blush bonne mine Chanel Clinique labbra lips and cheeks lipstick proposte Pupa Revlon rossetto The Spring Sparkling Challenge

Tag: The Spring Sparkling Challenge – Lips&Cheeks mania!

Siamo alla quarta settimana per la The Spring Sparkling challenge, è incredibile quanto in fretta stia correndo il tempo, siamo già al penultimo tema e già vedo profilarsi all’orizzonte la fine di questa nuova avventura. Mi sento già un po’ triste, lo devo ammettere.
Il tema di questa quarta settimana è Lips&Cheeks mania, ovvero la nostra combinazione preferita di blush e rossetto per la primavera, o le Nostre combinazioni, perché no. Io ve lo dico mi sono un po’ allargata a questo giro, blush e rossetti sono e restano un argomento di cui parlerei per ore e ore, non ho saputo resistere.
Il post di Consigli di Make up di questa settimana è stato scritto da Luisa,anche lei ha un nutrito e succoso elenco di proposte. 
Io ho scelto di mostrarvi tre combinazioni di blush+rossetto, volevo farvi vedere quelle che per me rispecchiano maggiormente la mia idea di look primaverile,e volevo farlo affrontando tre famiglie colore, per abbracciare ogni gusto e situazione, e focalizzandomi su certi tipi di tonalità e su un risultato ben preciso: l’effetto salute o bonne mine, che secondo il mio punto di vista è un aspetto fresco, luminoso, giocoso e sempre elegante.
Andiamo a vedere di cosa si tratta:


Fucsia time!
Amo il fucsia, non penso di doverlo ribadire, e per interpretarlo in chiave primaverile la mia scelta è ricaduta quasi subito su due prodotti del cuore, il mio adorato Revlon Just bitten Kissable balm stain nel colore Lovesick, e il blush Cheek Pop Blush n°04 Plum Pop di Clinique.
Questi due prodotti non sono solo affini per colore, sono in un certo senso vicini anche per concetto: il balm stain è coprente ma dal finish lucido e brillante, il blush crea invece un effetto glowy/luminoso sulle guance grazie alla sua delicata satinatura, insieme danno un effetto molto fresco e sbarazzino, adatto di giorno come di sera, giocando su un colore moderno e che fa subito primavera.

Red blushing:
Un blush rosso può spaventare, ma e anche quel tipo di prodotto che se scelto della giusta tonalità può dare un effetto veramente chic. Se poi è abbinato ad un rossetto che sia simile a lui, l’effetto è ancora più bello ed elegante.
La mia proposta per il colore rosso prevede l’uso in coppia di due prodotti straordinari, uno ahimè non facilmente reperibile in Italia, e parlo del blush Amazonian Clay 12-hour blush di Tarte nel colore Natural Beauty e del rossetto Rouge Allure “Palpitante” di Chanel.
Il colore di questi due prodotti è rosso fragola, quel rosso che contiene del rosa e un pochino di blu, e insieme sono perfetti, chic quanto basta: il blush ha un finish opaco ma riesce a dare luce alla pelle ugualmente, ricrea l’effetto di un rossore naturale e sano; Palpitante sulle labbra conclude il tutto con un tocco di classe ma anche di leggerezza, con il suo finish leggermente lucido e il colore che ricorda subito quello dei frutti della primavera.

Pink and Peach:
Non poteva mancare una proposta colore che fosse facile e senza pensieri, per quando ci si trucca velocemente e non si ha voglia di impegnarsi troppo, la combinazione più facile per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.
Il colore più semplice da usare in questi casi è il rosa pesca, e i prodotti sono senza dubbio gloss e blush in crema, qui rappresentati dal Lip Lover di Lancôme 316* e dal Like a doll Cream Blush n°201 di Pupa Milano*.
Il Lip lover è un gloss più coprente rispetto ad uno classico, si applica in un secondo, non appiccica, ha una durata discreta se non si mangia, ed ha un colore pass par tout, un rosa pesca con quale bagliore dorato. I blush cremosi di Pupa sono altrettanto facili da applicare, hanno un bell’effetto delicato sulla pelle, il 201 e il 101 sono due tipi di color pesca che funzionano sulle pelli molto chiare, il primo tende più all’albicocca l’altro è più rosato.
Entrambi i prodotti sono un esempio di soluzione da attuare in 5 minuti, e il risultato è subito primaverile, ordinato e giocoso, e ovviamente bonne mine.

Queste le mie proposte guance e labbra per la primavera, esempi di colori e di finish, ma sopratutto di tonalità, che già da sole fanno subito il look, a cui se si ha poco tempo si può abbinare trucco occhi basic, un ombretto luminoso o un classico eyeliner nero, o se invece si ha più calma e tempo, un look smokey più strutturato.

Voi cosa ne pensate? quali sono le vostre combinazioni guance e labbra preferite?

Vi ricordo di continuare a taggarci, menzionarci su facebook e usare l’hashtag per le vostre condivisioni, e vi ricordo di controllare che in Pinboard ci siano i vostri post, se per caso c’è sfuggito qualcosa non esitate a segnalarcelo.

un bacio e buona challenge!

No comments

Leave a Reply