A close up on make up: Nabla, Blossom Blush e Shade&Glow

By A.G. - Whatsinmybag - 12.7.16

blossom blush

Nabla, Nabla, Nabla, come ci riesci? come riesci ogni volta a fare centro, a sorprenderci così? Io ne resto sempre stupita, così come mi hanno stupito le tue ultime novità, e non la collezione estiva che ancora deve uscire e che sto provando in questi giorni (di cui parlerò tra qualche giorno), ma parlo dei fenomenali Blossom Blush e della linea Shade&Glow, blush, terre e bronzer e illuminanti.
Ci ho messo un po' a provare tutti i colori in mio possesso, e mi sono presa tutto il tempo necessario per capirli, studiarli, non ho voluto affrettare i tempi di questa recensione e la sto scrivendo nel momento che ritengo più adatto per me, quello in cui posso dire di saperne abbastanza su questi prodottti.
Questo è il momento giusto, dopo aver usato ripetutamente tutti i prodotti in mio possesso sono pronta a scrivere la recensione, pronti a leggerla?

blossom blush

Packaging e dettagli…
I nuovi Blossom Blush e Shade&Glow di Nabla Cosmetics si presentano sia in formato Refill che in un meraviglioso packaging.
Niente più cialde incollate, anche gli astucci sono magnetici, la cialda si può togliere e rimettere senza difficoltà e questo è un notevole vantaggio. Per quanto io apprezzi i formati Refill ammetto che in questo caso avere almeno due case/astucci mi ha fatto comodo, le cialde di queste nuove polveri viso sono più grandi, non è un formato ideale per riempire le palette Liberty Six o Liberty Twelve ottimizzando gli spazi, quindi per viaggiare va comodo avere tutto in confezione singola. Il mio consiglio è di acquistarne almeno uno con il proprio astuccio, così da poter scambiare le cialde a piacimento e avere sempre il modo di portarsi dietro il proprio colore preferito senza dover scomodare una intera palette magnetica.
La quantità per ogni cialda è pari a 3,5g.

gotham nabla

Shade and Glow:
In questo continuo parlare di contouring e strobing, Nabla Cosmetics ha ovviamente voluto dire la sua, sono felice che non si sia limitata a proporre terre e polveri opache, ma che abbia sperimentato anche con gli illuminanti, la sua gamma di tre terre e tre highlighter è bellissima.
A livello di formulazione sia le polveri da contouring che gli illuminanti sono meravigliosi, sono soffici come fossero in crema, si stendono senza sfarinamenti, sollevano poca polvere, e sulla pelle praticamente si fondono, quando Mr Daniel parlava di formula anti-macchia non scherzava affatto.
In entrambi i casi, terra e illuminante, Nabla ha cercato di realizzare la formula migliore possibile, per ottenere un risultato naturale, dove per naturale si intende la massima fusione possibile del make-up con il viso di chi indossa il trucco, rendendo qualunque look, strong o soft, impalpabile ma visibile.
Vediamo nel dettaglio i quattro colori che ho ricevuto:

  • Gotham (finish opaco): questa è la polvere viso più chiara, ottimo per il contouring su pelle chiara (ma non solo). Si tratta di un beige tortora chiaro, ha un sottotono neutro, una combinazione ideale di freddo e di caldo che lo rende il colore perfetto per tutti gli incarnati più chiari. Ed è così, su di me Gotham è davvero perfetto, adoro la sua polvere fine e soffice, adoro il suo colore, adoro come crea ombre delicate sul mio viso senza virare troppo al grigio o all'arancio, senza dare troppo nell'occhio. 
  • Saint-Tropez (finish opaco): Marrone caldo medio, è un colore già più canonico rispetto a Gotham, si trova più facilmente in giro e per me e la mia pelle chiara è più un bronzer che una terra. Saint-Tropez ha un nome piuttosto azzeccato, è una tonalità che ricorda l'estate e l'abbronzatura, io lo utilizzo aggiungendone un pizzico a Gotham per creare un colore intermedio che scalda l'incarnato al punto giusto, cosa che può tornare utile quando si deve dare un po' più di vitalità al proprio viso. Man mano che sarò più abbronzata credo proprio che lo userò di più e mi darà maggiori soddisfazioni.
  • Angel (finish Pearly-sheen): Sin dalla sua uscita ha scosso tanti cuori, Angel è stato l'illuminante più desiderato e di cui tutte erano entusiaste, io compresa, è davvero un sapiente mix di luce, bagliore ed effetti speciali. Per me è un color platino, freddo, ha un finish metallico e perlato bellissimo, super riflettente, ed il colore è cangiate, a seconda della luce che lo colpisce rivela un bellissimo riflesso rosato. Non è un highlighter per timide, Angel si fa notare e vuole farsi notare, imbrigliarlo in un'applicazione parca e contenuta è un vero peccato.
  • Baby Glow (finish Pearly-sheen): All'inizio i miei occhi erano unicamente per Angel, ho letteralmente snobbato Baby Glow per diverso tempo fin quando non ho deciso di dare pace al fratellino e studiare meglio lui. In quel momento è scoppiato l'amore, e adesso siamo inseparabili. Baby Glow è un color champagne, è di un giallo/beige delicato, naturale, ed amo il modo meraviglioso in cui si fonde con la mia pelle e il modo in cui la illumina: praticamente non si vedono particelle metalliche, non si vede fisicamente il prodotto, quando muovo il viso si nota solo un guizzante bagliore dorato che corre sugli zigomi facendo risplendere la mia pelle come non mai. Sì, semplicemente è perfetto.
illuminanti nabla

