Sole e abbronzatura: i prodotti solari per la mia pelle chiara

By A.G. - Whatsinmybag - 26.6.17

protezione solare pelle chiara

Estate per me significa mare e sole, e anche abbronzatura. La mia pelle è molto chiara, in primavera vivo il mio momento massimo di pallore dell'anno e non vedo l'ora che arrivi l'estate per godere dei raggi del sole e far sì che diventi leggermente dorata: il colore candido e trasparente lascia spazio ad un colorito più vivace, che mi fa sentire bene e mi piace tanto, e che ogni anno spero di mantenere più a lungo possibile.
Abbronzatura sì, però ottenuta con pazienza e con accortezza, tanto mi piace prendere colore, tanto odio prendere il sole in modo insensato, ho paura di ustioni e scottature, e dei danni che possono derivare. Io in spiaggia ci vado solo se ho con me il mio kit di sopravvivenza, i miei prodotti solari di fiducia, la squadra SPF a rapporto. E un buon ombrellone ovviamente.

Un fototipo II come il mio (pelle molto chiara, occhi azzurri e capelli biondi), è un soggetto a rischio sotto al sole, il mio tipo di pelle è quello che si arrossa durante le prime esposizioni e poi piano piano prende colore. Le mie prime giornate al mare prevedono l'utilizzo di fattori di protezione molto elevati, da 50+ a 30, sono i prodotti che mi accompagnano nel primo periodo di esposizione e che fanno in modo che l'approccio al sole sia delicato, che la mia pelle non si bruci e che eritemi e ustioni stiano alla larga.

I prodotti solari che ho usato in questo primo periodo estivo sono diversi, per tipologia, consistenza e marchio, con tutti devo dire mi sto trovando splendidamente. Vediamoli meglio:

Garnier, Ambre solaire Dry Protect SPF 30 (15€) e Advanced Sensitive SPF50 (7,99€):

Da sempre, da quando sono una ragazzina, i prodotti solari con cui ho più familiarità sono quelli di Garnier Ambre Solaire. Questa linea di prodotto mi ha sempre ben protetta e mi ha sempre soddisfatto, così tutt'oggi, nonostante i mille marchi che ho provato negli anni, Garnier resta un punto di riferimento.
In vista del primo giorno di mare, trovatami totalmente sprovvista di prodotti solari, ho fatto un paio di acquisti e tra quelli i due prodotti che mi sono piaciuti di più sono lo spray Ambre Solaire Advanced sensitive SPF50 per il viso (in foto), e Dry protect SPF 30 per il corpo.
Il solare spray è la tipologia di prodotto che amo di più, i pro nell'utilizzo sono veramente tanti: è leggero, se la formulazione è ben fatta non unge (niente sabbia che si appiccica!), resiste all'acqua, puoi usarlo facilmente anche in città. Il contro a mio avviso è solo uno, ovvero che questo tipo di prodotto richiede un'attenzione elevata nell'applicazione dato che non si vede sulla pelle e non si spalma; per evitare abbronzatura a macchia di leopardo l'unica è stare molto ben attenti a dove applicate, tenere una buona distanza, e stare attenti al vento che può disorientare il getto del prodotto.
Garnier Advanced Sensitive è la protezione solare viso comoda per eccellenza, utilizzabile ovunque e in qualunque momento della giornata, sotto e sopra il make-up, un acquisto fatto sotto consiglio di Rita e che rifarei ad occhi chiusi.


Isdin Fotoprotector, Fusion Water SPF50 (20€ circa) e HydroLotion SPF50+ (22€):

