chiacchiere kiko Lush MagneticFX Occitane OPI Orly Sally Hansen

What’s new: Don’t stop me now, I’m having such a good Haul

Non sapevo proprio come iniziare questo post, con che preambolo o quale giro di parole, temo non vi siano molte scuse di fronte al ben del cielo che sto per mostrarvi e la prima foto parla chiaro. Vi dirò poco, la farò breve, tra sabato e lunedì mi sono proprio lasciata andare, sarà l’ebbrezza delle ferie o un principio di follia galoppante, non lo so, tra cose che volevo, cose di cui avevo bisogno, buoni da sfruttare, esigenze e un incontro speciale, ho fatto acquisti.
Ecco cosa ho preso:
Da Sephora:
– OPI, smalto Brights light – Big Color (13,90€)
– Sleek, i-Divine Snapshots Palette (9,90 €)
– Sally Hansen, Insta-Dri anti-chip Top Coat (9 €)
– Sephora, Acqua Micellare 50ml (non in foto) (4€)
Da L’Occitane:
– Verbena, verveine sorbet Brume Fraicheur, acqua idrante viso, corpo e capelli (10€)
– Verbena, Latte corpo (omaggio)
– Aromacologica, Brume d’Oreiller, acqua rilassante per il cuscino (omaggio)
Da OVS:
– Shaka, smalto Olografico Nude (1,99€)
– Shaka, Rossetto Shine n°52S Peach (non in foto) (5,99€)
Da Kiko:
– Super Colour Eyeliner n° 107 (6,90€)
– Ultra glossy Lip Pencil n°610 (5,20€)
Da Lush:
– Decisione, rossetto/tinta labbra e guance (14,95€)

Mi sono sbizzarrita seriamente, lo so. 
Ero partita con una piccola lista di cose che volevo da Sephora, cose che non posso reperire nei paraggi della mia città non avendola a portata di mano (ancora per poco per fortuna, ho saputo che entro l’anno dovrebbe aprirne una, è la rovina :D). Nella lista ovviamente c’era la Snapshot, che ho preso, ed un paio di smalti OPI che non ho però trovato; in loro vece ho preso un altro colore OPI e mi sono dedicata alla ricerca di un top coat, dato che avevo finito già da un paio di settimane il mio amato ed adorato Air Dry di CND irreperibile nella mia zona al momento. Ho guardato un po’ tra i prodotti Essie (ah, da Sephora hanno abbassato i prezzi, adesso anche lì gli smalti costano 11,90€ invece che 14,90€ e i prodotti di nail care 12,90 invece che 16 €) e i nuovi arrivati di Sally Hansen. Per un attimo ero tentata di prendere il Good to go di Essie, poi la commessa di Sephora a cui ho chiesto consiglio mi ha, suggerito di prendere quello di Sally Hansen avendoli provati entrambi, definendolo un prodotto dal buon rapporto qualità prezzo (9€) e che più o meno rispondeva alle mie esigenze, velocità di asciugatura e durata nel tempo. Ho voluto fidarmi del consiglio, per ora posso dire di averlo già usato e immediatamente ho notato delle differenze con Air Dry, al momento continuo a preferire lui per quanto questo Insta-Dri faccia il suo lavoro. Tra un po’, quando l’avrò provato per bene ne saprete di più. 
L’acqua micellare di Sephora, che mi sono vergognosamente dimenticata di fotografare, l’ho presa per provare questo nuovo sistema di struccaggio. Il prodotto per ora posso dirvi che non mi sta convincendo, strucca ma secondo me ne serve troppa e la mini-size acquistata non credo mi durerà quanto previsto e sperato, forse la scelta del marchio non è stata molto azzeccata, in futuro credo dovrò dare una possibilità a marchi più costosi tipo Collistar. Anche in questo caso comunque, mi esprimerò in modo più ampio quando avrò un’opinione più completa.
Da L’Occitane ci sono passata perché dovevo comprare un regalo per un’amica e avevo tra le mani il famoso coupon trovato nella Glossybox per ritirare un paio di mini-taglie di prodotti. Ho voluto unire l’utile al “più utile” in pratica. La ragazza de L’Occitane è stata carinissima, una delle commesse più loquaci e carine che possa ricordare, mi ha aiutato a scegliere il regalo, mi ha riempita di campioncini e nel frattempo mi ha incuriosito con la nuova linea alla Verbena e Menta appena arrivata (simpatica ed abile nella vendita!). Di questa linea ho preso la Brume, un’acqua idratante, rinfrescante e tonificante con un piacevole e fresco profumo che ho adorato immediatamente, mi ha inebriata e conquistata subito. La Verbena credo abbia qualcosa di simile al profumo del limone, la stessa medesima freschezza, è un’aroma gradevolissimo e sicuramente tra quelli che più amo, il prodotto poi è estremamente interessante, adatto sia per viso corpo e capelli e ho immaginato subito di poterlo usare al posto dell’acqua termale, che ultimamente ho notato tende un po’ a seccarmi la pelle. L’ho presa, una taglia da 50 ml per 10 € di prodotto, non economico forse, ma la curiosità era troppa.

