Beauty notes: Empties everywhere!

By A.G. - Whatsinmybag - 26.10.16

what's in my bag blog

Negli ultimi tempi ho collezionato un'imbarazzante quantità di vuoti, barattoli e flaconi di prodotti finiti ed eccomi qui a scriverne e a fare un po' il punto della situazione.
Ammetto che terminare così tante cose tutte insieme è soddisfacente, anche se alcuni di loro mi mancheranno molto; altri invece sono stati già sostituiti e sicuramente più avanti ne parleremo insieme su questo blog.
Vediamo però quelli che già sono andati, come vedete dalla foto sarà un post piuttosto articolato meglio dunque non perdere troppo tempo. Alcuni prodotti tra l'altro sono già stati recensiti, per approfondimenti seguite i link in rosa all'interno del post!
Ecco i prodotti finiti di cui parleremo oggi:

SVR, Topialyse gel lavante, pelli sensibili*:
Ho questo prodotto da tantissimo tempo, era un flacone da 1L e vi assicuro che è durato davvero per tanto tempo. Si tratta di un Gel Lavante di SVR, linea Topialyse per pelli sensibili, uno di quei detergenti universali che vanno bene per pelli estremamente delicate e che si possono usare sul corpo, il viso, per l'igiene intima, vanno bene per l'uomo e per la donna, e sono ottimi anche per l'igiene dei bambini piccoli, neonati compresi.
Si tratta di un gel molto fluido, totalmente trasparente, incolore e con un odore lieve e delicato, fa poca schiuma e si risciacqua facilmente; tranne che per lavare i capelli, sia io che il mio fidanzato lo abbiamo usato per la detergenza quotidiana ed entrambi ci siamo trovati bene, averlo in casa è stato utile per tanti aspetti e sicuramente i prodotti che consentono un utilizzo trasversale da parte di tutta la famiglia sono sempre vincenti in una casa, specie se delicati come questo.
Tra l'altro io di SVR avevo già provato l'acqua micellare e mi era piaciuta da morire, questo marchio di parafarmacia va tenuto d'occhio, è molto valido!
Lo ricomprerei? Sì ma non ora, lo riacquisterei in futuro forse, per una famiglia è un prodotto ideale.

Yves Rocher, Shampoo Vitalità e Luminosità – Brillantezza: 
Ho comprato questo shampoo a Febbraio se non ricordo male, cercavo un prodotto che riportasse i miei capelli alla loro bellezza e che avesse pochi fronzoli, uno shampoo dunque da usare tutti i giorni.
Ho scelto Shampoo Vitalità e Luminosità di Yves Rocher perché mi sembrava l'ideale e devo dire che non mi è dispiaciuto, è stato uno shampoo che ho usato con piacere anche se a metà flacone l'ho abbandonato per provare altri prodotti inviatimi nel frattempo. Sono tornata da lui solo negli ultimi due mesi e finalmente sono riuscita a finirlo.
Questo shampoo fa esattamente ciò che promette, dona luce ai capelli, è un prodotto che si massaggia bene sulla cute, non fa una schiuma eccessiva, è delicato, districa bene i capelli e li mantiene leggeri, senza appesantirli. Ne ero entusiasta i primi tempi, lo ritengo tutt'ora un buon prodotto anche se ammetto di averlo ridimensionato un po', resto però dell'idea che sia uno shampoo che funziona e una buona possibilità ad un prezzo contenuto.
Lo ricomprerei? Sì, ma non lo ricomprerò a breve, lo terrò a mente in caso di necessità.

L'Erbolario, Shampoo e Balsamo bacche di goji*:
Ho usato con estremo piacere questo shampoo e balsamo della linea Goji di L'Erbolario, e vi dirò, ho terminato questi due con dispiacere: entrambi i prodotti mi hanno soddisfatto al 100% e hanno fatto un gran bene ai miei capelli.
Nella review ho scritto tutti i particolari su di loro e vi rimando a lei per scoprirne i dettagli (cliccate su titolo per leggerla!).
Lo ricomprerei? Oh sì, se mi trovassi di nuovo con i capelli particolarmente fragili li ricomprerei all'istante.

