Bathtub's thing: TonyMoly, Egg Pore Blackhead Steam Balm

By A.G. - Whatsinmybag - 24.6.16

blackhead steam balm

Tony Moly è arrivato in Italia e al suo apparire sugli scaffali di Sephora si è scatenato un entusiasmo incredibile, un febbrile desiderio di mettere le mani su questi prodotti che tutte noi già conoscevamo grazie agli haul delle straniere e grazie a Lisa Eldridge che ha contagiato tutte noi con la corea-mania. La skincare coreana è di moda, è un trend, sono certa che vedremo tanti altri prodotti di questi marchi invadere il nostro mercato o rendersi più disponibili, Tony Moly è il primo di molti, almeno secondo la mia opinione.
Sto utilizzando un po' di prodotti di questo brand, ha conquistato anche me con la sua fama e i packaging allegri, così ho fatto qualche acquisto. Ho già accennato al Panda Eye Stick, alle maschere I'm Real ma non ne ho ancora scritto delle vere e proprie review, almeno fino ad oggi, questa è la prima recensione dedicata a questo marchio, vi parlerò del famoso uovo Egg Pore Blackhead Steam Balm, un prodotto di cui mi avete chiesto in tantissime.
Funziona? non funziona? come si usa? la curiosità è tanta e lo capisco bene, questo prodotto è specifico per pori e punti neri e questo è sempre un argomento che in qualche modo solletica l'interesse di tutti e si sa, i coreani e gli asiatici hanno fatto della questione una faccenda serissima. Pare che i prodotti migliori per i punti neri vengano proprio da lì, sarà vero?
Intanto vi parlo di Egg pore di Tony Moly, vediamo un po' di cosa si tratta.

balsamo punti neri blackhead steam balm

Tony Moly Egg pore, l'uovo anti-pori:

Come dicevo poco fa i pack di questo marchio sono bizzarri e sempre molto significativi, la linea Egg Pore si chiama così perché contiene polvere di guscio d'uovo e così ecco che i prodotti che la compongono o sono a forma di ovetto o ne riportano l'immagine.
Egg Pore Blackhead Steam Balm è contenuto in una confezione di plastica dalla grafica un pochino infantile ma molto carina, e il prodotto vero e proprio è a forma di uovo bianco. Si apre svitando il tappo e si trova un coperchietto di plastica che sollevato svela il prodotto vero e proprio.
La quantità è pari a 30g.

Descrizione, formulazione e varie…
Egg Pore è la linea di trattamento Tony Moly dedicata alla questione punti neri e pori, è composta da diversi prodotti che lavorano in sinergia tra loro e compongono un rituale di trattamento in perfetto stile asiatico.
Blackhead Steam Balm è il primo step di questa routine, si tratta di un balsamo che ha un effetto riscaldante ed esfoliante, si applica solo su piccole zone interessate da punti neri o comedoni (punti bianchi) e solo un paio di volte a settimana, massimo tre.
Per utilizzarlo occorre prelevarne un pochino e poi massaggiarlo sulla pelle, nel mio caso io l'ho sempre usato sul naso; dopo qualche istante si comincia a sentire un cerco calore, non è un pizzicore o un bruciore, è solo calore, e al tempo stesso si sentono i granellini efolianti.
Durante il massaggio pian piano il prodotto si trasforma da gel trasparente, molto denso, a crema bianca opaca, una volta che il prodotto si è totalmente trasformato è pronto per essere lavato via.
Questo balsamo è esfoliante e al suo interno contiene polvere di guscio d'uovo e sale marino, polvere di carbone ed estratto di tuorlo d'uovo e vitamina E, è un mix di ingredienti che è studiato per purificare la pelle, esfoliarla, ma anche trattarla con dolcezza, è per questo che è adatto a tutti i tipi di pelle, dalle secche, passando per le normali, fino a quelle miste o grasse.
Una volta rimosso la pelle è liscia, totalmente opacizzata e utilizzo dopo utilizzo si vedono subito dei cambiamenti, questo prodotto riduce davvero le impurità e aiuta a far emergere quelle che rimangono più in profondità, una mano santa anche per chi ha la pelle asfittica.
La descrizione di Blackhead Steam Balm dice che apre letteralmente i pori, io credo che più che altro sia in grado di pulire molto in profondità ed ha una capacità sebo assorbente notevole, oltre ad esfoliare in superficie riesce ad "attrarre" il sebo, a farlo emergere.
Ho comprato questo prodotto perché il naso è la mia zona critica, è il punto dove la pelle si inspessisce di più e spesso combatto con i punti bianchi, il mio cruccio maggiore, devo dire che ho trovato in Egg Pore di Tony Moly il trattamento che cercavo. Lo uso da un mesetto e ha fatto e sta facendo la differenza: pelle più liscia, punti bianchi e impurità molto ridotte o facilmente rimovibili senza traumi. 
Per ottenere i migliori risultati consiglio di usarlo con regolarità ma senza mai eccedere, non stuzzicate troppo la vostra pelle o rischierete di sollecitarla inutilmente.
La routine Egg Pore non prevede solo l'uso di questo Steam Balm, a questo sono abbinati dei cerottini Nose Pack per rimuovere i punti neri e la Tightening Cooling pack maschera effetto fresco che serve a richiudere e a ridurre i pori: questi tre prodotti usati insieme dovrebbero dare risultati eccellenti, perlomeno questo è ciò che penso dopo l'uso di Blackhead Steam Balm.
Ciò che voglio fare è continuare ad usare questo prodotto e provare lo step successivo, voglio provare gli Egg pore Nose pack package e più avanti li acquisterò direttamente dal sito.

