Bathtub's thing capelli chiari capelli fini Jason and the argan oil Lush olio d'argan opinioni recensione regina di rose review shampoo solido

Bathtub’s things n°72: Lush, Jason and the Argan oil Shampoo

Verso fine Novembre Lush ha lanciato sul mercato un discreto numero di nuovi Shampoo Solidi, uno dei suoi prodotti di punta. Gli Shampoo solidi sono delle grosse pasticche che si sciolgono a poco a poco a contatto con l’acqua, rilasciano una giusta quantità di prodotto e si possono utilizzare fino ad 80 lavaggi.

Anni e anni fa provai uno di questi Shampoo, la mia scelta cadde su Godiva, shampoo solido che al suo interno contiene anche il balsamo, e da che ricordo andò piuttosto bene. 
Per parecchio tempo non sono tornata ad usare questo prodotto, finché non ho ceduto al profumo di Jason and the Argan oil (che non so perché io continuo a chiamare Jonas!), shampoo solido che profuma del mio amatissimo gel doccia Regina di Rose
Galeotto fu il profumo, ma convincente fu subito il primo utilizzo, da un paio di mesi a questa parte è il mio shampoo preferito, irrinunciabile, ed oggi ve lo recensisco.
Buona lettura!
shampoo solido lush

Descrizione, formulazione e varie…
Mi pare inutile parlare di packaging quando si ha a che fare con la maggior parte dei prodotti Lush, la cui caratteristica principale è l’essere privi di confezione, quindi salterò la faccenda e mi butterò direttamente nella review di questo shampoo. L’unica cosa che vi dico è che questo shampoo ha una quantità pari a 55g.
Jason and the Argan oil è balzato alla mia attenzione con perfetto tempismo, proprio quando del mio shampoo di quel periodo non rimanevano che pochi ml. Il profumo di rose che emana mi ha subito convinto a provarlo, questa fragranza, che ha in comune con il Gel Doccia Regina di Rose e con il balsamo corpo Ro’s Argan oil, è qualcosa di paradisiaco: si sentono le rose, ma anche fiori di vario tipo, è un profumo romantico, piacevole e fresco, solletica i sensi e persiste a lungo sul corpo.
Questo shampoo solido è indirizzato ai capelli chiari, contiene olio di Argan (che come ormai sappiamo tutte per i capelli è come l’ambrosia), glicerina vegetale e gel di agar agar, che dona lucentezza e morbidezza ai capelli.

Usarlo è facile, basta tenerlo a portata di mano quando si è sotto la doccia, sciacquare i capelli con acqua e poi prendere il panetto di Shampoo solido e massaggiarlo sulla testa, finché non si genererà una schiumina leggera e verrà rilasciato il prodotto a sufficienza per lavare la nostra chioma.
Se non volete passarlo direttamente sulla testa basterà strofinarlo tra le mani per un po’ e poi massaggiare la cute.

Come tipo di shampoo è diverso rispetto ai classici, la consistenza diversa vi sembrerà un po’ strana all’inizio, vi dico anche che distribuirlo sui capelli non sarà semplice inizialmente, essi tenderanno ad annodarsi un po’, ma alla seconda passata di prodotto e dopo una buon risciacquo, li sentirete tra le dita subito più lisci e pronti per essere asciugati e messi in piega.
Una volta asciutti il risultato si vede subito: i capelli sono davvero più lucenti e luminosi, puliti e anche più forti, gestibili sia che usiate il balsamo sia che evitiate questo passaggio, e deliziosamente profumati.
I miei capelli lisci rischiano sempre di apparire ancora più fini di quello che sono e più flosci e piatti, mentre con questo Shampoo li sento sempre corposi anche se leggeri, e se poi voglio un risultato ancora più visibile basta che gli abbini un balsamo adatto, io spesso e volentieri l’ho utilizzato con Davines Replumping Conditioner (di cui vi parlerò nei prossimi giorni).

Lavaggio dopo lavaggio, Jason and the argan oil mi ha convinta sempre di più, il risultato che riesce a darmi è stupendo, mi ha colpita moltissimo il fatto di poter usare questo prodotto anche senza un balsamo da affiancargli e quanto i tempi tra un lavaggio e l’altro si siano allungati considerevolmente.
Anche il fatto di avere ancora più di metà prodotto da utilizzare, nonostante io lo usi già da più di due mesi, è un lato positivo, prima di doverlo ricomprare passerà ancora un bel po’ di tempo e il mio portafogli senza dubbio ne è contento.

Conclusione…
Devo dire che questo nuovo shampoo mi è piaciuto molto, Jason and the argan oil non è solo un prodotto dal nome accattivante, è anche accattivante si per se stesso, ed è uno shampoo che garantisce risultati subito visibili: capelli puliti, luminosi e più forti.
Il prezzo è piccolo considerando quanto dura nel tempo, 8,95€, e lo si può acquistare in tutte le botteghe Lush e sul loro sito online.
Assieme a questo ci sono altri cinque shampoo solidi nuovi di zecca e tutti da provare: Brazilliant, per capelli secchi, crespi o ricci, Lullaby, per cute sensibili e testoline che hanno bisogno di dolcezza, Copperhead, adatto ai capelli castani, scuri e a chi usa abitualmente l’henne, per ravvivarne i riflessi, Montalbano, all’olio d’oliva e al limone per capelli forti e ancora più luminosi, ed infine Honey I whashed my hair, ricco di miele, dal goloso profumo di Nonsimangia.

Lo consiglio? Se in questo momento avete bisogno di un prodotto che sia leggero sui capelli, che tiri fuori la loro luce naturale, senza appesantirli e dandogli vitalità e bellezza, ecco per me Jason and the argan oil è il prodotto adatto: per risultato e rapporto qualità-prezzo, secondo me è uno dei prodotti più competitivi sul mercato, specie per chi ha molto a cuore i propri capelli e predilige prodotti senza parabeni, siliconi et similia.
Agli altri consiglio di andare in bottega e chiedere direttamente ai ragazzi Lush di consigliarvi lo shampoo più adatto a voi, se questo non fa al caso vostro ma volete comunque provare uno shampoo solido, sono più che certa che potrete trovare quello più consono alle vostre esigenze.
E voi? voi avete provato questo prodotto?

un bacio

Leave a Reply