Cherry Blossom Girl Essence Fired up Glam shine balmy gloss Haul L'Oreal Orly prodotti smalti

What’s new: Autumn, it’s time to haul the Essencial

Oggi vi mostro qualche acquistino Essence, alcune cose prese di recente (molto di recente) ed altre prese un po’ di tempo fa con l’arrivo delle consuete novità stagionali.
Vediamo cosa ho preso da Essence:

– TE Cherry blossom girl:

  • Blush, n°01 Asian Sensation
  • Shimmering Body Powder, n°01 Hello Glitty 
  • Paper lashes, Hidden in Sakura Garden
  • Lipstick pencil, n°01 Cherry Cherry Girl
  • Lipstick pencil, n°02 It’s peach not Cherry
  • Highlighter, N01 Konnichiwa girls
– Pigments:
  • 02 Smell the caramel
  • 03 box of chocolate
  • 04 brodway starlet
  • 14 strawberry smoothie

 


Dato che la Cherry Blossom è una TE ad edizione limitata, ho pensato di darvi qualche prima impressione, in modo tale da farvi capire subito se può o non può interessarvi, spesso con queste collezioni si tende ad acquistare un po’ quel che capita per paura di non trovarlo più (non ditemi che succede solo a me vi prego), così spesso è bene fermarsi un minuto e ragionare bene su quello che davvero ci incuriosisce. Come vedete io ho preso diverse cose, l’espositore era pieno e c’erano ancora altri prodotti che invece ho lasciato lì a cui non ero proprio interessata, degli eyeliner, marrone e nero, smalti e una palette di ombretti. Era da tempo che non trovavo una collezione Essence che davvero mi intrigasse a sufficienza ed era da altrettanto che non si parlava di questo marchio sul blog; la mia attenzione per Essence si è smorzata, continuo a credere che ci siano cose carine ed altre meno e sono diventata più selettiva nei suoi riguardi proprio per evitare di fare acquisti senza pensare, cosa che purtroppo ammetto mi sia capitata in passato. Ma cominciamo a parlare dei prodotti.
Il primo pezzo che assolutamente desideravo era la body powder, si tratta di una polvere scintillante per il corpo deliziosamente profumata, ricca di una finissima miriade di micro glitter argentati, molto delicati e davvero carini da utilizzare nelle serate un po’ speciali. La confezione è in cartoncino, carinissima nel suo aspetto e grafica, è molto leggera ma il coperchio è ben fermo, non c’è rischio che si sfili via; dentro troviamo un vero e proprio piumino da cipria per applicare la polvere sul corpo. La trovo carina da morire e fa la sua figura sul mobiletto che uso come postazione trucco, davvero credo che ne valga la pena, il prezzo è piccino ed è un prodotto sfizioso che ad un costo maggiore magari non ci si concede tanto spesso.
Il blush lo desideravo moltissimo, primo perché è praticamente il primo blush di una TE Essence che riesco ad accaparrarmi, ed è noto che i blush delle edizioni limitate siano effettivamente validi e migliori di quelli della linea permanente, secondo perché è visibilmente carino e il colore di per sè è abbastanza particolare. Anche questo blush come i suoi predecessori in edizione limitata non delude, è ben pigmentato, non eccessivamente polveroso; la cialda è divisa in due settori, sono due sfumature diverse del color albicocca e si possono mischiare tra loro per un terzo effetto molto carino. Ha un finish satinato ed è privo di glitter, ha anche un leggerissimo profumo e trovo la cialda deliziosa nel suo intarsio a fiorellini.
L’highlighter è secondo me uno dei pezzi forti, ancora più del blush: si tratta di un illuminante formato penna, è munito di un pennellino che rilascia il prodotto ed è di un delicato color rosa seta ricco di perlescenze. Lo trovo davvero bello, non solo nel colore, ma anche nella formulazione dato che si sfuma abbastanza bene e una volta fissato resta sul viso per tutto il giorno senza spostarsi dando una bellissima luce al viso.
Le matite labbra della TE sono due, io le ho prese entrambe e le ho comprate a scatola chiusa dato che non sapevo che finish avessero, quando le ho poi provate a casa mi sono accorta che entrambe sono matt/satinate. I colori sono stupendi entrambi, tendono un po’ ad evidenziare le pieghette e a stratificarsi se si abbonda con le dosi, ma restano comunque abbastanza carine. Sulla durata purtroppo non so dirvi dato che è davvero poco che le ho con me e queste sono solo prime impressioni indicative.
Le ciglia finte sono ovviamente uno sfizio che non volevo farmi sfuggire, sono carinissime e il prezzo è davvero piccolo rispetto alle concorrenti più prestigiose (sui 3€ circa se non sbaglio), ho pensato che le avrei sfruttate per qualche occasione speciale e mi sono detta che dovevo prenderle.
I prezzi sono piccoli e i prodotti sono tutti molto carini, ho preso un po’ tutto quello che mi solleticava ma se dovessi consigliarvi qualcosa in particolare della Cherry Blossom vi suggerirei senz’altro l’illuminante in penna, il blush e la body powder.

A sinistra l’illuminante sfumato e non, a destra le due matite labbra.

Altro sfizio Essence che mi sono voluta togliere sono i pigmenti, prodotto che ringraziando il cielo ha il tester e che sin da subito si nota quanto siano validi e pigmentati, io ne ho presi quattro, un color caramello shimmer, un color cioccolato con microglitter argentati, un color fragola shimmer e dei microglitter multicolor. Tutti e quattro mi sembrano molto carini e mi sento di suggerire questi pigmenti a chiunque fosse interessanta, il prezzo è piccino, sui 2€ circa, ed effettivamente la resa è molto alta.

Oltre alle mie Essence-follie mi sono concessa una chicca L’Oreal appena uscita, si tratta di un matitone labbra che ricalca la fama dei Chubby Sticks di Clinique, il suo nome è Glam Shine Balmy Gloss e io l’ho preso nella colorazione n° 901 Sorbet Rose. Lo adoro, davvero lo sto adorando, colora molto le labbra pur avendo un tocco sheer, dura a lungo, più di quel che credevo e idrata moltissimo. Di più non vi dico, a tempo debito lo recensirò per voi ed allora vi toglierò tutte le curiosità a riguardo^^.

Ultimi ma non ultimi, ci tengo a mostrarvi un assaggio di una nuova collezione di smalti Orly che mi è stata gentilmente inviata dall’azienda. La collezione è la Fired Up ed è bella da togliere il fiato.
Per adesso ho già i miei pupilli, Glow, il color nude perfetto, e Rapture, il color cioccolato più avvolgente che si sia.

Direi che questo per ora è tutto, cosa vi incuriosisce di più? cosa volete che vi recensisca per primo? Fatemi sapere e come sempre darò la dovuta precedenza al prodotto/ i prodotti più quotati.

Un bacio

Leave a Reply