tony moly egg pore

Conclusione…
La linea Egg Pore per me è la più interessante da provare tra tutti i trattamenti del marchio coreano e l'uovo Blackhead Steam Balm di Tony Moly mi è piaciuto moltissimo, sicuramente pian piano proverò anche i patch, come già annunciato, e chissà, forse anche la maschera effetto fresco per chiudere i pori, vedremo. Dichiaro dunque la mia esperienza con questo Egg Pore molto positiva.
Il prezzo è buono, 14,50€ e si trova in esclusiva sul sito Sephora, dopo l'ho acquistato io, e in alcuni punti vendita.
Lo consiglio? Per me è un sì, è un prodotto particolare e insolito, è efficace ed è studiato per risolvere in modo mirato il problema. Raccomando però alcune cose: usatelo solo su alcuni punti del viso, dove effettivamente avete i punti neri, quindi zona T principalmente; non usatelo tutti i giorni mattina e sera, non sollecitate troppo la pelle, ha un ottimo potere sebo-assorbente e se si esagera si rischia l'effetto boomerang, ovvero una produzione di sebo eccessiva; seguite le istruzioni e in caso di punti neri persistenti e più recidivi provate ad usare anche gli altri prodotti della linea Egg pore, più forze combinate tra loro agiranno in modo ancora più mirato sul vostro problema.

Voi avete già provato qualcosa di Tony Moly? so che qualcuna di voi già conosce Egg Pore, che esperienza avete avuto? Aspetto i vostri commenti!

un bacio

  • Share:

You Might Also Like

8 commenti

  1. Interessante! Ultimamente è un problema che affligge anche me, credo proprio che al prossimo sconto vado a colpire :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo, vedrai che ti piacerà, su di me funziona alla grande, è eccezionale.

      Elimina
  2. Io ho preso lo stick occhi dal packaging a panda e mi sta piacendo tantissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena scritto la sua review, è davvero molto carino anche lui ;)

      Elimina
  3. ho trovato anche un altro sito italiano che ha il brand tonymoly, oltre ad altri cosmetici coreani davvero interessanti..si chiama www.yukoskin.com :)

    RispondiElimina
  4. Questo brand mi incuriosisce tantissimo! I prodotti sono cosi carini *_* credo che proverò questo per i miei odiosissimi punti neri >_>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ne trarrai beneficio, io devo sempre provare i patch Egg pore ma lo farò al più presto.

      Elimina