Elemis, Rehydrating Gingseng Toner*:
Altro prodotto ricevuto, recensito, amato e ultimato con dispiacere, questo tonico di Elemis mi mancherà parecchio e pensate che al momento non ho ancora un degno sostituto.
Rehydrating Gingseng toner è un tonico idratante favoloso per le pelli delicate, una formula delicata e interessante, ha diverse caratteristiche che lo rendono diverso e speciale rispetto agli altri prodotti. E poi lascia la pelle morbida, se per caso questa tira o è un po' disturbata dopo la detersione la rimette in pace con il mondo con un paio di spruzzate di prodotto. Userei altri prodotti di Elemis, scoprire questo marchio è stato un piacere.
Lo ricomprerei? Lo comprerei al volo!

Colab, Dry Shampoo:
Lo shampoo secco di Colab lo vedete spesso qui sul blog, è un prodotto che amo tanto e questo era l'ultimo flacone che avevo in casa e sono già un po' nel panico per questo. Appena potrò farò un ordine e scorta, per me è indispensabile!
Lo ricomprerei? oh sì, e l'ho già fatto più e più volte.

Lush, Regina di Rose Gel doccia:
Vi ho mai detto qual è il mio gel doccia preferito di tutti i tempi? Beh, forse sì, ma per chi non lo sapesse vi dico che è proprio il magico Regina di Rose di Lush, un'edizione limitata che si trova solo a Natale e di cui puntalmente ogni anno faccio scorta. Il suo profumo è magico, un bouquet di rose e di fiori esplosivo. 
Io non so ancora se quest'anno a Natale troverò questo prodotto da Lush, ma se così non fosse credo che sarò davvero molto, molto triste, per me ha un profumo ineguagliabile. E poi è durato tantissimo, il flacone grande è quasi senza fine!
Lo ricomprerei? Sì, sì e ancora sì.

L'Erbolario, Gelsomino indiano Bagnoschiuma:
Questa Estate ho acquistato dei solari L'Erbolario e facendolo ho ricevuto in omaggio una pochette tutta rosa con una travel size di bagnodoccia Gelsomino Indiano.
Avevo già usato il profumo Gelsomino Indiano, una linea uscita a Natale dello scorso anno, particolarissimo, speziato e intrigante, e il bagnodoccia aveva lo stesso identico intenso profumo, tanto intenso da uscire fuori dal flacone a tappo ancora chiuso.
Come prodotto da doccia è di buona qualità, si tratta di un gel fluido ed è il profumo la sua vera forza e principale caratteristica, molto avvolgente e coinvolgente, quando si usa questo prodotto il suo odore si spande per tutto il bagno e si è avvolti una nuvola di gelsomino profumato e spezie lontane.
Forse è un po' forte devo ammettere, tra lui e il profumo paradossalmente il secondo è meno forte e tra i due l'ho preferito al gel doccia.
Lo ricomprerei? Non lo so, non è male, non posso dire che non mi è piaciuto, però ricomprerei più volentieri il profumo.

Uriage, Eau thermale*:
Da tempo l'acqua termale è una di quelle cose che in casa mia c'è quasi sempre, è un buon tonico, in Estate aiuta a rinfrescare viso e corpo quando serve, è lenitiva, fissa il trucco, ha un sacco di utilizzi e di pregi importanti e io ne sono una grande fan.
Dopo aver provato diverse marche e diversi prodotti, l'acqua termale che considero la migliore è senza dubbio quella di Uriage. Non si discute, è proprio la mia preferita.
Lo ricomprerei? Sì!

My fragrances, Mandarino e Basilico Scrub Corpo*:
Parecchio tempo fa ho ricevuto diversi prodotti corpo dal marchio My Fragrances, erano parecchi e ancora ho qualcosa da aprire e da provare, questi prodotti sono formulati con ingredienti naturali e non hanno i soliti componenti chimici come parabeni, sls e sles e company.
Lo Scrub Corpo Mandarino e Basilico che ho trovato tra i prodotti inviati aveva un profumo pazzesco, eccezionale, agrumato e pungente proprio come quello dei mandarini freschi, ideale per dare una sferzata di energia al nostro corpo e alla nostra mente. In sostanza si tratta di un classico scrub di tipo salino, contiene sale marino infatti e sali del mar morto, oltre ad una gran quantità di oli idratanti e nutrienti; la sua composizione è piuttosto classica, la differenza con gli altri sta nella grande quantità di oli che contiene che restano sulla pelle quando si effettua il massaggio/esfoliazione, così che al tempo stesso svolga il suo compito di rimuovere le cellule morte e idrati la nostra pelle.
Davvero niente male, l'unico difetto che ha è che si separa facilmente, il sale scende sul fondo e gli oli restano più in superficie, va mescolato prima dell'utilizzo o vi ritroverete con molto olio e poco sale tra le mani.
Lo ricomprerei? e perchè no? non mi è dispiaciuto dopotutto.

