Bathtub's thing brume d oreiller curiosità Occitane pillow mist

Bathtub’s Things n°11: L’Occitane, Brume d’Oreiller, acqua profumata per il cuscino

Oggi ho voglia di parlarvi di qualcosa che non ha una vera e propria utilità, ma è così bella l’idea  e alla fin fine è così profumato il prodotto, che secondo me vale la pena spendere due paroline e saziare la vostra curiosità a riguardo. Eh sì, quando ve lo mostrai nel post haul (in questo) in molte mi avete chiesto di parlarne e dopo averlo provato per un po’ di tempo mi è sembrato il momento giusto per parlarne e per fare un post un po’ diverso dal solito. Di cosa parlo? Di un prodotto L’Occitane, Brume d’Oreiller in particolare e si tratta di un acqua profumata molto, molto particolare. Curiose?

In Provenza, a quanto mi ha raccontato la commessa, si usa creare queste acque profumate chiamate Brume, prodotti che non sono dei profumi, ma hanno diverse proprietà ed utilizzi e sono dei veri e propri prodotto cosmetici o aromacologici.
Questo prodotto nello specifico è un prodotto aromacologico, non cosmetico, un prodotto quindi, che non si applica sul corpo e che si basa sulla teoria secondo la quale determinati profumi, possono suscitare determinati stati d’animo o stati di rilassamento. Questa brume è infatti un’acqua profumata da spruzzare su cuscino e lenzuola prima di andare a coricarsi e il suo scopo è quello di conciliare, attraverso il profumo, il rilassarsi e l’avviarsi al sonno e a sogni più lieti. Principalmente è composta da un mix di oli essenziali di lavanda, tea tree e geranio, per un profumo molto delicato ed in un qualche modo avvolgente, in cui vi posso assicurare è un piacere immergersi.
Questo non è stato un acquisto, ho colto l’occasione di provarla avendo la possibilità di scegliere due mini taglie in omaggio presso il negozio L’Occitane (grazie ad un coupon trovato nella Glossy box^^) e come prodotto era talmente curioso e simpatico che avendo la possibilità di riceverlo in regalo, mi son detta che era il caso di provarlo e di approfittare dell’occasione. Ho subito cominciato ad usarlo e da allora, ogni notte, lo spruzzo sul cuscino prima di coricarmi: una volta stesa e poggiata la testa sul guanciale, sento un profumo delicato, buono, familiare in qualche modo e in un certo senso conciliante e calmante.
Il profumo è assai piacevole, non so dirvi se questa brume abbia un reale potere rilassante ma di sicuro l’aroma è talmente buono che non è male andare a dormire cullate dal profumo dei fiori, e questo già di per sé concilia, ed in più, cosa da non sottovalutare, per quanto lo scopo non sia questo, gli oli essenziali di tea tree e di geranio aiutano anche a tenere le zanzare lontane e i loro fastidiosi ronzii vicino alle orecchie.
Questa acqua profumata è davvero simpatica come omaggio, io ho ricevuto una mini taglia da 15 ml ed ancora ne ho un bel po’, lo sto usando con piacere e di sicuro lo terminerò presto, però nonostante l’esperienza positiva, non è un prodotto che comprerei ad essere franca, ha un costo di 15,50€ e forse preferisco impiegare quei soldi in altro modo, tanto più che è un prodotto che facilmente si può riprodurre utilizzando gli oli essenziali, sicuramente è una cosa che apprezzerei come regalo e forse io stessa lo regalerei, magari inserendolo in un kit di prodotti.
Lo consiglio? beh, solo se la cosa vi diverte e vi stuzzica l’idea di addormentarvi coccolate dal profumo dei fiori.

E voi? voi avete mai provato questo prodotto?
un bacio.

Leave a Reply