chiacchiere Deborah Lippman Glamglow Origins

Tag: Vorrei… ma non posso!

Questo tag in questi giorni (da un’idea di Make up pleasure) sta spopolando e ho ricevuto diversi inviti a farlo a mia volta, si tratta in poche parole di vuotare il sacco e srotolare le wishlist impossibili o quasi, e stenderle davanti a tutti.
Il nocciolo della questione è confessare quali sono i prodotti che vorremmo ma che non possiamo acquistare, vuoi perché costano moltissimo o vuoi perché semplicemente non sono raggiungibili.
Vediamo quali sono i miei prodotti Vorrei… ma non posso!

Skincare: Tra i prodotti skincare che mi intrigano ma che non credo comprerei c’è senza dubbio la Glamglow YouthMud Mask, una speciale maschera trattamento che in dieci minuti esfolia la pelle, rinnovandola, e la idrata, rendendola incredibilmente luminosa. La cosa che mi preoccupa di questo prodotto, prezzo di 49€ per 50ml a parte, è il fatto che potrebbe essere un po’ aggressiva per me e per tanto, per quanto sia curiosa, non credo mi sbilancerò per adesso. In America questa maschera viene venduta anche in formato mini-size, se fosse stata disponibile credo che l’avrei provata così o ci avrei fatto un pensierino, ma purtroppo qui da non non c’è.

Base viso: Al momento mi viene in mente solo un prodotto, il correttore di Origins Plantscription Concealer, non reperibile in Italia a meno di non ordinare online dall’Inghilterra. Mi intriga parecchio ma conosco davvero poco di questo brand e non so, da una parte ho delle resistenze.

Contouring, blush o illuminante: Amazonian Clay Blush di Tarte. Questi li vorrei tantissimo, ma proprio proprio tanto, ma ovviamente, per ora Tarte non è disponibile in Italia. Se potessi arrivare a loro scegliere due colori Tipsy e Amused.

Mascara: Confesso che non ho propriamente un desiderio “Vorrei…ma non posso” per un mascara specifico, quindi passo.

Matite/eyeliner: Per quanto riguarda Matite occhi o Eyeliner, direi che Kat Von D Autograph Pencil è la risposta. Mi dicono che siano stupende queste matite, belle intense e pigmentate e dalla increibile durata. Chiaramente non sono disponibili in Italia e quindi, per il momento, questo è un “non posso”.

Ombretto o palette: Non ho particolari desideri al momento, ma se devo fare dei nomi direi uno dei quad di Charlotte Tilbury, magari il Colour-Coded eyeshadow Palette “The Vintage Vamp”, un “non posso” per la sua irreperibilità ma anche per il suo prezzo di 38£.

Rossetto o gloss: Tom Ford e i suoi meravigliosi rossetti sono un mio cruccio, bellissimi quanto costosi. Però sono splendidi.

Accessorio Make up o cura del viso: Nessun particolare desiderio in ambito “accessori”.

Un prodotto per il corpo: Per adesso nessun vero e proprio “vorrei… ma non posso”, quindi passo anche stavolta.

Uno smalto: Per quanto riguarda gli smalti, beh, Deborah Lippman è senza dubbio un brand che è un po’ il mio cruccio da tanti anni, molti dei colori proposti sono bellissimi ma il prezzo e la reperibilità difficile sono un deterrente.

Ecco le mie risposte, ringrazio Aru, Carlotta, Miki e Mon sac De Cosmetique per avermi taggata.

A mia volta taggo tutte quelle che non lo hanno ancora fatto, il tag sta circolando velocemente, ma sono sicura che ancora qualcuna che non ha vuotato il sacco c’è.

un bacio

17 Comments

Leave a Reply