Crazy Rumors Estee Lauder favourites Goodskilabs Guerlain kiko Le Petite Robe Noir make-up My Golden basket opinioni preferiti di Gennaio prodotti corpo Rimmel London

My Golden basket: January 2013’s Favourites

Udite, udite, dopo somma indecisione e tanti pensieri, ho finalmente deciso di proporvi anche io la mia personalissima visione dei miei prodotti preferiti del mese, a partire proprio da quelli di questo Gennaio 2013. 
La mia indecisione ruotava tutta intorno al fatto che questo tipo di post son famosi, abbastanza visti, temevo di proporvi qualcosa di noioso ecco. Poi però ho pubblicato i Best 5 products of 2012 e l’idea vi  è piaciuta tanto, c’è stata molta partecipazione e così ho deciso di rendere la cosa ufficiale e di creare il My Golden Basket, il cestino d’oro dove ogni fine mese vi mostrerò i prodotti che ho usato di più o che ho prediletto in qualche modo, una panoramica di quello che uso, tra skincare, make up e varie ed eventuali. Perché cestino d’oro? Molto semplice, ho voluto necessariamente darmi un freno e un limite alla quantità di prodotti di cui parlare, tutto quello di cui vi parlerò riesce a stare nel cestino che uso come contenitore e unità di misura, e questo mi è sembrato un modo carino per evitare di riempire voi di  troppe parole e di risultare noiosetta.
Insomma, spero che vi piaccia, come sempre fatemi sapere cosa ne pensate, lasciatemi i vostri commenti ed opinioni, sul post e sui prodotti ovviamente.
Buona lettura!

Skincare: Nei mesi più freddi dell’anno i miei primi problemi da affrontare sono la disidratazione e la secchezza, ma anche l’irritabilità della mia pelle, sensibilissima.
Due prodotti che mi stanno aiutando moltissimo a contrastare questo tipo attacchi sono la crema viso Exten-10 di Goodskinlabs e il siero Advanced Night Repair di Estée Lauder, due prodotti che in questo Gennaio per me sono stati indispensabili. La crema la uso al mattino, è molto corposa ma io la trovo perfetta per me, si assorbe più in fretta di quanto mi sarei aspettata e la mia pelle resta morbida e protetta fino alla sera. Alla sera poi, prima di mettere la crema per la notte, metto il siero di Estee Lauder, un prodotto che aiuta non solo a riparare eventuali danni causati dagli agenti esterni (smog, inquinamento, raggi solari etc.) ma aiuta anche a mantenere la pelle idratata. Con lui in effetti baro, non lo uso solo di notte, mi piace usarlo anche di giorno se sento che la pelle ne ha bisogno, oppure se so che sarò fuori per tanto tempo. Gli effetti di questi due prodotti si sono visti immediatamente, la mia pelle ha una grana migliore, è più luminosa, si secca di rado e regge molto meglio l’impatto con il fondotinta o con il trucco in generale e, cosa importantissima, mantiene la sua idratazione senza seccarsi per tutta la giornata. (Vi annuncio che le review di questi due prodotti stanno per arrivare).
Altro prodotto viso che merita di essere inserito tra i preferiti è lo struccante bifasico Clean&Neat Douglas Beauty System, struccante che mi ha fatto completamente ricredere sul mio adorato Garnier Sensitive Essential e che, come potete notare dalla foto, è quasi finito. Avevo provato diversi bifase di fascia media e non me ne era piaciuto nemmeno uno, questo l’ho avuto in omaggio nella mia settimana presso le Profumerie Douglas ed è stata un rivelazione. Delicatissimo per prima cosa, ed efficace, porta via tutto il trucco abbastanza in fretta, senza mai, e sottolineo mai, bruciare gli occhi o ungere la pelle. Penso di ricomprarlo perché davvero mi ha colpita, ha un prezzo di 9€ e fa parte della linea Beauty System.
(n.b. i prodotti Douglas ed Estee Lauder citati in questo paragrafo sono un omaggio delle aziende, non sono stata pagata per parlarne o per mostrarne immagini e non sono stata soggetta a condizionamenti di alcun tipo)

Bodycare&Co: Con il freddo e il vento e gli sbalzi di temperatura di quest’ultimo mese, proprio non si può mai stare tranquilli, mani e labbra sono sempre esposti a disidratazione ed io nella mia borsetta tengo sempre il necessario per affrontarli al meglio.
La prima cosa senza la quale proprio non mi sposto mai è la mia Crema Mani di L’Occitane, in questo caso nella profumazione Mango Flower. Io amo le creme mani di questo brand, sono le uniche che mi lasciano le mani idratate davvero senza ungerle e garantendo un reale effetto riparatore. Ne ho provata una alla Lavanda, poi la classica al Karité ed ora questa ai fiori di Mango, buonissima a mio avviso e ottima per combattere i giorni più freddi dell’anno. Il prezzo è di 6€, se qualcuno di voi si ricorda un prezzo più alto, sappiate che non avete visto male, semplicemente ho da poco scoperto che è stato ribassato, notizia che io personalmente ho apprezzato moltissimo, un ribasso è sempre ben accetto.
Se le mani sono esposte alle intemperie (e ai piatti da lavare!) le labbra non sono da meno e per loro riservo una triplice cura, in borsa con me ho il mio Crazy Rumors lip balm alla Banana Split, tanto buono che quasi me lo mangerei ed efficacissimo come pochi altri provati (forse anche più dell’amato Burt’s Bees Tinted lip balm), a casa prima di andare a nanna uso il Reve de Miel di Nuxe, nella versione in stick (di cui mi sa acquisterò la versione in jar non appena finirò questo), perfetto per la sera, per delle azioni mirate e d’emergenza e dopo lo scrub.
Per lo scrub labbra adoro usare Labbra da Cinema, il mio primo labbrasivo Lush, che ha questo profumino godurioso di pop corn e caramello salato che stuzzica il mio palato e il mio spirito. L’azione è estremamente delicata, non lo uso sempre, ma solo quando necessario e in pochi gesti ho le labbra pronte per il più intenso dei rossetti.