Il marchio Isdin è spagnolo, è approdato in Italia solo da pochi anni, è acquistabile in farmacie e para-farmacie, ed offre formulazioni versamente all'avanguardia in campo di skincare (vi ricordate dell'idratante corpo spray?), bodycare e prodotti solari.
Quest'anno ho avuto modo di provare proprio due referenze della linea Fotoprotector e in pochi utilizzi mi sono completamente innamorata, specie di uno dei due.
Partiamo dalla referenza corpo, HydroLotion SPF50+, uno spray solare bifasico che non solo protegge dal sole, ossigena e idrata la pelle al tempo stesso, fa in modo che non si secchi e non perda il suo aspetto compatto nonostante la normale secchezza che può provocare l'acqua salata o l'esposizione al sole.
Io un prodotto solare così non lo avevo mai visto, la formulazione bifasica è inaspettata e funziona egregiamente: per applicarlo basta agitarlo e spruzzarlo sul corpo, il getto dell'erogatore è ad ampio raggio e quindi copre una buona porzione di pelle, dopo averlo spruzzato meglio massaggiare un po' per far sì che si stenda a dovere su tutte le zone interessate.
Il solare viso si chiama Fusion Water SPF50+ e con lui è stato colpo di fulmine al primo utilizzo. Si tratta di una crema dalla consistenza leggera come l'acqua, del tipico prodotto solare non ha nulla se non il fattore di protezione, il resto, dalla formula alla consistenza è totalmente innovativo.
Anzitutto è a base d'acqua, ciò significa che è leggero come una crema viso nonostante abbia un fattore di protezione così elevato; l'odore è neutro, sulla pelle non si sente, ha attivi anti-age e antiossidanti e non è irritante per gli occhi. Si può usare per andare in spiaggia ma si può usare anche come base trucco, è ideale per tutti i tipi di pelle, comprese le pelli più grasse, la sua consistenza fresca come un gel non crea alcun problema di pesantezza o di lucidità.
Io penso sia il miglior solare viso presente sul mercato.


Pupa Milano, Super Latte Spray SPF30 abbronzante intensivo e attivatore di melanina (20€):

Sono un paio d'anni che Pupa propone la sua linea solare e con i suoi prodotti per il corpo mi trovo davvero molto bene, la sua linea protegge bene la pelle e in più si occupa di curare anche l'abbronzatura stimolando la melanina, anche in caso di SPF elevato.
Il prodotto solare Pupa Milano di quest'anno è il Super Latte Spray SPF30, un prodotto più classico rispetto ai precedenti di cui vi ho parlato in questo post, dal profumo eccezionale, perfetto per abbronzarsi senza però far danni. 
Questo lo sto utilizzando io, ma lo sta usando anche il mio lui, che ha un fototipo meno sensibile rispetto a me ma che se non sta attento al sole rischia eritemi e irritazioni, questo latte solare è perfetto e in pochi giorni al mare ha fatto sì che lui mettesse su già un bel colorito. Anche sulla mia pelle chiara si è comportato bene, è stato all'altezza della situazione e man mano che prenderò colore e la mia pelle si sarà abituata al sole, passerò completamente dai prodotti con SPF50 a quelli con SPF30 come lui.


Collistar, Olio Spray Capelli (17€) e Balsamo Doposole Restitutivo (20,50€):

Questi due prodotti Collistar non sono dei solari, ma fanno parte comunque del mio arsenale "abbronzatura protetta/perfetta".
Il primo è un olio per capelli, va spruzzato prima e durante l'esposizione al sole, su capello asciutto o bagnato, il suo scopo è proteggere i capelli dal sole, dalla salsedine, cercando di mantenerli belli e morbidi e di un colorito luminoso e naturale, specie in caso di capelli tinti o con trattamenti colore semi-permanenti. Adoro il fatto che sia secco, quindi poco unto e leggero, e poi amo il profumo, ricorda il monoi e quei profumi tipicamente estivi che ci fanno sognare spiagge tropicali e freschi cocktail alla frutta.
Il secondo è un Doposole, una crema corpo favolosa, profumata e leggera, che dopo l'esposizione aiuta a ristabilire i livelli di idratazione e rivelare tutta la bellezza della nostra abbronzatura. Collistar con i prodotti corpo ci azzecca sempre, questo balsamo doposole è piacevole e funzionale, rende la mia pelle morbida e soffice e non potrei chiedere di più.

Questi sono tutti i prodotti che attualmente ho nella mia borsa da mare, a completare il tutto ci sono un pettine, un cappello a tesa larga, un buon libro, e un acqua spray rinfrescante per contrastare il caldo.
Cosa ne pensate dei prodotti di cui vi ho parlato? avete qualche prodotto solare da consigliare?

un bacio

  • Share:

You Might Also Like

0 commenti