a close up on make up collezione estiva colore colori fluo colori neon estate Feel The vibe iridescenze Ladybird house Orly

A close up on make up n°88: Orly, Feel the vibe collection

Estate, profumo di mare e sabbia fine tra le dita, voglia matta di sole e di aperitivi sulla spiaggia, di colori vivaci, di cocktail fruttati. Ogni cosa d’estate prende un sapore diverso, persino lo smalto si adegua alla stagione ed esplode in mille colori diversi, pazzi, esuberanti, accesi e follemente fluorescenti, e si va dall’arancio più neon ad un nero chic costellato di stelle azzurre e violette, un soffice bianco panna sino al giallo evidenziatore più folle che esista. E senti le vibrazioni e sei subito nel mood giusto per la nuova collezione di smalti di Orly, Feel the vibe.

Questi sono sei smalti da urlo. 
Non scherzo e vi assicuro che gli scatti che ho fatto non rendono giustizia, la macchina fotografica non è riuscita a cogliere perfettamente la meraviglia di alcuni di questi colori, in particolare del rosa, dell’arancione e del giallo, colori che sono assolutamente fluorescenti. 
Per rendervi conto di cosa sto parlando dovete visualizzare degli evidenziatori, ecco quella è l’immagine perfetta, quelli sono i colori reali.Le mie foto gli si avvicinano moltissimo ma cogliere quel punto esatto di neon è stato veramente complicato.
Orly per questa estate ha voluto darci una scossa, basta con i pastello, basta classicismo, basta romanticismo, vitamina, ecco cosa prescrive per questa estate, una bella dose di colore vitaminico che dona sicurezza e gioia di vivere a qualunque ragazza. E niente vergogna, niente pensieri del tipo “questo per me è troppo forte”, colori così vanno provati prima di realizzare che per noi, sono assolutamente ed esageratamente perfetti.
Vediamo nel dettaglio i sei colori proposti:
– Beach Cruiser: Questo smalto è la perfetta combinazione tra femminilità ed esuberanza. Un rosa fluo che lascia senza fiato e che diventa pazzesco su qualunque unghia. Una volta indossato posso dirvi che non ha conquistato solo me, ma anche tutte le mie amiche che non appena lo hanno visto sulle mie mani si sono lasciate scappare degli “ooh” di ammirazione. Il perché lo si capisce sin dal primo sguardo, la sua bellezza è tutta nella forza del colore. Come formulazione poi è perfetto, è coprente in due passate, subito super lucido e resistente per i soliti 4/5 giorni che caratterizzano gli smalti Orly. Asciugatura veloce, un po’ liquido forse rispetto ad altri Orly provati in passato ma assolutamente di facile stesura, per non avere problemi io consiglio sempre mani sottili o comunque ben dosate per una copertura perfetta dell’unghia. 

– Melt your popsicle: Nome malizioso per uno smalto arancione fluo che più fluo non si può. Dalle prime foto credevo che fosse un bell’arancio mandarino, un bel Tangerine per capirsi, ed invece si tratta di un vero e proprio colore neon. Stupendo, all’inizio ero sconvolta da questo colore, mi ha attratto sin da subito per la sua bellezza, ma lo guardavo ripetendomi che non mi avrebbe donato. Poi l’ho indossato una volta e da allora è balzato in testa alla mia personale classifica degli smalti che preferisco in assoluto, è assolutamente meraviglioso. Un po’ semitrasparente forse, caratteristica più evidente in foto che nella realtà, ma effettivamente ha bisogno di una terza passata per ottenere la perfezione in quanto a copertura; un po’ liquido in verità, forse più di Beach cruiser e il pensiero va al tipo di pigmento che spesso influisce sulla consistenza degli smalti, questo tipo di colori evidentemente portano gli smalti ad essere un po’ più liquidi rispetto ad altri che invece risultano più corposi. Durata ottima, 4/5 giorni anche per lui e colore assolutamente abbagliante, io lo consiglio per quando sarà veramente estate, quando avrete preso un po’ di colore, io lo indosso anche con il mio solito pallore di tutto l’anno, ma di sicuro con la prima abbronzatura risalterà ancora di più.

– Glowstick: Se gli altri due colori vi hanno fatto credere che non ci fosse niente di più abbagliante, vi stavate sbagliando, lui, Glowstick, batte i suoi fratellini in tutto e per tutto. Non ci sono altre parole per descriverlo se non giallo evidenziatore, non puoi definirlo in altro modo se non così ed il suo colore è esattamente quello dei classici marker che si usano per sottolineare. Forse è il più pazzo dei colori della Feel the Vibe, un vero azzardo cromatico che può piacere o non piacere, un pezzo da estimatrici del genere secondo me che forse non tutte gradiscono. Io stessa ero in difficoltà, tutt’ora ammetto che non è quello che porto con più piacere dei sei ma lo trovo perfetto per creare dei giochi di colore tipo spugnatura su tutti gli altri colori. Sicuramente è il più liquido tra i colori neon, ed anche quello che necessità più passate, tre per ottenere un buon livello di copertura, quattro addirittura se si vuol essere più perfezioniste. Asciugatura tutto sommato veloce, effetto semilucido, solita durata anche per lui di 4/5 giorni.

