Beauty notes bronze booster Lash Sensational Like a Doll Cream Blush Maybelline note beauty opinioni Physicians Formula provati per voi Pupa

Beauty notes: My current favorites

Non scrivevo un beauty notes da qualche settimana, più per mancanza di tempo che di voglia, e nel frattempo la mia make-up bag si è riempita di tanti prodotti nuovi e qualche ritorno di fiamma. Avevo davvero voglia di fare due chiacchiere con voi riguardo a queste novità ed oggi mi è parso il giorno perfetto per farvi dare una sbirciatina e per scrivere questo post!

Dopo anni di amore nei confronti del primer occhi Primer Potion di Urban Decay settimane fa ho ceduto al suo diretto avversario Too Faced Shadow Insurance.
Ora quando è arrivato da me ho inizialmente avuto qualche dubbietto, non so se sia colpa del viaggio che ha fatto per arrivare a casa mia (ho ordinato online), ma il mio Shadow Insurance è arrivato con la formula non proprio in ordine, liquidino e un po’ separato. Ho agitato un po’ il tubetto, ho spremuto di nuovo e annusato per bene, tutto mi è parso in ordine e l’ho usato senza problemi, però ogni tanto lo vedo che tende a farsi un po’ più liquido e prima di usarlo gli dò un’agitatina di sicurezza.
Per consistenza è totalmente diverso dal PP, è più fluido e meno sodo, non copre le discromie, però fa da buona base di appoggio per gli ombretti e in effetti è vero che le polveri fanno meno attrito e si sfumano meglio. Continuerò ad usarlo fino in fondo, per adesso mi sembra che stia facendo il lavoro che deve.
Sempre restando in casa Too Faced, ho rispolverato la palette à la Mode, purtroppo una Limited Edition, acquistata l’estate scorsa durante una bella trasferta milanese. Mi piace questa palette e quando la guardo ho sempre voglia di usarla, è molto carina, ha dei bei colori, Jardin, il color pesca, in particolare è quello che più preferisco assieme all’illuminante color oro Riviera che uso ben volentieri sugli occhi ma altrettanto sul viso.
Tanto per rimanere nel mondo del color pesca, balzo dagli occhi alle guance e le labbra per citare il Like a Doll Cream Blush 101 di Pupa* e il Lip Lover 316 di Lancome*, i quali in questi giorni sono forse i prodotti che metto di più, facili e veloci da indossare e danno al mio viso un colorito più umano senza ch’io debba fare troppo sforzo.
La botta di colore invece me la da uno dei miei nuovi acquisti, il Pop Lip Colour Lipstick di Clinique nel colore Poppy Pop, che è un corallo vero e proprio, non rosa, non rosso, solo corallo con una forte e spiccata tendenza all’arancio. Il colore mi piace da pazzi perché è davvero equilibrato, vivace, eppure non troppo urlante, è molto pigmentato, confortevole e cremoso, non mi sono ancora fatta un’idea su tutte le sue caratteristiche ancora ma ben presto ne saprete di più.
Gli ultimi prodotti da citare sono il Bronze Booster Glow-Boosting Pressed Bronzer di Physicians Formula*, Il correttore Youthful Wear boosting sempre di Physicians Formula* e il mascara Lash Sensational di Maybelline.
In queste settimane sto provando tanti prodotti di Physicians Formula, mi sto facendo un’idea molto chiara sul marchio e sto scoprendo che ci sono davvero tante cose interessanti mentre alcune un po’ meno. I miei preferiti al momento sono quelli viso, tra cui ci sono anche il bronzer e il correttore di cui sto per parlare.
Il bronzer mi piace perché nonostante ci sia indicata come una colorazione media/scura in realtà è piuttosto chiaro e mi ricorda un po’ il famoso Honey Bronze di The Body Shop. Il finish è opaco ma luminoso, la polvere è setosa ed ha una scrivenza modulabile, il colore è un marroncino medio chiaro sul giallo/dorato.
Il correttore è un duo, ha un lato liquido e un lato in stick, in modo da chiudere in un solo prodotto un doppio utilizzo: correzione delle occhiaie con il lato liquido, correzione di brufolini e simili con il lato stick. Il lato liquido mi piace tanto, è un colore chiaro dal sottotono giallino, riesce sia a coprire che a illuminare in modo lieve e per la zona del contorno occhi o ai lati del naso è perfetto.
Oltre alla qualità dei correttori, ciò che mi piace è un po’ il concept del prodotto, con una cosa sola si ha un correttore che abbraccia più esigenze e l’idea per me è piuttosto furba.
Ultimo prodotto da menzionare è il mascara Lash Sensational di Maybelline che ha affiancato il Roller Lash di Benefit ed è tra i preferiti dell’ultimo periodo.
Lash Sensational mi piace perché riesce a dare volume e ad incurvare abbastanza bene, il tutto in modo abbastanza pulito, cosa che per me è importantissima. Ha lo scovolino incurvato con la base un po’ cicciottella, le setole sono in silicone e la formula è un giusto equilibrio tra densità e fluidità, non è particolarmente ordinato forse ma manovrando bene la spazzolina si riesce a distribuire bene le ciglia. Il Roller Lash per me è migliore, però il Lash Sensational un pochino gli somiglia ed era tanto che non trovavo un mascara di marchio di fascia medio-bassa che mi piacesse e da usare con soddisfazione (era dai tempi del Pupa Vamp!).

Questi i miei prodotti di punta di questi giorni, e i vostri quali sono? Conoscete quelli citati o avete curiosità su di loro?

un bacio

N.b. i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito dalle rispettive aziende a  a scopo valutativo, non sono stata pagata per parlarne, scriverne, mostrare immagini, ne sono collegata in qualche modo all’azienda, non sono stata soggetta a condizionamenti e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

No comments

Leave a Reply