a close up on make up kiko lucido n°810 Novità rossetto sheer rosso delicato

A close up on make up n°90: Kiko, Ultra Glossy stylo n°810 Rosso delicato

Quando ho parlato del Rouge Caresse di L’Oreal, avevo fatto una premessa riguardo a questa valanga di rossetti sheer piovuti dalle produzioni di un po’ tutti i marchi di cosmetica, da quelli più costoni, come Dior, a quelli più economici, come Kiko. Questa è la stagione di questa tipologia, sheer per tutte e di tutti i colori.

Avevo giurato e spergiurato a me stessa che non avrei comprato Ultra Glossy stylo, non ne volevo, proprio non volevo cascarci, ho evitato sapientemente Kiko per diverse settimane proprio per non comprarne. Non perché non mi piacessero ma perché in tutta onestà, non avevo bisogno di altri sheer, oltretutto ri-edizioni Kiko, avendone acquistati diversi all’approdo delle vecchie collezioni in negozio.
Non ho scuse, alla fine ci sono cascata, è stato anche difficile scegliere un colore che già non avessi, però poi ho visto questo, piccolo, scintillante, dal colore vivace ma delicato, il n°810, ci siamo salutati, l’ho provato sulla mano, ho scorso mentalmente tutti i colori che possiedo e… beh, poi l’ho comprato, ovvio.

 

Questi rossetti sono entrati a far parte della linea permanente di Kiko, packaging e confezione sono in nero, dettagli in bianco, proprio come per quasi tutti i prodotti della gamma. Questi rossetti si trovano in 21 sfumature diverse  e parte di loro sono una riedizione di alcuni colori presenti nella Coral Bay, collezione estiva dell’anno scorso. La quantità è di 2 g, PAO di 18 M e Spf 15.

Il colore che ho scelto viene definito da Kiko un rosso delicato, io credo si tratti di un rosso fragola con diverse punte di rosa, allegro ma discreto, costellato di microglitter argentati che danno luce e movimento al tutto. Questi rossetti sono semitrasparenti, il colore si vede, si può modulare, ma restano comunque molto soft, danno quel tocco vivace di lucido e lucentezza che non guasta mai.
Questo rossetto ha un gradevole profumo, odore che io definisco “di confetto”, dolce e un po’ vanigliato, vagamente simile al profumo dei rossetti MAC; la formulazione è molto delicata, non troppo morbida ne troppo burrosa, quando lo si passa sulle labbra lascia un delicato velo di colore senza però lasciare eccessi (qualche volta succede con i rossetti cremosi), le labbra sono subito lucide e dall’effetto quasi bagnato, il colore si vede ma non è definito, non c’è una copertura troppo alta, solo con più passate si ottiene maggiore intensità.

I rossetti della Coral Bay al tempo mi piacquero parecchio, ricordo di aver preso il color oro e il rosa pink flamingo, colori che ho usato all’infinito durante la scorsa estate e che sono nuovamente presenti in questa linea. Comparati con questo preso adesso, non riscontro differenze, ne miglioramenti ne peggioramenti, il rossetto presenta la stessa medesima qualità e le stesse caratteristiche, persino l’odore, il profumo di confetto o di zucchero cotto, è il medesimo. Come in quel momento, continuo a credere che sia molto carini, pratici, perfetti per tutte, ed il fatto che possiedano un fattore di protezione li rende interessanti e ancor più appetibili in previsione dell’arrivo del solleone, per proteggere le nostre labbra dai raggi troppo forti e per essere utilizzati anche sulla spiaggia da chi senza trucco proprio non ci sa stare.

Il prezzo di questi rossetti è tra i più felici, 4,90€, cifra onestissima e alla portata di tutti che sicuramente stuzzica e solletica l’acquisto. Tra i colori disponibili trionfano un violetto e un azzurrino, colori particolari pensati per dare venature diverse ai rossetti classici, da applicare sopra di essi a mo’ di gloss.
Non credo che ne ricomprerò altri, unicamente perché non me ne servono di altri, ho già quelli che più mi piacciono e me li farò bastare, mi sento però di consigliarli a chi è alla ricerca di rossetti di questo tipo perché tra le tante proposte sul mercato hanno un buon rapporto qualità prezzo.
Un rossetto sheer, con pregi e difetti e caratteristiche, resta sempre una buona soluzione tra colore, lucentezza e glamour, adatto a tutte e in particolar modo a quelle ragazze che non si vedono con il rossetto, con un colore troppo pieno sulle labbra, cominciare con qualcosa che sta a metà tra il gloss e il rossetto vero e proprio secondo me può essere di incoraggiamento a chi è un po’ più timida, desidera provare qualche colore diverso, ma teme di apparire strana con il rossetto o fuori luogo.

E voi? voi avete provato questo prodotto?

un bacio

Leave a Reply