– Dayglow: Dopo la forza dei neon, si torna su tinte più morbide, non troppo pastello, si arriva a questo splendido smalto bianco dalla venatura bluastra.
In generale io non amo troppo gli smalti bianchi, ho delle serie difficoltà ad apprezzarli perché li ritengo innaturali e un po’ piatti e anche su di lui ho nutrito della diffidenza in un primo momento. Sbagliavo, ormai lo so che gli smalti Orly mi riservano sempre delle belle sorprese ed anche lui non è stato da meno. Dayglow è un bianco morbido, il riflesso azzurrino che ha non è lì per farsi vedere, non risalta sulle unghie, è solo un’espediente cromatico per rendere il colore più naturale e vellutato, piacevole da vedere sulle unghie. Molto spesso troviamo smalti che hanno dei riflessi che poi non si vedono, questo tipo di riflesso o iridescenza non è altro che un aggiunta che in genere dona morbidezza al colore in generale pur non risaltando o non mostrandosi sulle unghie, il suo ruolo è quello di creare l’effetto visivo, non di dare colore. Così è per Dayglow.
La formulazione di questo smalto è più consistente rispetto ai precedenti, torniamo a corposità più classiche e più familiari e ad una coprenza ottima in due passate. La prima passata sembrerà strana, un po’ striata come accade con i colori chiari o pastello, con la seconda ogni dilemma è risolto e l’effetto finale è lucido con discrezione e perfetto. Anche per lui ottima durata, soliti 4/5 giorni.

– Skinny Dip: Questo smalto è davvero un piccolo gioiello, un celeste ciano brillante e luminoso, con una deliziosa venatura azzurrina che ne determina il finish satinato semiopaco. Io trovo bellissimo e particolare, sarà perché amo gli azzurri o perché adoro gli effetti a sorpresa, oppure sarà per la piacevolezza con cui si applica e l’effetto delicato sulle unghie. Gli smalti con questo tipo di finish spesso diventano antipatici e rendono le unghie finte o dall’aspetto gommoso, Skinny dip no, pur non essendo lucido resta brillante e in un certo senso naturale, nessun effetto finto bensì eleganza e purezza di colore. Come dicevo per Dayglow, il segreto del successo anche qui è la venatura azzurrina, l’iridescenza in questo caso gioca un effetto addolcente e conferisce quel giusto tocco di vellutato che rende piacevole e gradevole questo tipo di finish. La consistenza di questo smalto è pari a quella di Dayglow, non troppo fluido e bisogna dire che rispetto all’altro forse tende ad avere la necessità di una terza passata se non si dosa bene. Anche qui la perfezione sta nel prelevare la giusta dose di colore, ne troppo, ne troppo poco. Asciugatura veloce per lui e 4/5 giorni di tenuta.

– After Party: Dopo i colori più pazzi si lascia spazio al nero più profondo, l’oscurità della notte e la brillantezza della via lattea. Dopo aver sdoganato il classico bianco, Orly passa al nero e lo reinventa rendendolo perfetto per le serate chic a bordo piscina o per gli aperitivi in compagnia. Colore intenso e scuro, costellato di microglitter principalmente azzurri e qualche punto luce violetto, l’effetto finale è brillantissimo alla luce e affascinante nell’oscurità, elegantissimo come pochi affascinante come il nero più classico. Un colore per tutte le donne che amano l’eleganza e vogliono osare, una formulazione perfetta, ne troppo liquido, ne troppo corposo, fluido al punto giusto e coprente in due passate nette.
Durata molto buono, lui è arrivato a 6 giorni quasi perfetto, solo leggermente consumato sulle punte. 

Anche questa volta Orly mi ha sorpresa, come sempre, tutta la collezione è ricca di sorprese, non è solo colore ma anche effetti speciali, per incontrare i gusti di ogni donna e di ogni età, per andare verso ogni esigenza o inclinazione caratteriale, che siate timide o esuberati, nella Feel the vibe c’è un colore per ognuna di voi.

Tutti i prodotti e le collezioni Orly sono  distribuite in esclusiva per l’Italia da Ladybird house e sono disponibili presso i Ladybird Nail STORE, gli Orly VIP Center, i Centri Nails Autorizzati Ladybird house e nei migliori centri di bellezza, day spa, city spa. 
Store Locator su www.smaltiorly.it


Per qualsiasi informazione:

Orly on line: www.smaltiorly.it ; 
Ladybird house on-line: www.ladybirdhouse.it

Qual’è la vostra vibrazione preferita?

un bacio

n.b. i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito da Ladybird House a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all’azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

Leave a Reply