a close up on make up Chanel Illusion d ombre Illusoire lusso Occhi chiari ombretto ombretto cremoso

A close up on make up n°112: Chanel, Illusion d’ombre n°83 Illusoire

Oggi è stata una giornata frenetica e poiché ho cinque minuti di relax ho deciso che voglio dedicarli a scrivere per voi, ho in mente di parlarvi di un prodotto molto speciale, amato da moltissime, da me bramato da molti mesi, un prodotto che ha tante sfaccettature e una bellezza unica. Sto parlando di Illusoire, Illusion d’Ombre di Chanel, ombretto che ha fatto innamorare molte di noi, compresa me. Mettetevi comode e cominciamo.


Quando si acquista un prodotto Chanel, se ne compra anche il fascino, l’eleganza, caratteristiche che si notano subito nel packaging dalle linee essenziali: scatola di cartoncino nera con dettagli in giallo/oro, scritte in bianco. Aperta la scatola si trova la magia, prima un pennellino componibile, poi il prodotto vero e proprio, il nostro ombretto contenuto in una bella jar di vetro, trasparente e spesso, con un tappo a vite di colore nero, lucido e splendente, dove troneggia significativo il marchio Chanel in bianco. La quantità è pari a 4g, la PAO è invece di 12 M.

Illusoire è un colore unico, ne ho visti tanti di ombretti, ma come lui e con le stesse caratteristiche nessuno, è inopportuno chiamarlo unicamente un tortora, perché non è solo questo, ha in sè un mix di riflessi grigio argento, venature color talpa e violetto e microglitter argentati e violacei. Questo ombretto è un turbine di iridescenze, luce, perfezione, nella più pura semplicità ed eleganza, da solo crea tutto il trucco e non ha davvero bisogno di null’altro che di se stesso per dare il massimo. Lo consiglio particolarmente a chi ha gli occhi grigio/azzurri come i miei, questo colore li risalta e li impreziosisce come pochi altri riescono a fare ed io lo sto amando per come riesce a valorizzare il mio sguardo in un attimo.
La formulazione è estremamente particolare, di prodotti in crema ne ho saggiati tanti, a partire dagli aquacream di MUFE, gli ombretti cremosi di Catrice ed Essence, vari simil cremosi di Kiko, di Maybelline, di Clinique, di Shiseido, nessuno può dire di avere la stessa conformazione, nessuno può anche solo avvicinarsi a lui. Sembra compatto, ed invece è soffice, può apparire una mousse ed invece è troppo asciutto per esserlo, non crea spessore, non si stratifica, non tende ad apparire a scaglie, quando lo si stende sulla palpebra si trasforma in polvere impalpabile, sfumabile alla perfezione e regala una texture compatta ed uniforme, senza pieghe, senza accumuli.

La confezione dalla bocca così larga e la piacevolezza al tatto di questo ombretto, fanno pensare che sia stato pensato per essere usato con le dita, le armi migliori in genere quando si tratta di avere a che fare con gli ombretti in crema, eppure io stavolta preferisco di gran lunga usare un pennello per lavorarlo, per controllarlo meglio. Nella confezione si trova un pennellino a mio avviso semi-angolato, a setole lunghe e morbide, non così male in effetti, piccolo e comodo da portarsi dietro, ma non molto efficace secondo me per applicare al meglio questo prodotto, per lui preferisco un pennellino a lingua di gatto o comunque più piatto, che prenda bene il colore e lo distribuisca a dovere sulla palpebra.

Di Illusoire e di tutti gli altri Illusione d’Ombre si è detto moltissimo, specie sulla durata, a detta di molte eccezionale ed unica. Io la trovo molto buona, però non eccezionale o perlomeno, non eccezionale senza il dovuto appoggio.
Mi spiego meglio, da quanto avevo sentito a riguardo, questo ombretto doveva resistere sulla palpebra senza primer occhi o base per ore ed ore, così non è purtroppo, senza base questo ombretto risulta più scomposto e meno fermo, dura molto meno (diciamo che non riesce a reggere se messo alla mattina fino alla sera, verso metà pomeriggio un po’ cede) ed è più esposto al formarsi di pieghette (specie in presenza di starnuti improvvisi).
Con una base occhi tutto all’improvviso cambia, se messo al mattino presto arriva perfetto fino alla sera, senza che si sia mosso, senza cedimenti, pieghette, glitter caduti o altro, resta bello e brillante ed intatto come appena messo. Devo dire che è quasi un dispiacere struccarlo alla sera, ma ovviamente prima della nanna è necessario farlo, anche in questa fase si comporta benissimo, va via che è un piacere senza lasciare residui alcuni o testimonianze del suo passaggio.
Di questo acquisto sono felicissima, lo sto usando praticamente sempre, ogni volta mi dico che dovrei cambiare ma è così semplice usarlo, così perfetto il risultato che ci casco sempre; lo abbino alla perfezione con il nero, con matite occhi color viola e vi dirò, anche con una blu notte, con un ottimo risultato quasi sempre, è davvero uno dei colori più versatili che si possano immaginare e ci si può sbizzarrire facilmente con la fantasia.
Il prezzo è altissimo, è un prodotto di lusso e la cifra che costa lo testimonia, si parla di 28,50€ con cui si comprano non solo l’ombretto, ma anche l’unicità del colore, la particolare qualità di questo ombretto e ovviamente il tocco del marchio Chanel. 
Ne vale la pena spendere una cifra del genere per un solo prodotto? La mia risposta è dipende, dipende dal colore che scegliamo e dall’uso che vogliamo farne, da quanto lo vogliamo. Io non mi pento di aver speso tale cifra, ci ho pensato a lungo, l’ho voluto davvero tanto e la conclusione alla quale sono arrivata è che si tratta di un prodotto particolare e davvero unico nei suoi pregi, un po’ più comune nei suoi difetti, ma che per quanto mi riguarda è valso l’acquisto. 
Chiunque lo desideri scelga il colore più adatto ai propri occhi (Illusoire ed Epatant sono davvero i due colori più belli tra quelli proposti da Chanel e sono anche quelli che secondo me più valgono l’acquisto tra tutti gli altri), ci rifletta molto bene, tenga presente che non è l’ombretto perfetto ma che è un ombretto comunque meraviglioso di cui ci può proprio innamorare.
E voi? voi avete mai provato questo prodotto?
un bacio

1 Comment

  • GioDiNa

    Meraviglioso! peccato che Sephora non li venda, altrimenti con il primo sconto sarebbe stato sicuramente mio!

    Rispondi

Leave a Reply