a close up on make up applicazione come si usa manicure my fancy necklace nail art nail patch Nail Patch Art opinioni recensione review Sephora

A close up on make up n°287: Sephora, Nail Patch Art “My Fancy Necklace”

Chi mi segue da un po’ sa che oltre ad essere un’amante degli smalti sono anche un’estimatrice dei Nail Patch, possibilmente dalle forme più pazzerelle, purché siano fatti di smalto vero e non siano semplicemente dei comuni adesivi.
Di recente ho potuto provarne un nuovo modello di Sephora, il Nail Patch Art nella versione My Fancy Necklace, e quando ne ho postato la foto su instagram tantissime di voi mi hanno chiesto di saperne di più.
Mi pare il caso di scrivere una recensione dunque e magari di darvi anche qualche consiglio su come scegliere i Nail Patch e per applicarli al meglio.
Buona lettura!


Packaging e dettagli…
I Nail Patch hanno una confezione in cartoncino e sono sempre contenuti in una custodia sigillata all’interno di questa. La custodia sigillata serve per non far prendere aria al prodotto che si seccherebbe e non sarebbe più utilizzabile, maneggiateli con cura dunque e se vi avanza qualche pezzo cercate di conservarlo al meglio.
All’interno di ogni confezione ci sono due “fogli” di nail patch, ogni foglio è suddiviso in più patch di varie dimensioni per andare a coprire ogni dimensione di unghia, dal mignolo al pollice.

Descrizione, applicazione e varie…
I Nail Patch di Sephora sono tra i pochi in commercio e facilmente reperibili che sono fatti di vero smalto, hanno in tutto e per tutto l’aspetto di un adesivo vero e proprio, solo più morbido e malleabile, in modo da poterlo applicare sull’unghia, tagliarlo e rimodellarlo per seguirne la forma, in più durante la rimozione si può usare il solvente per smalto classico, con cui verrà via senza lasciare alcuna traccia.
Questo tipo di prodotto a me piace, adoro lo smalto classico e mi piace cambiarlo spesso, però delle volte mi diverte poter esibire qualcosa di insolito e un Nail patch è un’ottima soluzione per sbizzarrirsi con forme e fantasie, tanto più che se sono di buona qualità durano per molti giorni senza bisogno di particolare manutenzione.
Questo particolare Nail Patch Art di Sephora è forse uno tra i più bizzarri mai provati, è costituito da una base nera lucida decorata con gocce fluo multicolore leggermente in rilievo, tutto dal finish lucido.
Più che smalto è un vero e proprio decoro, un accessorio, e nonostante siano particolari sulla mano riescono ad essere esuberanti ma non eccessive, è una manicure un po’ diversa dal solito, per chi ha voglia di giocare con forme e colori.

Per applicare il Nail patch basta seguire dei semplici passaggi:

  1. Aprire la confezione e iniziare a selezionare le varie forme da utilizzare in base alla dimensione delle nostre unghie.
  2. Iniziare con la prima, rimuovendo la protezione in cartoncino, individuare quella trasparente che consente di maneggiare al meglio il patch e poi applicarlo sull’unghia, partendo dalla parte più alta verso la punta. Assicuratevi che il patch aderisca per bene e che non si creino bolle d’aria. 
  3. Ripiegare sulla punta il patch in eccesso tirando verso il basso, con decisione ma anche con cura, in modo da staccare il patch di netto. Per far questo meglio aiutarsi con una limetta o con un paio di forbicine se il patch è più resistente del previsto (E questo Nail Patch Art lo è rispetto ai classici).
  4. Rimosso l’eccesso basta limare i bordi in modo che la forma della punta segua la vostra unghia.
  5. Opzionale: Applicare un top coat. 
I passaggi sopra elencati sono utili per tutti i patch fatti di vero smalto, per questi in particolare raccomando di fare attenzione ai bordi, che aderiscano bene e di usare un top coat. Questo Nail Patch rispetto ad altri provati è un po’ più spesso del solito, è sempre molto malleabile ma è più rigido e lungo i bordi rischia di sollevarsi un po’, per questo ho deciso di applicare il mio top coat di fiducia, per sigillarlo per bene lungo il giro cuticole e lungo i bordi dell’unghia. 
La mia manicure è durata per sette giorni, è arrivata al quinto giorno praticamente intatta, al sesto sono apparsi i primi cedimenti sulle punte e al settimo ho tolto tutto per cambiare colore. 
Per la rimozione di questo patch di solito si usa il solvente (e di solito è proprio necessario per tutti i patch di vero smalto), con questi che sono più rigidi del solito si può provare anche a togliere manualmente i patch, un effetto peel-off, basta partire dai bordi lungo le cuticole e vedere se il prodotto si solleva. Se succede si può rimuovere e via, altrimenti solvente. 
Non restano residui, non restano macchie, l’unghia è assolutamente bella e sana come prima di applicare i patch.

Conclusione…
Questo My Fancy Necklace patch mi è piaciuto tantissimo, lo ricomprerò sicuramente in futuro è un modello fantasioso e ha colpito tutte le persone che ho incontrato in quei giorni, tutte a chiedere “ma come hai fatto?” “ma cosa è?” e tutte ovviamente a segnarsi nome e cognome del prodotto.
Il prezzo di questi Nail Patch Art è di 9,90€ da Sephora, è reperibile in tutti i negozi e ovviamente sul sito.
Lo consiglio? Sì, per me è da provare! Indipendentemente da questo particolare prodotto appena recensito, consiglio i Nail Patch in generale, e consiglio di provarli in vero smalto, come questi di Sephora. Sono un’idea simpatica, veloce e una volta presa la mano con questo tipo di prodotto applicarli è facilissimo, è la soluzione perfetta per chi vuole una manicure elaborata, duratura e da realizzare in pochissimo tempo, magari da sfoggiare in occasioni particolari.

E voi? voi avete mai provato i nail patch?

un bacio

n.b. il prodotto mi è stato inviato a scopo valutativo dall’azienda, non sono pagata per parlarne, mostrare immagini o altro, non sono collegata in alcun modo all’azienda e questa è solo la mia onesta e personale opinione basata sulla mia personale esperienza con questo prodotto.

No comments

Leave a Reply