A close up on make up: Benefit, PoreFessional Squad!

By A.G. - Whatsinmybag - 3.2.17

Benefit Porefessional

Porefessional è uno prodotti più famosi di Benefit, il pro balm nascondi-pori, uno dei più venduti, e amato e apprezzato da donne di tutto il mondo, tanto che questo prodotto ha dato il via alla creazione di tutta una squadra di prodotti make-up, venduti in esclusiva da Sephora, con la stessa medesima missione: aiutare le donne a mimetizzare i pori dilatati e combattere la lucidità.
La squadra è composta da The PoreFessional, l'unico e originale, e poi The PoreFessional Agent Zero Shine, The PoreFessional Matte Rescue, The PoreFessional License to blot e The PoreFessional Wipe out, cinque armi segrete che Benefit ha studiato nei minimi dettagli per far sì che ogni donna combatta l'odiato nemico (il poro dilatato), con coraggio e risultati immediati.
Oggi vi parlo della squadra al completo, c'è voluto un po' per provarli tutti ma di ciascuno mi sono fatta un'idea e di ognuno vi dirò cosa ne penso, i prodotti sono tanti e su ciascuno è giusto spendere diverse parole, quindi ho diviso il post in paragrafi, spero vi piaccia.

Benefit, The Porefessional, 35€: 
The PoreFessional è un primer sostanzialmente, un prodotto che si applica sulla pelle prima del fondotinta (o anche dopo il fondotinta) e che si mette unicamente nelle zone dove abbiamo pori dilatati molto evidenti, per nasconderli e mimetizzarli.
Questo tipo di primer è piuttosto siliconico, come è giusto che sia visto la funzione che ha, non è un prodotto che deve assorbirsi, deve rimanere in superficie e il suo scopo è quello di spandersi sul viso, usare la sua capacità di scivolare dolcemente sulla pelle per renderla più liscia, colmando letteralmente ogni angolino, spigolo o buchetto microscopico che trova al suo passaggio. Una volta applicato i pori sono praticamente nascosti a qualunque occhio, e tali restano per diverse ore, fino al momento di rimuovere il trucco e tuffarsi nella routine viso della sera prima della nanna.
Parliamoci chiaro, tutti hanno i pori dilatati, la differenza può stare nell'aspetto o nella quantità (ciò dipende da svariati fattori, tipo di pelle, abitudini, genetica), non ci sono soluzioni definitive per rimuovere la questione, ma per mitigarne l'aspetto sì. L'ideale è partire da una buona routine viso, mantenere la pelle sempre pulita, far sì che si rigeneri e che non si inspessisca, senza accanirsi ma eseguendo dei piccoli rituali quotidiani o periodici che aiutino a mantenere la situazione sotto controllo. Una volta che sappiamo di aver fatto tutto il possibile alla base, allora possiamo ricorrere a trucchetti come The Porefessional, che nasconde ciò che deve e in più aiuta a controllare l'eccesso di sebo, la lucidità, e quindi a mantenere il trucco al suo posto. 
Cosa ne penso? Questo è il prodotto che ho usato più di tutti, è quello più congeniale alle mie esigenze, e mi ci sono trovata bene. L'ho usato prevalentemente ai lati del naso e sullo stesso, i punti per me più sensibili, e sempre quando sapevo di voler essere impeccabile ed è esattamente questo il risultato che mi ha garantito. Quindi ne penso bene, per me è un sì.

