chiacchiere Glossy box glossybox di Ottobre Isadora Kate moss ombretto Pupa milano Rossetti

What’s new: Let’s talk about my last Haul

Salve a tutte mie care, dopo una settimana di trasferta lavorativa che mi ha costretta al “silenzio” e ad abbandonare il blog per qualche giorno, torno più carica che mai, con una fitta scaletta di review per i prossimi giorni e qualche novità. Oggi vi mostro intanto i miei ultimi acquisti e qualche arrivo, qualche piccola novità, la glossybox di questo mese e qualche cosa di già conosciuto.
Intanto vediamo cosa ho preso:
– Rimmel, Rossetto Kate moss n°09
– Pupa Milano, Glitter Nail polish n°823 Violet Glitter
– Astra, Ombretto Soul Colour n°11 Petrol
– Maybelline, Super Stay 10h tint gloss Lasting Pink
– Lancome, Hypnose Star eyes (Campione omaggio ricevuto sulla rivista Grazia)
Cominciamo con il dire che in mezzo a questi prodotti ce ne è uno che mi ha profondamente delusa, un prodotto che non recensirò e di cui vi annuncio, sto per dire peste e corna. Il prodotto in questione è quella tinta Maybelline che vedete lì in mezzo, sì proprio quella, prodotto perfido, dal colore eccezionalmente bello, dall’applicatore veramente funzionale, ma dalla durata drammaticamente infima. 
Con questo prodotto ho davvero preso una bruciante batosta, mi era stato consigliato da mezzo mondo, ho letto recensioni brillanti, la commessa del negozio mi ha spergiurato che si incollava alle labbra e diventava parte di te per sempre, promesse promesse promesse ed invece nulla, sulle mie labbra questa tinta non regge nemmeno un bicchiere d’acqua. Ecco cosa succede, voi la mettete, lei si stende alla perfezione e vi fa le labbra belle lucide e succose, l’applicatore è veramente ottimo perché vi stende il prodotto senza uscire dai contorni e lo uniforma immediatamente, il prodotto vi delizia con un profumino alla frutta, piano piano sentite che si asciuga sulla vostra bocca lasciandovi un bellissimo effetto, sorridete sicure e appena aprite bocca per parlare o per bere lei comincia a cedere e se per colossale sfortuna vi trovate a mangiare qualcosa, qualunque cosa, potete dirle addio, vi abbandonerà in poco tempo lasciandovi “nude”.
Non voglio parlarne oltre, non so se altre di voi hanno avuto la mia medesima esperienza, vi raccomando però di starci attente perché la batosta può essere dietro l’angolo.
Delusioni a parte, il resto degli acquisti invece sono stati decisamente più soddisfacenti ed in effetti vi confesso che non c’è un solo prodotto che mi ha delusa o dato problemi. Petrol è il nuovo colore dei soul color di Astra, gli ombrettini in crema che stanno spopolando da noi in Italia da questa estate, prima con la collezione estiva ed ora con la Fil Rouge, la collezione Autunno/inverno di Astra; dei nuovi colori ho voluto prendere solo questo perché era quello che più mi piaceva e che alla fine non avevo, gli altri sono molto classici alla fine e mi sono subito resa conto che ne avevo più di una versione simile in polvere. 
Lo smaltino Pupa fa parte della nuova collezione Glitter nail polish, di tutti quelli usciti quello viola era il più adorabile, ho scelto solo lui tra tutti rimanendone molto soddisfatta, e se ve ne ricordate, ve l’ho mostrato in photopost di qualche settimana fa, questo qui. Lo smalto promette di essere coprente fin dalla prima passata, io vi dico che è coprente in due passate abbondanti e se volete la perfezione stendetelo sopra uno smalto nude, è davvero molto bello, brillante e sfaccettato, un bel mix di glitter finissimi viola ed argento che crea un effetto delizioso.