Make up&Co: I Lasting finish by Kate Moss n°09 e n°107 di Rimmel sono stati la mia vera ossessione di Gennaio e la colpa è tutta di una matita labbra. Se seguite la mia pagina facebook già sapete di cosa sto parlando e già avete avuto prova del mio manifestato entusiasmo per la matita che si accoppia perfettamente con entrambi i rossetti.
Questi due colori sono pazzeschi per quanto sono belli, ma sono difficili da applicare da soli, mi hanno fatto veramente penare perché sono abbastanza ostici in questo senso, non riuscivo a stare nei contorni delle labbra e in qualche modo toppavo sempre, un labbro più grosso dell’altro o uno sbaffo dove proprio non doveva esserci, insomma, per me erano diventati un cruccio atroce, non sono certo i primi rossetti scuri che possiedo, altri li metto con una mano legata dietro la schiena e assolutamente senza matita. Insomma, con loro mi sono arresa all’evidenza che la matita labbra mi serviva e così andai a procurarmene una ad hoc, scegliendo la Precision Lip pencil n°308 di Kiko, presa scontata a 2,90€. Con sommo gaudio devo dire di aver ristabilito il mio onore e di aver fatto pace con i due rossetti capricciosi, domandoli a dovere e mettendoli quanto più spesso ho potuto. Scoperta dell’acqua calda? Forse, ma lasciatemi crogiolare nella mia gioia.
Gli altri prodotti sono due prodotti Pupa Milano, una matita occhi Color Shine eyeliner n°500, presa all’outlet ad inizio mese e uno smalto Lasting Color Olografico n°084 preso invece in Dicembre. La matita è stupenda, ve l’ho mostrata nel Photopost Blue Mood e l’avete apprezzata tutte, se vi capitasse di andare in un outlet Pupa prendetela perché sono 3,90€ di brillantezza turchese ben spesi.
Lo smalto Olografico è stato invece una sorpresa, si è meritato un posto tra i preferiti non solo per la sua bellezza ma per la sua performance. Incredibilmente il signorino è durato sulle mie unghie 4 giorni senza top coat, affrontando le fatiche quotidiane (lavaggio piatti senza guanti, impastamento di cibi e formazione di polpettine, immersione in piscina per un’ora durante lezione sfrenata di Aquagym) che avrebbero messo alla prova qualunque altro prodotto. Il piccoletto, a dispetto dei suoi fratellini Olografici dello stesso marchio, ha tenuto testa a tutto, consumandosi leggermente sulle punte, dandomi somma soddisfazione. Un caso? ci sta, ma credo che il suo posticino se lo sia ugualmente meritato.

Lasting Finish 09 + Precision lip pencil 308
si meritava una foto/swacth direi, vero che è bello questo piccolo eroe?
Parfum&Co: Ultimo preferito del mese, il mio profumo La Petite Robe Noire di Guerlain. Io amo i profumi, “colpa” della mamma che li ha sempre amati e fin da piccola me ne ha sempre parlato, ci sono odori che mi fanno subito pensare a lei ed ancora oggi dividiamo questa passione. 
Questo profumo di Guerlain è stato molto discusso, anche io da principio non lo avevo considerato come un possibile acquisto, poi però l’ho “incontrato” in profumeria ed ho deciso di comprarlo, provandolo sulla mia pelle ha preso vita tutta la sua personalità e tutte le sue note mi hanno conquistata. 
La nota di testa è pungente, la componente principale sono i frutti rossi, tra cui l’inconfondibile e dolce ciliegia, essa ti stuzzica e ti solletica le narici incuriosendoti; la nota di cuore invece è un avvolgente mix di vaniglia, fava tonka e mandorla, note lievi e morbide che piano piano ti cullano dolcemente verso le note di fondo, dove troviamo la rosa, delicatissima, che chiude il cerchio di fiori e frutti. Un fiorito fruttato dunque, la mia famiglia olfattiva preferita, per un profumo sbarazzino e giovane, qualcosa che vuole essere sensuale ma anche ammiccante. Non posso che confessarvi che lo adoro proprio, per Guerlain ho proprio un amore, lui è solo l’ultimo dei molti profumi di questo marchio che ho acquistato ed utilizzato, forse è non è il migliore, ma sicuramente tiene testa al cognome della sua famiglia.

Ed eccoci alla fine, il cestino finalmente si è svuotato e questi erano tutti i preferiti del mese di Gennaio, cosa ne pensate di tutti questi prodottti? e di questo modo di mostrarveli? vorreste più swatch o più parole? ci sono dei prodotti che vorreste che recensissi?
Fatemi sapere come sempre.
un bacio

Leave a Reply