Benefit Porefessional

The PoreFessional, Matte Rescue, 30,50€:
Un prodotto che secondo me è piuttosto geniale per come è stato pensato e concepito, è Matte Rescue, il gel fresco e leggero extra-opacizzante, un prodotto perfetto per chi ha la pelle che tende a lucidarsi molto e ha bisogno di un aiuto in più.
Avendo la pelle secca Matte Rescue non è il tipo di prodotto ideale per me, non ho la necessità di opacizzare così tanto, ma lo trovo ugualmente interessante e ho delle amiche che farebbero pazzie per lui.
La cosa che mi piace è la leggerezza, è una specie di crema-gel trasparente, di colore azzurrino, è fresca sia alla vista che al tatto. Con Matte Rescue creso siamo quasi al confine con il trattamento diciamo, anche se rimane pur sempre un fiero membro della squadra dei prodotti make-up; con Benefit non è la prima volta che mi capita, anche Puff Off è un prodotto molto simile, in parte make-up in parte trattamento.
Vogliamo chiamarlo primer? a me non piace definirlo così, ma diciamo che come un primer si applica prima del trucco, su pelle perfettamente pulita; la sua formula è a base di acqua, a questo credo sia dovuta tutta la sua freschezza, oltre a lei c'è anche polvere di diamante che minimizza l'aspetto dei pori e ha un potere sebo-assorbente veramente alto. Il risultato è una pelle perfettamente opaca.
Cosa ne penso? Intelligente e diverso, Matte Rescue non mi dispiace anche se non è un prodotto fatto per la mia pelle. Consigliato sicuramente a chi ha una pelle mista e grassa.

The PoreFessional Agent Zero Shine e The PoreFessional License to blot, rispettivamente 34,50€ e 23€:
Agent Zero Shine e License to blot sono i due prodotti la cui missione primaria è stoppare la lucidità. Il primo è una vera e propria cipria opacizzante da applicare sopra al trucco, è una polvere molto fine e color carne praticamente trasparente sul viso, molto leggera e impalpabile: bastano pochi secondi, un po' di questa cipria sulla zona T o dove altro occorra e via lucidità, il viso torna opaco e perfetto come prima.
Il packaging è stato studiato per poterla utilizzare facilmente anche fuori casa, la sua durata non è molto lunga nel tempo e dei ritocchi occorrono, specie se ci lucidiamo molto spesso e abbiamo una pelle mista o grassa che non si mantiene opaca facilmente. Il prodotto viene rilasciato da tre piccoli forellini che si aprono e si chiudono, proteggendo il prodotto ed evitando fuoriuscite spiacevoli; per utilizzarlo se ne versa un po' nel tappo, per applicarlo usiamo il piccolo pennello kabuki nascosto nella base, della dimensione ideale per roteare all'interno del tappo, fare il carico di cipria e andare ad opacizzare ciò che si deve.

Porefessional cipria opacizzante Agent zero shine

License to blot è tutt'altra cosa, ma in realtà il principio è molto simile perché in sostanza questo prodotto è una cipria in stick. Niente polvere, ma uno stick vero e proprio, completamente trasparente, asciutto e impercettibile, che si applica nei punti che tendono a lucidarsi di più per far sì che restino completamente opachi (si può usare prima o dopo il trucco). La durata è decisamente più alta rispetto al prodotto precedente, License to blot è per situazioni più estreme e per quei momenti in cui non c'è spazio per il ritocco.
Cosa ne penso? Due modi diversi dunque per bloccare la lucidità, per due tipi di pelle totalmente diversi, io (che ho una pelle che tende a seccare) mi trovo bene con Agent Zero Shine ad esempio, dal tocco leggero e da applicare sul naso quando occorre, mentre per una pelle più mista decisamente consiglierei License to blot. Il bello della linea Porefessional è anche questo secondo me, la differenziazione, tutti possiamo trovare il prodotto giusto, a ciascuna pelle il proprio.

