applicazione Bathtub's thing esfoliante esfoliazione gommage Lush ocean salt opinioni pareri recensione review Scrub corpo scrub viso

Bathtub’s thing n°84: Lush, Ocean Salt

Ocean Salt è stato la star della The Spring Sparkling Challenge, ne hanno parlato un sacco di blogger, compresa me, e il suo successo è comprensibile, è uno degli scrub più interessanti che ci sono in commercio secondo me e poi è di Lush, uno di quei marchi a cui ci si affeziona molto, molto facilmente.
Io mi sono avvicinata a questo Scrub viso e corpo con l’idea di aiutare la mia pelle a rigenerarsi e rinnovarsi, ed ha funzionato, oggi ve ne parlo e gli dedico una recensione più accurata visto che nel tempo ho potuto provarlo per bene in tutte le sue funzioni e tutte le mie impressioni iniziali sono state confermate: Ocean salt è uno scrub molto, ma molto figo (licenza poetica).
Se volete sapere perché non vi resta che accomodarvi! E buona lettura ovviamente.

Lush

Packaging e dettagli…
Solito barattolino nero di Lush, ne più ne meno. Vi ricordo che se conservate questi barattolini una volta terminato il prodotto e arrivate a cinque, se li riportate in negozio (ben puliti) avrete in omaggio una maschera fresca!
La quantità è pari a 120g, la data di scadenza è riportata su ciascuna confezione.
Descrizione, formulazione e varie…
Avevo provato Ocean salt anni or sono, quando ancora la formula non era auto-conservante come oggi, e già all’epoca mi era piaciuto moltissimo.
Questo scrub è un prodotto adatto sia al viso che al corpo, contiene sale marino (e si sente, ve lo assicuro), e poi pompelmo, lime, burro di avocando, olio di cocco, burro di mango, insomma è un mix di idratazione, freschezza e forza esfoliante, tra i più efficaci visti in commercio.
La presenza di tanti burri e tanti oli lo rende auto-conservante, questo significa che il prodotto ha una scadenza maggiore rispetto al solito e che se conservato con cura (lontano da sbalzi termici, con tappo chiuso per bene e quant’altro), arriva tranquillamente a durare più di un anno (e la scadenza in effetti indica un anno quasi esatto di utilizzo). Sempre la presenza di questi elementi lo rende un prodotto nutriente, è come se avocado, mango e cocco bilanciassero la forza del sale, così da creare un equilibrio tra esfoliazione, che è il suo compito primario, ma anche idratazione, che principalmente serve a non disidratare troppo la pelle e a proteggerla dall’azione del sale. Tutta questa abbondanza di ingredienti non è solo buona per la nostra pelle, ma è anche piacevole per il nostro naso, i sensi, e odora di cocktail da spiaggia e cose buone, e sa di fresco, di quella freschezza golosa come un ghiacciolo al limone.
Come scrub Ocean Salt è piuttosto forte, è un prodotto indicato per tutti i tipi di pelle ma se si ha una pelle molto sensibile è meglio non abusarne e se si ha una pelle acneica con infiammazioni evidenti sul viso è meglio starne alla larga, la presenza del sale può generare spiacevoli pizzicori. 
Io ho usato Ocean salt sul viso, una volta a settimana massimo due, con l’accortezza di eseguire il massaggio senza premere troppo e senza metterci troppa forza, insistendo giusto sulle piccole aree che ne hanno più bisogno, lati del naso ad esempio e mento. Io non ho mai avuto problemi di irritazioni ne di rossori, Ocean salt fa il suo dovere senza fare danni, e il risultato è una pelle pulita e rigenerata.
I risultati sono una luminosità maggiore, sicuramente, ma anche una pelle più fresca e le aree più problematiche meno inspessite, la crema idratante dopo va giù che è una bellezza e ogni prodotto viene assorbito senza alcun problema.
Sul corpo è altrettanto piacevole, e lì vi consiglio invece di insistere quanto volete, è uno scrub che non si scioglie in fretta quindi potete massaggiarlo per bene passandolo su ogni centimetro del vostro corpo, in modo da spazzare via le cellule morte e aiutare la normale rigerazione cellulare.
Dopo il suo uso un po’ di crema corpo è d’obbligo, non rende arida la pelle, anzi, però occorre ristabilire un po’ di equilibrio quindi scegliete la vostra crema preferita e dateci dentro con massaggi e massaggini.
A me francamente Ocean salt piace in tutte le sue forme, come scrub per il viso e come scrub per il corpo, la sua versatilità è forse ciò che più apprezzo, si sa spendere in ogni caso e vi lascia sempre soddisfatte di quanto ha esfoliato e di come ha lavorato sulla vostra pelle. La versione auto-conservante è più cremosa e avvolgente rispetto a quella precedente (più salina forse e meno cremosa), ed è veramente ciò che fa la differenza: non è facile trovare uno scrub dalla stessa consistenza e aspetto, e non è facile trovare un prodotto che riesca a coniugare così bene protezione ed esfoliazione. Certo bisogna tenere presente che è molto forte come prodotto, questo è un signor scrub, quindi prima di acquistarlo per il viso principalmente occorre considerare quanto la nostra pelle è sensibile o problematica e quanto un prodotto del genere può fare al caso nostro per non rimanere deluse in caso di piccoli inconvenienti.
scrub

Conclusione…
Lo ricomprerei, sicuramente, anzi forse lo farò, mi è veramente piaciuto anche se non lo consiglierei a tutti i tipi di pelle, sarò ripetitiva nel dirlo, ma se avete una pelle estremamente sensibile e delicata non abusatene e se avete una pelle acneica e che si infiamma facilmente statene alla larga.
Il prezzo è di 12€ circa, ed è il tipo Auto-conservante, in bottega e sul sito trovate anche la versione Classica che è un po’ diversa rispetto a questa.
Lo consiglio? Consigliato per il corpo, da usare tutto l’anno. Per il viso consiglio prima di valutare la vostra sensibilità e in base al tipo di pelle usarlo una volta alla settimana o più di frequente. Lo trovo molto indicato per quei periodi di transizione tra una stagione e l’altra (in primavera in particolare), quando la pelle ha più bisogno di essere rinnovata.

E voi? voi avete mai provato Ocean Salt?

un bacio

No comments

Leave a Reply