alcuni campioncini ricevuti da Sephora e L’Occitane,
 in foto ci sono anche il Latte corpo e la Brume in taglia da viaggio ricevuti
in omaggio grazie al coupon trovato nella Glossybox di Giugno^^

Gli acquisti Kiko e Shaka sono stati vere e proprie “scelte di pancia”, da Kiko son passata e ho preso quello che avevo in mente da un po’ di prendere e poco dopo ho detto un sonoro “mobbasta!” non credo che ripasserò tanto presto da quelle parti. Cosa diversa per Shaka beauty che non ho nei paraggi e che era da tempo che desideravo provare. Lo dico subito, l’espositore presente in quell’Oviesse non mi è affatto piaciuto, era tutto rimestato e toccato e i rossetti vertevano in pessime condizioni, molti prodotti nuovi da vendere erano stati toccati e danneggiati e la cosa la trovo vergognosa, le vandale che pucciano in maniera indiscriminata andrebbero tenute fuori dai negozi mentre le commesse dovrebbero curarsi di sistemare e di controllare i prodotti. Ho scelto uno smalto Olografico, un colore rosa chiarissimo/nude molto bello e poi un rossetto sheer aranciato con un finish shimmer che è un vero e proprio tripudio di riflessi ambrati e dorati. Un piccolo tramonto fatto rossetto.

L’acquisto Lush merita un paragrafo a parte, dovete sapere che questo lunedì ho avuto la possibilità di incontrare una delle mie carissime 4bloggers4, Sabry di Never Without Make up, con la quale ho passato una giornata divertentissima, incontrarla è stato un vero e proprio piacere ed abitando così lontane l’una dall’altra, un vero colpo di fortuna. Durante la giornata siamo passate dal negozio Lush e abbiamo fatto il gioco della ruota dei colori Emotional Brilliance (la nuova linea di make up di Lush). Ti rilassi, cerchi di liberare la mente e mentre la ruota gira, scegli senza pensarci su tre colori, i miei erano un bel verde prato opaco che rappresenta il Benessere (come mi sentivo), un grigio azzurro metallizzato che rappresenta la Motivazione (quelli di cui avevo bisogno) e un bel rosso a base blu che indica Decisione ( il mio talento/punto di forza). Decisione appunto, che è un meraviglioso rossetto/tinta per labbra è venuto via con me e sarà per sempre il ricordo di quella bellissima giornata in compagnia di una di quelle persone che ormai considero una cara amica.

Ultimi, ma non per importanza, tornata a casa dopo la giornata con Sabry, ho trovato ad aspettarmi un pacchettino con tre piccoli gioielli firmati Orly, per la precisione la collezione in edizione limitata MagneticFX, un gentile omaggio dell’azienda che non mi aspettavo proprio e che non vedo l’ora di provare, ditemi voi se quel blu/viola a destra è o non è il colore più bello mai concepito.

Quando mi dedico ai post in cui mostro gli acquisti, ne esce sempre un qualcosa pieno di parole e di racconti, spero sempre di non essere noiosa quando scrivo e parlo così tanto, ma di divertirvi anche e di darvi qualche dritta interessante su acquisti e cose simili.
Cosa vi ha colpito di più? cosa vorreste che vi mostrassi per primi? Lasciate la vostra preferenza 😉

Un bacio

Leave a Reply