Blossom Blush:
Io non vedevo l'ora che Nabla creasse dei blush, aveva creato già dei prodotti labbra e guance, ma io aspettavo qualcosa in polvere, qualcosa di classico, e i Blossom Blush sono esattamente ciò che chiedevo.
Sono in tutto sei tonalità, abbracciano praticamente tutte le possibilità cromatiche base da applicare sulle guance, da quelle più chiare e naturali, passando per i rosa e i corallo, i pesca e persino un tocco di rosso. Da qui, da queste sei tonalità, mi aspetto che Nabla crei altri colori e sviluppi il tema ancora di più, la partenza è ottima e i presupposti per sperimentare ancora ci sono tutti, come è successo nella collezione Mermaid (di cui vi parlerò presto), sono certa che vedremo altri blush in futuro.
La formula di questi blush è identica al quella delle polveri precedenti: sono pigmentati, soffici, morbidi, e l'effetto sulla pelle è il medesimo, colore che si fonde completamente con la pelle, diventando tutt'uno. 
Vediamo i colori che ho ricevuto:

  • Regal Mauve (satin): Questo blush ha un nome che confonde le idee, non so perché lo abbiano chiamato malva quando qui di malva c'è ben poco, per non dire "per niente", e a me non dispiace affatto che non ce ne sia, questo blush è bello esattamente così come è. Regal Mauve per me è un color rosa carne scuro leggermente freddo (ma giusto un pochino), un blush effetto sculpting direi, similissimo al famoso Mood exposure di Hourglass.  
  • Daisy (matte): Qui abbiamo un rosa caramella, un baby come lo definisce Nabla, Daisy è un classico tra i più classici, che può piacere oppure no. A me devo dire non fa impazzire, mi piacciono i rosa un pochino meno freddi ultimamente, ma oggettivamente non ha difetti: è brillante, grazioso, secondo me funziona bene su una pelle medio-chiara, dove colora le guance ma non fa troppo effetto bambolina.
  • Beloved (matte): Poteva mancare un color corallo? non poteva e dunque ecco Beloved, di nome e di fatto. Questo colore è senza dubbio il più carino tra tutti e sei, almeno a mio parere, delizioso sugli incarnati più chiari, splendido su quelli più scuri, è un colore che valorizza qualunque viso e qualunque età. Per me lui, assieme a Gotham e Baby Glow, formano il terzetto perfetto, è la combinazioni di prodotti che mi da più soddisfazione e mi appartiene completamente: sono io, un tocco di corallo, un po' di luce e un contouring leggero, niente di più.
  • Nectarine (matte): Ultimo blush, il delizioso e succoso Nectarine, un color albicocca acceso, estivo, fresco e gioioso. Penso sia ideale per chi ha una pelle con sottotono caldo, o chi è già un po' abbronzata magari, scalda leggermente le guance e le ravviva, un blush adatto a tutte le occasioni, ma che richiede un bel rossetto per essere valorizzato al meglio. Andate sul tono su tono, in questo caso ancor di più, Nectarine tirerà fuori il suo meglio e andrà tutto a vantaggio del vostro make-up.