Kiehl's Amino Acid Conditioner:
Su questo prodotto aprirò una brevissima parentesi perché conto di tornare a parlarne presto, è una sample-size di balsamo per capelli Amino Acid di Kiehl's che mi sono ritrovata tra le mani quasi per caso e di cui mi ero proprio dimenticata.
Principalmente è a base di olio di cocco, e già questo è un punto a suo favore, l'avrò usato tre o quattro volte prima di finire il tubetto e mi ha convinta a ricomprarlo: districa bene i capelli, è adatto ad un uso frequente, li lascia piacevolmente profumati ed è delicato.
Ho comprato lui e lo shampoo Amino Acid in verità, l'ho fatto nel mio recente viaggetto a Roma, e li ho presi entrambi in formato travel size, sono curiosa di vedere come andrà.
Lo ricomprerei? L'ho già fatto, ma ancora non ho un'opinione chiara su di lui, quindi rimandiamo il discorso ad un altro post. 

Elève, Contorno Occhi:
Questo contorno occhi di Elève l'ho trovato nella My beauty box di Marzo, senza credo che non lo avrei mai provato, questo marchio non l'avevo mai sentito prima e credo che il canale di vendita sia la profumeria di nicchia o la parafarmacia.
L'esperienza è stata buona, è un contorno occhi in formula simil-gel, piuttosto standard a dire il vero ma comunque funzionale; come trattamento è idratante e preventivo per la comparsa dei primi segni del tempo.
Non è male come prodotto, ma non mi ha colpita, non mi ha lasciato nulla nella memoria che mi coinvolgesse particolarmente, né in senso negativo né in senso positivo.
Lo ricomprerei? No, non credo. 

Così termina il post, un po' lungo forse ma io lo avevo detto all'inizio che i flaconi erano parecchi e vi assicuro che ho anche selezionato un po' prima di decidermi a creare questo articolo per voi, poteva andare molto più per le lunghe.
Spero però che vi sia stato utile o che sia stato interessante, che vi siate incuriosite se alcuni prodotti non li conoscevate e aspetto i vostri commenti.
Voi quanto ci mettete di solito a finire un prodotto? Quale prodotto avete finito di recente che vi mancherà moltissimo?

un bacio

n.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati, non sono stata pagata per parlarne e questa è solo la mia onesta opinione.

  • Share:

You Might Also Like

10 commenti

  1. Bravissima! Io sto finendo pochi prodotti di make up in questo periodo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il make up vado lenta, ciò che finisco più in fretta sono i mascara e le matite sopracciglia!

      Elimina
  2. uh bello! Tanti prodotti skincare, adoro!! Io compro e ricompro l'acqua termale di Avéne, e sto diventando molto fedele a diversi sieri idratanti, quindi ora vado a leggere le review dei tuoi prodotti consigliati! :)
    grazie :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi prova l'acqua termale di Uriage, vedrai che noterai la differenza!
      Vorrei avere tre paia di mani per scrivere tutti i post sui prodotti skincare di cui voglio parlarvi, perché ce ne sono tantissimi! Mi servirebbe un aiuto dalla dea Calì!

      Elimina
  3. Io sto per finire la Shadow Insurance e mi mancherà parecchio. Voglio iniziare a provare il Paint Pot Painterly ocme primer che giace immacolato nel cassetto.
    Terrò presente lo shampoo YvesRocher, io ne ho provati un paio e mi sono trovata discretamente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai ricordato che sto finendo il mio primer potion! Bisogna che mi ricordi di farne scorta appena possibile.
      Con gli shampoo YR si sono trovate bene in molte, sono buoni prodotti e hanno sempre un prezzo contenuto, che non è male ;)

      Elimina
  4. Regina di Rose fa impazzire anche me. Oltre al bagnodoccia hai provato il balsamo corpo? Fantastico davvero.

    RispondiElimina
  5. Io invece con lo shampoo e balsamo Goji mi sono trovata male, sarà perché sono più indicati per i capelli sottili, mentre io li ho spessi.
    Coi solari Erbolario io avevo preso la pochettina Frescaeesenza :)

    RispondiElimina
  6. Quanti bei prodotti *__* Anche io adoro il profumo di Regina di rose, speriamo di ritrovarlo quest'anno!

    RispondiElimina