Altra conquista interessante è stato il sample del mascara Hypnose Star eyes, preso ad 1€ qualche settimana fa con la rivista Grazia. Questo è un vero e proprio campione come si deve, con 2 ml di prodotto ed una chiusura di sicurezza, per proteggerlo a lungo. Sto ancora sperimentando con questo prodotto, ha uno scovolino particolare e per ora non mi sono ancora fatta un’idea, credo di aver fatto benissimo a prendere la minisize perché credo sia uno di quei prodotti che va provato per capire se può o no fare per noi. L’unica nota che mi sento di aggiungere a questo, è che lo scovolino è un po’ laborioso da adoperare, non è intuitivo come altre forme e con lui non so ancora se ho acchiappato la giusta tecnica; ho amato ed amo ancora lo scovolino del Doll Eyes, speravo che questo di Star eyes fosse all’altezza e forse purtroppo non è così. Per ulteriori impressioni ovviamente vi rimando alla review che scriverò più avanti.
Ultimo ma non ultimo, il rossetto Rimmel di Kate moss, n°09, un rosso amarena bellissimo e profumato, che mi ha conquistato al primo colpo sebbene sia uno di quei tipici rossetti che hanno bisogno di mano ferma e matita contorno labbra per essere applicati al meglio. Questi rossetti Kate sono davvero tutti meravigliosi, io possedevo già lo 05, recensito mesi fa, amatissimo e consigliato senza riserve o dubbi, e quando ho visto i nuovi colori, resistere dall’acquistare qualcosa è stato davvero arduo. La nota di merito va in particolare ai colori matte, davvero uno più bello dell’altro e qualitativamente eccezionali, il prezzo poi è decisamente più che onesto.

Rimmel Lasting finish n°09

Tra i vari acquisti, voglio mostrarvi anche due prodotti Isadora che mi sono stati gentilmente inviati dall’ufficio stampa dell’azienda già due settimane fa. Si tratta ombretti in mousse, una novità per il marchio Isadora che promettono brillantezza, colore multidimensione e tenuta. I colori che ho ricevuto sono due, Marble e Gun metal, rispettivamente un violetto e un marroncino taupe, due colori classici ma interessanti. Sto ancora provando questi prodotti e non sono ancora pronta ad esprimermi a riguardo, anche per loro vi rimando alla review che scriverò prossimamente.

Nel marasma di questo mese, tra caos, lavoro e impegni vari, è arrivata anche la Glossybox di Ottobre, quella Anniversary, box che ancora non avevo mostrato sul blog e il cui contenuto mi ha lasciato un po’ freddina. Nella mia box ho trovato uno smalto rosso di China Glaze, un’acqua profumata ai frutti di bosco di Organics Elements, un kit High performance di Combo Laboratories composto da tre prodotti in mini size, un Lip Gloss Perlato di Euphidra e un campioncino di Concentre de Lait di L’Occitane.
Con molta franchezza non sono troppo soddisfatta, il gloss forse si salva dato che è un colore molto carino, ma il resto mi ha lasciato molto tiepida, compreso il kit Cosmo che poteva essere un bel colpaccio se non si fosse trattato di un tris di prodotti specifici per pelli molto mature. I nomi senz’altro mi sono piaciuti, è forse la scelta dei prodotti che non mi ha soddisfatto, lo smalto rosso è per me l’ennesimo e lo regalerò, il concentre de lait è proprio un campioncino che avevo peraltro ricevuto in negozio in occasione di un acquisto, l’acqua profumata ha un buon odore ma non una buona durata.
Mi aspettavo di meglio, il ritardo l’ho trovato giustificabile solo fino ad un certo punto ed anche la trovata della palette becca poteva essere più interessante, sarebbe stato carino farla trovare a più di 100 clienti selezionati. C’è anche da dire che non è andata in modo così pessimo come si temeva, forse semplicemente ci volevano più fuochi d’artificio.
Questo è un po’ il resoconto dei miei ultimi acquisti e varie ed eventuali, come sempre vi chiedo di dirmi se c’è qualche prodotto che vi incuriosisce che volete che recensisca per primo, oppure lasciatemi opinioni, commenti, feedback, un salutino, quel che volete, sappiate che sono felice di essere tornata al mio caro blog e da tutte voi, mi siete mancate moltissimo in questi giorni di assenza.
un bacio

Leave a Reply