pressione, pochi fronzoli, un prodotto comodo e pratico da portarsi dietro, sia per lavoro che per uso personale.
La quantità è pari a 50ml.

Descrizione, formulazione e varie…
Definire il Velvet Matte skin tint come una crema colorata vera e propria sarebbe un grave errore, questo prodotto è un fondotinta a tutti gli effetti, ne ha però la stessa leggerezza e consistenza cremosa. 
Quando si preleva il prodotto si vede ad occhio che è quasi spumoso, è leggero e morbido, proprio come una crema, è creato e pensato per controllare la lucidità e contemporaneamente dare un effetto estremamente naturale, si applica a strati leggeri aggiungendo prodotto dove occorre, e si sfuma molto facilmente sia con l'aiuto di un pennello che con la spugnetta. Oppure con le mani, anche con quelle si ottiene un bellissimo effetto. 
Il Velvet Matte Skin tint ha SPF30, un fattore di protezione piuttosto alto per un fondotinta, anch'essa una caratteristica tipica delle creme colorate o addirittura delle BB cream orientali. La coprenza è media, uniforma bene il colorito e copre i rossori, la sua formula garantisce un effetto uniformante anche della grana della pelle, della sua texture, tutto ovviamente allo scopo di valorizzare al meglio il nostro viso. 
Per una pelle secca come la mia affrontare un fondotinta dal finish opaco può essere un problema, su una pelle secca un prodotto che tende ad asciugare mette in risalto qualunque angolino del viso, qualunque invisibile area più secca e per tanto consiglio e raccomando alle pelli come le mie di usare una buona base viso idratante prima di applicarlo. Un primer idratante come il Pro-prime Multi-protect primer spf30 di Nars, oppure lo Step1 Hydrating di Mufe, o ancora il nuovo Hangover di Too Faced, oppure una crema idratante leggera, va bene tutto purché crei una perfetta base idratante.
Le pelli miste o grasse non hanno ovviamente bisogno di questo passaggio, questo tipo di prodotti sono pensati proprio per funzionare alla perfezione su di loro e per controllare la lucidità, una delle loro esigenze. 
Provare il Velvet Matte skin tint su una pelle come la mia poteva essere problematico, con i giusti accorgimenti ho potuto utilizzare il prodotto senza problemi e farmene un'idea piuttosto precisa. 
L'effetto naturale anzitutto c'è eccome, una volta steso sul viso non si nota e l'effetto opaco non è particolarmente marcato e pesante ma è comunque leggero, il risultato è quello di una bella pelle, in piena forma. Non appesantisce il viso, non crea spessore, non fa sudare, e il fatto che abbia SPF30 per me è un grande punto a favore, proteggere il viso ogni momento dell'anno è sempre molto importante. 
La durata di questo fondotinta è davvero molto buona, pur essendo leggero non va via velocemente, dura per tutto il giorno e su di me mantiene l'effetto abbastanza bene. 


Conclusione… 
Questo non è il mio fondotinta ideale però nonostante tutto mi ci sono trovata bene, molto bene e nel suo complesso il Velvet Matte Skin tint di Nars mi è piaciuto.
Ha caratteristiche particolari e lo trovo innovativo, interessante e funzionale, penso che per una pelle mista o comunque diversa dalla mia sarebbe una bellissima risorsa.
Il prezzo di questo nuovo fonditinta è di 38€, si può acquistare nelle profumerie Sephora, sul sito e anche sul sito ufficiale Nars.
Lo consiglio? consigliato alle pelli normali, miste e a chiunque ami e cerchi il finish opaco, a chi cerca un fondotinta che sia coprente ma leggero. Consigliato con riserva alle pelli secche o aride, si può utilizzare ma ricordatevi di idratare alla perfezione il vostro viso.

Voi che ne pensate? che tipo di fondotinta preferite e provereste questo? Avete una pelle mista, normale, secca o grassa?

Un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato in omaggio a scopo valutativo dall'azienda, non sono pagata per parlarne, mostrare immagini o altro, non sono collegata in alcun modo all'azienda e questa è solo la mia onesta e personale opinione basata sulla mia personale esperienza. 

  • Share:

You Might Also Like

7 commenti

  1. Io sono in piena fissa da fondotinta nuovi, però ora non ho acquistato il Velvet Matte Nars ma non escludo che potrei cedere tra qualche mese... mi riservo giusto il tempo per finire qualcosa che ho già aperto! :) Dalla tua recensione direi che potrebbe davvero fare al caso mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo provi fammi sapere come ti trovi, vorrei il parere di una pelle diversa dalla mia ;)

      Elimina
  2. I fondi Nars per un verso o per l'altro attirano sempre la mia attenzione. Come te però ho la pelle secca e sto notando sempre di più che non basta usare una base idratante, mi serve pure un fondotinta che lo sia almeno un po'. Il finish opaco però mi piace e penso ci farò un pensierino per l'estate, non si sa mai che la mia pelle da secchissima com'è ora ritorni normale. Review accurata come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai una pelle particolarmente secca forse devi provare a rendere un po' più idratante la tua skincare routine, magari cambiando crema notte o aggiungendo un siero, ora siamo in un periodo di clima instabile e ci sta che la pelle del nostro viso risponda a vento, freddo e umidità, inaridendosi un po'. Anche io comunque preferisco i fondotinta più idratanti, è il tipo di prodotto più adatto per le pelli secche e il finish opaco, proprio per le sue caratteristiche, non è proprio il massimo.

      Elimina
  3. Non mi dispiacerebbe provare questo fondotinta, una volta terminato quello L'Oreal. Mi frena un po' il costo e la certezza che ogni commessa/o Sephora a cui chiederò aiuto per scegliere la tonalità giusta mi daranno informazioni errate :/

    RispondiElimina
  4. io vorrei provarlo ma ho swatchato giusto ieri il colore più chiaro e mi è sembrato leggermente scuro e giallo per me D:
    non so se in volto riuscirei a portarlo ma senza campioncini non penso proprio ci spenderei soldi, ci son pure rimasta male D:

    RispondiElimina
  5. Veramente interessante, ultimamente non riesco a trovare un fondo che risponda alle mie (esigenti) esigenze.
    Spero di trovare una colorazione adatta alla mia pelle!

    RispondiElimina