swatch blossom blush

Conclusione…
Cosa dire ancora? Nabla ci ha sorpreso di nuovo, chapeau, complimenti, e ti prego continua così perché ti amiamo proprio per questo.
I Blossom Blush e la gamma Shade and Glow sono un'ottima linea di prodotto, mi piacciono le scelte cromatiche fatte fino ad ora, mi piacciono le proposte, adoro i compact magnetici che hanno creato e sono perdutamente innamorata delle formulazioni. Poi sì, ho i miei preferiti, il terzetto perfetto Gotham-Beloved-Baby Glow, e Regal Mauve ed Angel, i prodotti che ho amato più di tutti.
Il prezzo per i Refill è di 10,50€ mentre il prodotto con il Compact magnetico costa 13,90€, in entrambi i casi è un ottimo prezzo, uno dei più vantaggiosi sul mercato se penso alla qualità a cui corrisponde, apprezzo molto il fatto che Nabla abbia scelto di mantenere i suoi prezzi su questa fascia, sono democratici e alla portata di tutte.
Li consiglio? Sì, sì e ancora sì, sono meravigliosi e se acquistate prendete almeno un blush o una terra o quel che volete con il suo compact, averne uno o due a disposizione fa comodo, non sempre è pratico portarsi dietro un'intera palette di blush e terre.

Voi avete già provato i Blossom Blush e gli Shade and Glow di Nabla Cosmetics? Sono certa di sì visto che ormai è un po' che sono sul mercato, cosa ne pensate? Aspetto i vostri commenti!

Un bacio

*n.b. il prodotto mi è stato inviato dall'azienda, non sono stata pagata per parlarne e questa è solo la mia onesta opinione basata sulla mia reale esperienza.

  • Share:

You Might Also Like

6 commenti

  1. Che meraviglia *.* Nabla mi ispira troppo, ho provato tantissimi prodotti ma non ho ancora avuto modo di acquistarne qualcuno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora devi provare qualcosa è il momento, ora c'è pure una promozione in atto ;)

      Elimina
  2. come sai li ho provati anche io, anche se ancora non ne ho scritto.
    Mi ritrovo in alcune cose che dici, in altre no... per dirti sono fredda e Nectarine mi sta bene, mentre trovo Angel blando e me lo aspettavo... meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero lo trovi blando? Io non sono rimasta delusa, si fonde molto con la pelle, questo sì, ma quando lo indosso lo vedo bene sul mio viso, e lo noto ogni volta che mi muovo e per diverso tempo. Rispetto a Baby glow si fa notare molto di più.
      Può darsi che ci siano prodotti ancora più luminosi e squillanti di lui, ma non mi ha delusa, per i miei parametri di giudizio trovo che sia molto buono e non riesco a definirlo blando. Ad esempio il Prism Highlighter 01 di Madina è molto grazioso ma è decisamente meno luminoso rispetto ad Angel, lui sì che è più blando a paragone.
      Riguardo a Nectarine, anche se io l'ho suggerito a chi ha un incarnato più caldo non escludo affatto che lo possa indossare anche chi ha un sottotono più freddo, è sempre tutta questione di come si indossa un prodotto, di come si abbina, ma anche dei nostri colori, ci sono mille variabili da considerare.
      Però pensando ad una ragazza che ha un sottotono caldo e cerca qualcosa che valorizzi il suo incarnato e le sue guance, beh Nectarine mi sembra un ottimo consiglio. E anche Beloved, ma lui sta bene su tutte e con tutto secondo me, alcuni corallo hanno questa incredibile capacità di adattarsi a qualunque incarnato con una facilità estrema <3

      Elimina
    2. sì, se ti guardi i post che ho fatto per provare su strada i prodotti... per mostrare Angel ce ne ho messo, serve troppo prodotto o non si vede una cippa lippa.
      Eppure io utilizzo illuminanti ogni giorno da anni, è il primo che ho avuto così difficoltà a cogliere in foto e via dicendo.
      Con Baby Glow invece ho trovato facilmente la quadra, ultimamente ho pubblicato un look dove si vede divinamente e ne ho messo un terzo di quanto ne metto quando uso Angel...
      Angel mi piace come ombretto, quello sì.

      secondo me dipende anche da che rossetti usa la ragazza, perché Nectarine non lo vedo proprio bene con tutto.

      Elimina
  3. Nabla non ne sbaglia una eheh Gotham e Angel saranno presto miei, dei blush credo mi abbia convinto Beloved, anche se intanto prenderò Kendra ;)

    RispondiElimina