A close up on make up n°327: Too Faced, Hangover Primer

By A.G. - Whatsinmybag - 17.2.16

Appena si parla di questo primer viso tutte drizzano le antenne, mi avete fatto molte domande su di lui e so che la curiosità è tantissima, io stessa ero davvero entusiasta di avere la possibilità di provarlo finalmente, visto anche le belle recensioni che ne hanno fatto le colleghe di tutto il mondo.
Si parla di lui, l'unico e solo, Hangover Replenishing Face Primer di Too Faced, da adesso disponibile anche in tutte le nostre profumerie Sephora.
Non ci giro intorno, mi butto subito a scrivere questa review e vi invito a rimanere con me, ad accomodarvi e scoprire con me questa novità. Buona lettura!



Packaging e dettagli…
I prodotti Too Faced sono sempre confezionati in modo delizioso, penso al Better Than Sex ad esempio o alla palette Semi-sweet Chocolate Bar, ed anche il primer Hangover è stato dotato di un "abitino" molto carino, una scatola di cartoncino sfumata di rosa, ha l'aspetto di un prodotto di skincare più che di makeup e la frase "we love your skin even when you don't!" la trovo significativa, questo non è un comune primer viso, ha una marcia in più.
Sfilato il tappo si trova una comodissima pompetta erogatrice, io adoro i tubetti con questo formato, sono praticissimi e dannatamente comodi.
La quantità è pari a 40Ml e la PAO è di 6M.

Descrizione, formulazione e varie…
Questo primer viso di Too Faced è un prodotto davvero diverso dai soliti primer, non contiene siliconi anzitutto ed ha la consistenza di una crema idratante leggera: il suo scopo è quello di rivitalizzare la nostra pelle, rimpolparla e prepararla per il trucco.
La formulazione è interessante, contiene acqua di cocco e ingredienti probiotici, fermenti simili a quelli che si trovano nello yogurth per capirsi, che aiutano a nutrire la pelle e darle "sostanza" in modo che non perda tono e che risulti liscia e luminosa. Ciò che fa è dare energia alla nostra pelle, tono, ristabilisce i livelli di idratazione e fa sì che sia pronta ad accogliere il fondotinta, facendolo durare di più e dando al viso un aspetto più luminoso e sano.
Mettiamoci pure che non contiene siliconi e non contiene parabeni, e i punti a suo vantaggio cominciano a crescere.
Questo aspetto di trattamento è quello che rende diverso Hangover da tutti gli altri primer viso provati, non è unicamente idratante, ha anche qualcosina in più. Ciò ovviamente non lo trasforma in una crema viso vera e propria, ma lo rende un primer viso ancora più interessante ed efficace.
La consistenza è leggera, sembra quasi un gel acquoso, è una cremina di color bianco che ha un lieve e naturale profumo di acqua di cocco, non l'odore stucchevole e dolciastro di alcuni prodotti che usano odori sintentici, ma quello naturale, fresco e piacevole.
Lo si può usare in qualunque momento della giornata, sulla mia pelle si stende che è una meraviglia e sparisce in pochi istanti, lascia il mio viso luminoso e fresco. Il prodotto non si sente praticamente, si assorbe in un lampo, non trasuda o crea spessore o residui, è davvero una base viso praticamente perfetta da questo punto di vista.
L'effetto è di un viso fresco, roseo e sano, la pelle è più tonica e in alcuni punti più piena.
Hangover è la base ideale per diversi tipi di pelle, lo trovo un primer equilibrato, idratante ma non troppo, utilizzabile secondo me sia dalle pelli secche, normali o miste.
Con i primer idratanti ho da sempre un ottimo rapporto, ma con Hangover è nata subito la sintonia, alla mia pelle piace moltissimo e i benefici sono diversi.
Per prima cosa posso usare anche i fondotinta meno idratanti senza che la mia pelle ne soffra, sotto al Nars Velvet Matte Skin tint ad esempio è perfetto, grazie ad Hangover la pelle è uniforme e l'impatto con un fondotinta ad effetto opaco (che tende per sua natura ad asciugare la pelle) non è affatto traumatico. La seconda cosa è che è l'ideale da utilizzare in ogni momento della giornata, la pelle da stressata dopo ore di lavoro si illumina immediatamente con un po' di questo prodotto e per passare dallo stress del giorno ad un viso perfetto per uscire la sera è l'ideale.
Sul mio viso non ha dato problemi di nessun tipo, non una imperfezione improvvisa, niente sfoghi, si sta comportando divinamente e sono una fan del suo magnifico odore, goloso ma non troppo.