stick opacizzante porefessional license to blot

Benefit, The PoreFessional Instant wipeout mask, 34,50€:
L'ultimo prodotto della Porefessional Squad è Instant wipeout mask, delle maschere in tessuto purificanti da applicare sul naso e ai lati di questo. La cosa deliziosa è il packaging di questo prodotto, Benefit ha studiato per loro una confezione in cartoncino a forma di valigetta, dentro si trovano le sette mascherine, ben sigillate nella loro bustina.
Prepararle è divertentissimo, ogni bustina ha un bottoncino sulla parte superiore, premendo si rilascia il prodotto, questo viene assorbito dalla mascherina che è piegata all'interno della bustina. Aprendo tutto si scopre la mascherina in tessuto pronta per essere applicata sul naso.
Instant wipeout è un vero e proprio trattamento purificante intensivo, e incredibilmente è anche piuttosto forte, queste salviettine lasciano la zona del naso completamente asciutta e hanno un'azione astringente sui pori. 
Per la mia pelle sono un po' troppo forse, ma credo sarebbero fondamentali in quei momenti dell'anno in cui la zona del naso decide di farsi i fatti suoi e ribellarsi, facendosi più problematica. Per pelli normali, miste o grasse credo sia l'ideale, un trattamento con i così detti.
Cosa ne penso? Il packaging è fenomenale, divertentissimo, e il prodotto è una piccola bomba sebo-assorbente, a me piace devo dire, mi ha stupito.

maschere purificanti benefit instant wipeout


Conclusione… 
L'esperienza con la squadra The PoreFessional al completo è stata interessante, non tutti i prodotti sono adatti a me purtroppo perché il mio tipo di pelle non ha tutte queste esigenze di essere purificata o opacizzata, ma in alcuni ho trovato dei punti di riferimenti a cui ricorro spesso e che rimarranno dei punti fermi per me anche in futuro.
The PoreFessional, l'originale, è sicuramente il primo di questi, questo balsamo minimizza pori sa il fatto suo, tutta la fama che ha la merita per me; il secondo prodotto è Agent zero shine, la cipria con il nome più carino della terra risponde alle mie poche esigenze di lucidità e fissa anche bene il trucco. In ultimo ci sono le mascherine Instant wipeout, una piccola bomba.
I prezzi dei singoli prodotti li ho indicati nel post, come le mie considerazioni su cosa consiglio e a chi, in linea generale sono rimasta soddisfatta di ciò che ho provato e ho toccato con mano molte delle cose che avevo letto in rete a riguardo. I prodotti Benefit, ricordo, sono un'esclusiva Sephora e su trovano in tutti i negozi e sul sito.
Ciò che mi colpisce sempre di Benefit è la capacità di mettere quel pizzico di pepe e divertimento in più nei suoi prodotti, un blush, un mascara o una matita sopracciglia non sono solo make-up, ma vere e proprie divertenti alleati di bellezza. Con tanta ironia e divertimento e anche tanta qualità, alcuni suoi prodotti sono ormai diventati famosi in tutto il mondo, i prodotti sopracciglia e il suo brow bar sono eccellenze, i blush e le tinte guance e labbra sono famosissimi, e infine abbiamo la linea The Porefessional, che ha il pregio di essere ampia, sfaccettata e diversificata.
Li consiglio? consiglio di dare un'occhiata, pensate al vostro tipo di pelle e se avete qualche esigenza particolare che la squadra Porefessional può sistemare beh, provate. Un consiglio in particolare che offro è quello di stare attenti quando escono mini-kit, kit regalo o cose simili, molto spesso Benefit al prezzo di un singolo prodotto offre dei cofanetti con diversi prodotti al suo interno, queste sono ottime occasioni per provare ammortizzando il costo. 
Altra cosa che voglio segnalare è che Benefit è un po' il marchio principe delle mini-taglie make-up: i mascara They're Real e Roller Lash si trovano in mini-size, così come il bronzer Hoola, il They're Real tinted primer e infine il nostro The Porefessional. Insomma, se volete fare delle prove a un piccolo prezzo si può fare.

Chi ha avuto esperienza con Porefessional o qualche altro prodotto della linea? Cosa ne pensate?

un bacio

n.b. i prodotti mi sono stati inviati dall'azienda, non sono stata pagata per parlarne e questa è solo la mia onesta opinione basata sulla mia reale esperienza.

  • Share:

You Might Also Like

1 commenti