A close up on make up: Pupa Milano, Mascara Vamp definition

By A.G. - Whatsinmybag - 31.1.17

mascara Vamp Definition Pupa

Il mascara Vamp! di Pupa fu un successo quando uscì e attualmente credo che sia uno dei best seller del marchio, dopo di lui sono arrivati i Vamp! colorati, poi il Vamp! waterproof, due anni fa è uscito un secondo mascara che lo ha affiancato, il Vamp Extreme, anche lui disponibile in tanti colori diversi dallo scorso autunno. Anche nel 2016 c'è stato il lancio di un nuovo mascara, il nuovo arrivato in casa Pupa Milano si chiama Vamp! Definition e a mio parere è un po' una via di mezzo tra i due mascara predecessori, con l'aggiunta di qualcosa di speciale in più.

Descrizione, formulazione e varie…
Vamp Definition di Pupa è un mascara che viene descritto con la frase "volume smisurato ciglia separate definite".
Il volume è un po' la caratteristica di punta di tutti i mascara Vamp, e tutti e tre in egual modo ne offrono in abbondanza devo dire, la differenza sta tutta nel tipo di piega che prendono le ciglia. Il Vamp! offre volume e lunghezza, il Vamp! Extreme punta tutto sul volume e la corposità che viene data alle ciglia, il Vamp! definition invece offre un buon volume ma non esagerato, lunghezza, una buona curvatura, e anche se non separa esattamente le ciglia come avrei immaginato, anche una buona definizione delle stesse. Il risultato finale è molto romantico, le ciglia appaiono leggere come piume e sembrano quasi molte di più rispetto a prima. 

Il prodotto è abbastanza cremoso, in questo Vamp! Definition assomiglia molto agli altri due mascara creati in precedenza, nel tempo si addensa molto e ora, dopo tre mesi di utilizzo comincio a sentirlo un po' più denso di ciò che vorrei.
Lo scovolino è in silicone o elastomero, è molto flessibile ma sostiene comunque il movimento che viene fatto dalla mano durante l'applicazione. La forma a clessidra del classico Vamp viene totalmente abbandonata a favore di una forma più classica e lineare, con dentini molto fitti e in gran quantità, disposti in modo ordinato su tutta la lunghezza dello scovolino. Alla base e sulla punta i dentini si fanno cortissimi, sulla punta ad un tratto quasi spariscono.

Per il tipo di ciglia che ho, ovvero dritte e non troppo lunghe, questo tipo di scovolino non è esattamente l'ideale, io da sempre mi trovo molto meglio con la forma a clessidra o con quelli che presentano una curvatura, nonostante questo però Vamp! Definition si è comportato molto bene con me e anzi, confesso che la sua capacità di piega e curvatura mi ha stupito positivamente. Le ciglia sono ben rivolte verso l'alto, prendono lunghezza e un buon colore nero, hanno una bella curva anche se non fanno il ventaglio che a me piace tanto (quando parlo di apertura a ventaglio, immaginate la coda di un pavone, che si apre spandendo le sue piume verso l'alto da ogni lato).
Con questo mascara occorre essere precise e occorre fare diverse passate, il look finale va letteralmente costruito, questa è una regola buona per ogni mascara, ma con questo trovo che valga un po' di più. Vamp Definition lavora di precisione, lo scovolino rilascia il prodotto poco alla volta e passata dopo passata viene sistemata la curvatura, la lunghezza e con la punta (ben pulita) si possono disporre e organizzare meglio le ciglia.

La durata è ottima, su di me non si sgretola e non sbava, la piega delle ciglia si perde un pochino dopo molto ore che lo indosso, ma nulla a cui non si possa rimediare. La cosa che mi piace è che è un prodotto molto leggero e non appesantisce le ciglia, il trucco rimane molto pulito e curato fino alla fine della giornata. Lo struccaggio è abbastanza nella norma, io lo rimuovo con acqua micellare e se viene fatto un buon lavoro non restano residui o tracce di prodotto.

mascara Vamp Definition Pupa

Conclusione…
I mascara di Pupa mi piacciono molto, ma devo dire che il Vamp! classico avrà sempre un posto speciale nel mio cuore, il Vamp! Extreme nonostante sia un buon mascara non è entrato molto nelle mie grazie, il Vamp! definition invece mi ha colpito molto e mi ha soddisfatto.
Voglio ammetterlo, non è forse il tipico mascara a cui mi rivolgo quando ne acquisto uno, generalmente cerco più forza e più volume ancora, ma nonostante questo non sono rimasta delusa, anzi, sin dalla prima applicazione mi ha piacevolmente stupita. Alla fine ha molte buone qualità, scovolino pratico, buon prodotto, bel nero, e il look finale è pulito, romantico e vamp quanto basta, non male dunque, e per me alla fine è promosso.
Il prodotto è già sul mercato, il prezzo consigliato è di  13,50€.
Lo consiglio? Sì, consigliato in particolar modo a chi ama i trucchi romantici e cerca volume, pulizia e lunghezza.

Chi ha già provato il mascara Vamp! Definition? Qual è il vostro preferito tra Vamp!, Vamp! Extreme e quest'ultimo arrivato?

un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato dall'azienda, non sono stata pagata per parlarne e questa è solo la mia onesta opinione basata sulla mia esperienza.

  • Share:

You Might Also Like

2 commenti

  1. Ciao!Io ho provato solo il vamp classico di colore blu, e mi è piaciuto tantissimo!!! Ultimamente però non l'ho più ripreso, perché sto provando i mascara colorati della kiko, ma sono molto ritentata di prendere il vamp, perché è fantastico!
    Sono tornata attiva sul blog, mi piacerebbe che tu passassi a fare un salto! http://makeupstrass.blogspot.it/
    Un Bacione!

    RispondiElimina
  2. Qualche anno fa ho provato il Pupa Vamp viola, appena arrivato in profumeria, ma è stata una delusione colossale, pensa che ho dovuto buttarlo via perchè faceva grumi e si è seccato dopo pochissimi utilizzi.
    Se questo avesse una diversa formulazione potrei rivalutare l'acquisto!

    RispondiElimina