Conclusione…
Penso di aver detto quanto necessario, Hangover di Too Faced è un ottimo primer viso ed è davvero un prodotto innovativo, questa base viso revitalizzante svolge molto bene il suo compito, forse anche meglio di altri prodotti provati in passato.
Il prezzo è di 31,50€, in vendita in esclusiva per l'Italia da Sephora.
Lo consiglio? Sì, per me Hangover è un sì pieno, mi ha convinta immediatamente della sua bontà e sono abbastanza sicura che convincerà anche chi lo proverà. Lo consiglio alle pelli secche, normali e miste, consigliato anche alle pelli grasse in verità, anche se con la raccomandazione di fare una prova prima per vederne l'effetto sul vostro tipo di pelle.

Voi conoscevate questo prodotto? eravate curiose di saperne di più a riguardo? lo avete già provato? avete domande o curiosità in più a riguardo?

un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato in omaggio a scopo valutativo dall'azienda, non sono pagata per parlarne, mostrare immagini o altro, non sono collegata in alcun modo all'azienda e questa è solo la mia onesta e personale opinione basata sulla mia personale esperienza. 

  • Share:

You Might Also Like

17 commenti

  1. Lo conoscevo di fame perché all'estero è già piuttosto famoso. Mi hai incuriosita tanto con questa recensione, il fatto poi che non abbia siliconi e parabeni è un plus non indifferente! Chissà, magari con qualche sconticino..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è formulato in modo molto interessante, è un prodotto davvero innovativo e lo consiglio davvero.

      Elimina
  2. Non sapevo che fosse privo di siliconi e sembra molto ma molto interessante. Too Faced ne sta sfornando davvero tante. Forse un po' troppe per il portafogli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Too faced pare un fiume in piena ultimamente!

      Elimina
  3. Ciao, c'è un premio per te sul mio blog! :)
    http://marghediamond.blogspot.com/2016/02/premi-nellariapremio-dellamicizia.html

    RispondiElimina
  4. Se non fosse per il prezzo sarebbe già mio. Lo prenderò quasi sicuramente con il prossimo 20% *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre santi e benedetti i 20% di sconto!

      Elimina
  5. Data la scarsità di sonno trovo interessante tutto quello che fa sembrare vivi! Ero anche incuriosita da quei brightening primer, tipo MAC Strobe Cream... ora cerco se l'hai recensita. Però mi segno anche questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse parli del primer viso di Burberry che però è un prodotto diverso da questo, è illuminante ma non idratante e secondo me questo di Too Faced è molto meglio.

      Elimina
  6. mi incuriosisce un botto proprio, devo capire se poi la userei davvero.

    RispondiElimina
  7. Aspetto il prossimo 20% di sconto da Sephora.. E sarà mio! 🤗

    RispondiElimina
  8. Anonimo5/13/2016

    Ciao a tutte. Io sto provando questo primer ed é effettivamente interessante dal punto di vista delle proprietà benefiche sulla pelle. L'unico neo sono le mie aspettative su un primer viso. Per me deve principalmente uniformare l'incarnato e aumentare la tenuta del fondotinta/cipria/terra/blush. Questo non ha una grandissima capacità di uniformare e nascondere imperfezioni essendo senza siliconi. Ma la sua composizione é anche uno dei suoi punti di forza, per cui... Lascio a voi provarlo a me non ha convinto al 100% visto anche il prezzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Hangover aiuta a mantenere il trucco più a lungo sul viso, è un'ottima base da questo punto di vista, anche se non ha siliconi. Però non ha capacità correttive in termini di discromie e colore della pelle, semplicemente lascia la pelle idratata, luminosa e la prepara alla perfezione per accogliere il fondotinta, ha anche un effetto grip niente male.

      Elimina
  9. Sono indecisa se acquistarlo perché la richiesta maggiore che faccio ad un primer è che prolunghe la durata del trucco. Cosa ne dite?lo compro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo uso Hangover mi consente di mantenere il mio trucco intatto per ore, senza che faccia una piega, se è questo ciò che cerchi allora direi che puoi provarlo. Se però cerchi un primer che opacizzi, che riempia e dissimuli i pori, allora non è il primer giusto, ti occorre un prodotto che svolga anche queste funzioni.

      Elimina